ETICA PUBBLICA (LM)

ETICA PUBBLICA (LM)

_
iten
Codice
53009
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
9 cfu al 1° anno di 8465 METODOLOGIE FILOSOFICHE (LM-78) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SPS/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (METODOLOGIE FILOSOFICHE )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'etica pubblica è lo studio dei vari approcci alla giustificazione delle scelte pubbliche e di rilevanza collettiva su temi fondamentali del vivere comune.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L'etica pubblica è lo studio dei vari approcci alla giustificazione delle scelte pubbliche e di rilevanza collettiva su temi fondamentali del vivere comune (politiche ambientali, dell'assistenza, azioni positive e altre misure contro la discriminazione, immigrazione, ecc.). Nel corso vengono esaminati non solo i diversi criteri sostanziali che possono essere proposti come guida per le scelte pubbliche, ma anche i diversi possibili resoconti procedurali della legittimità delle scelte in contesti di decisione democratici (chi deve decidere, e come?). Entrambi gli elementi costituiscono parte essenziale di quella che nella letteratura filosofica contemporanea è conosciuta sotto il nome di "ragione pubblica".

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La frequenza delle lezioni e lo studio del programma d'esame consentiranno agli studenti di acquisire una conoscenza approfondita del dibattito teorico contemporaneo sul tema oggetto del corso, di padroneggiare i suoi termini essenziali e di sviluppare un punto di vista autonomo e argomentazioni critiche competenti relativamente alle questioni discusse nella parte seminariale del corso.

 

Modalità didattiche

Lezioni frontali, lezioni a carattere seminariale.

PROGRAMMA/CONTENUTO

I diritti dei migranti: di immigrare, di emigrare, di restare, di ritornare. Il corso si prefigge di ricostruire e analizzare i principali temi del dibattito contemporaneo sui diritti dei migranti, da una prospettiva specificamente teorica e normativa.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Due (6 crediti) o 3 (9 crediti) testi a scelta fra:

E. Greblo, Etica dell'immigrazione, Milano, Mimesis, 2015.

S. Benhabib, I diritti degli altri, Milano, Cortina, 2006.

J. Carens, The Ethics of Immigration, Oxford, Oxford University Press, 2013.

D. Miller, Strangers in Our Midst, Oxford, Oxford University Press, 2016.

S. Fine e L. Ypi (a cura di), Migration in Political Theory, Oxford, Oxford University Press, 2016.

 

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Studenti: Martedì 11-13 (14-15 per tutta la durata delle lezioni del II semestre) Laureandi: su appuntamento  

Commissione d'esame

VALERIA OTTONELLI (Presidente)

DANIELE ROLANDO

MIRELLA PASINI

CARLO PENCO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, lezioni a carattere seminariale.

INIZIO LEZIONI

19 febbraio 2019

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

ETICA PUBBLICA (LM)

ESAMI

Modalità d'esame

Orale e scritto.

Modalità di accertamento

Esame orale nelle sessioni previste. I frequentanti possono sostituire l'esame orale con la discussione di un elaborato scritto sui temi del corso, il cui titolo è da concordare con la docente.

L'esame, sia nella forma orale sia nella forma scritta, è volto ad accertare che lo studente abbia acquisito una consapevolezza critica delle questioni normative e teoriche esaminate durante il corso e una conoscenza adeguata delle principali posizioni all'interno del dibattito teorico oggetto del corso. L'elaborato scritto non deve avere carattere meramente ricostruttivo o compilativo, ma deve sostenere e argomentare una tesi specifica e rilevante per uno dei temi trattati durante il corso (sul modello degli articoli accademici propri della disciplina).
 

 

ALTRE INFORMAZIONI

Parte del corso può essere insegnata in inglese, se presenti studenti stranieri.