DIRITTO AMMINISTRATIVO

DIRITTO AMMINISTRATIVO

_
iten
Codice
65269
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
9 cfu al 2° anno di 8709 GIURISTA DELL'IMPRESA E DELL'AMMINISTRAZIONE (L-14) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
IUS/10
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (GIURISTA DELL'IMPRESA E DELL'AMMINISTRAZIONE )
periodo
1° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Organizzazione della pubblica amministrazione ivi compresa quella relativa alle regioni e agli enti locali; funzioni normative e di gestione; procedimento amministrativo; atti amministrativi; giustizia amministrativa.

Modalità didattiche

lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

A) Nozioni introduttive. Fonti del diritto amministrativo. B) L’organizzazione amministrativa: principi costituzionali e generali in materia di pubblica amministrazione; la pubblica amministrazione nei suoi aspetti evolutivi; le amministrazioni come operatori giuridici; le strutture e le relazioni organizzative; l’amministrazione statale; le autorità indipendenti; gli enti pubblici; gli organismi di diritto pubblico; regioni ed enti locali  C) Le risorse della pubblica amministrazione: il personale, le entrate finanziarie. L’uso delle risorse in rapporto al principio di efficienza. I controlli – Il regime dei beni pubblici e dei beni privati soggetti a vincolo. La responsabilità della pubblica amministrazione e quelle dei funzionari e dirigenti pubblici  D) L’attività contrattuale della pubblica amministrazione – Poteri pubblici ed economia: le funzioni di regolazione del mercato; i servizi pubblici

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti frequentanti 
Libro di testo e materiali di studio per gli studenti frequentanti – F. G. SCOCA (a cura di), Diritto amministrativo, Torino, Giappichelli, 2014, limitatamente a: parte 1, cap. 1; parte 2; parte 5, cap. 2; parti 6, 7, 8; parte 9, cap. 3. Ulteriori materiali di studio saranno indicati a lezione e inseriti su aulaweb. Pagine effettive (ulteriori materiali inclusi) circa 440.  L’esame potrà essere alternativamente preparato su G. TACCOGNA, La disciplina dell’organizzazione amministrativa. Lezioni, Padova, CEDAM, 2014, volume completo (379 pagg.), più F. G. SCOCA (a cura di), Diritto amministrativo, Torino, Giappichelli, 2014, pagg. 558-614 e 634-667. Pagine effettive circa 460.
Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti non frequentanti 
Libro di testo per gli studenti non frequentanti - F. G. SCOCA (a cura di), Diritto amministrativo, Torino, Giappichelli, 2014 (volume completo, con la sola esclusione delle pagine 175-381). Pagine effettive circa 560. Modalità

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: La prof.ssa Piera Vipiana riceve previo appuntamento da concordare alla mail piera.vipiana@unige.it  

LEZIONI

Modalità didattiche

lezioni frontali

INIZIO LEZIONI

I semestre dal 17 settembre al 7 dicembre 2018
II semestre dal 25 febbraio al 17 maggio 2019

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame si svolge di regola in forma orale. Il docente potrà peraltro optare anche per lo svolgimento di una prova scritta su una parte del programma e  di una successiva prova orale sulla restante parte del programma. La prima domanda è generalmente una domanda ampia, che consente una risposta articolata. In questo modo risulta possibile una valutazione dell’apprendimento del candidato legata non soltanto alla memorizzazione di nozioni puntuali ma anche all’organizzazione del pensiero ed all’articolazione del discorso. Oggetto di valutazione sono la completezza degli argomenti trattati, la costruzione complessiva della risposta, l’ordine nella sequenza dei concetti, gli eventuali collegamenti stabiliti tra temi diversi trattati nel corso, l’effettiva comprensione della sostanza di ciò che viene esposto, la capacità critica del candidato nonché, laddove possibile in base all’argomento, la capacità di collocare le risposte nell’ambito dei principi generali del diritto. Sulla base della risposta fornita alla prima domanda vengono formulate le altre due, in genere più circoscritte e specifiche. Complessivamente le tre domande coprono tematiche diverse comprese nell’ambito del programma d’esame. 
Gli studenti che avrebbero dovuto sostenere l’esame in un anno accademico precedente possono scegliere di seguire il programma del presente anno accademico o quello dall’anno accademico in cui avrebbero dovuto sostenere l’esame, purché non anteriore all’anno accademico 2008-09.  Gli studenti del vecchio ordinamento (laurea in Giurisprudenza quadriennale) devono preparare l’esame sul programma, sopra riportato, per gli studenti non frequentanti.  
Gli studenti sono tenuti a verificare la sussistenza di eventuali modifiche o integrazioni al programma su aulaweb in corrispondenza del corso specifico.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
12/09/2019 09:45 IMPERIA Scritto + Orale