LETTERATURA E CULTURA PORTOGHESE II

LETTERATURA E CULTURA PORTOGHESE II

_
iten
Codice
61283
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
9 cfu al 2° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11)
9 CFU al 2° anno di 8457 LETTERE (L-10)
9 CFU al 3° anno di 8457 LETTERE (L-10)
6 CFU al 1° anno di 9265 LINGUE E LETTERATURE MODERNE PER I SERVIZI CULTURALI (LM-37)
6 CFU al 1° anno di 9265 LINGUE E LETTERATURE MODERNE PER I SERVIZI CULTURALI (LM-38)
9 CFU al 1° anno di 9918 LETTERATURE MODERNE E SPETTACOLO (LM-14)
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-LIN/08
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LINGUE E CULTURE MODERNE )
periodo
Annuale
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Le letterature post-coloniali africane di lingua portoghese

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento si prefigge di far conoscere i diversi aspetti della storia culturale e letteraria dei paesi di lingua portoghese, soprattutto degli ultimi secoli, mettendo in evidenza gli aspetti di uniformità e differenziazione nell'area lusofona.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Introduzione alle letterature africane di lingua portoghese e approfondimento della loro relazione con i contesti portoghese e brasiliano dalle origini alla contemporaneità con speciale attenzione ai casi angolano e capoverdiano e alla figura dello scrittore Luandino Vieira.

Il corso è destinato agli studenti del Corso di Laurea in Lingue e culture straniere II e III anno e agli studenti del I anno della Laurea Magistrale (54 ore, 9 cfu)

Modalità didattiche

le lezioni (frontali) sono tenute in italiano. Il corso prevede inoltre alcune lezioni a carattere seminariale e conferenze tenute da docenti di altre università e la presentazione di volumi con l’intervento di scrittori e traduttori.

La frequenza non è obbligatoria e non viene monitorata ma è comunque vivamente consigliata, specie a coloro che non abbiano mai ricevuto alcuna base riguardo alle letterature lusofone.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Dopo un’introduzione generale alle principali linee teoriche della letteratura e degli studi culturali e post-coloniali, le lezioni si snodano in un percorso attraverso le letterature e le culture africane cosiddette “lusofone”: (Angola, Capo Verde, Mozambico, Sao Tomé e Principe, Guiné-Bissau). Saranno analizzate in particolare le tappe più importanti e gli snodi fondamentali: le origini (la letteratura coloniale), la nascita delle letterature post-coloniali, il discorso dell’Indipendenza.

Il corso è destinato agli studenti del Corso di Laurea in Lingue e culture straniere II e III anno e agli studenti del I anno della Laurea Magistrale (54 ore, 9 cfu)

 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Luciana Stegagno Picchio, Storia della letteratura brasiliana, Torino, Einaudi, 1997

AA.VV, (a cura di V. Tocco), Breve storia della Letteratura portoghese, Pisa, Carocci

AA. VV. Africana – Racconti dall’Africa che scrive in portoghese, Milano, Feltrinelli, 1999

Luandino Vieira, Luuanda, Milano, Feltrinelli, 1990

Luandino Vieira, Di Fiumi anziani e guerriglieri, Il Filo / Vertigo, Viterbo

AA.VV., “Il Gallo Silvestre” n. 10, Siena, 1998

D. Wheeler, R. Pelissier, História de Angola, Lisboa, Tintas da China, 2009

Inocência Mata, A literatura africana e a crítica pós-colonial, UEA, Manaus, 2013

Fernando Pessoa, Una sola moltitudine, Vol. I, Milano, Adelphi

Fernando Pessoa, Il secondo libro dell’Inquietudine, Milano, Feltrinelli

Due romanzi a scelta di autori africani di lingua portoghese per gli studenti che ottengono 9cfu e un romanzo per 6cfu

Ulteriori materiali critici saranno forniti dal docente nel corso delle lezioni

La bibliografia è indicativa e andrà discussa insieme al Docente nel corso del Modulo. Si pregano gli studenti non frequentanti di rivolgersi al Docente per concordare la bibliografia.
 

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Roberto Francavilla

Mercoledì ore 11 nello Studio del Docente (V piano di Palazzo Serra, Santa Sabina)

Commissione d'esame

ROBERTO FRANCAVILLA (Presidente)

IVANA XENIA LIBRICI

ELIZABETH RUCHTI

LEZIONI

Modalità didattiche

le lezioni (frontali) sono tenute in italiano. Il corso prevede inoltre alcune lezioni a carattere seminariale e conferenze tenute da docenti di altre università e la presentazione di volumi con l’intervento di scrittori e traduttori.

La frequenza non è obbligatoria e non viene monitorata ma è comunque vivamente consigliata, specie a coloro che non abbiano mai ricevuto alcuna base riguardo alle letterature lusofone.

INIZIO LEZIONI

Martedì 2 ottobre 2018

martedì 11-13, Aula 11, Albergo dei Poveri

mercoledì 12-13, Aula D, Polo Didattico di Lingue

 

Ricevimento

mercoledì ore 16 studio del Docente

ESAMI

Modalità d'esame

Modalità di valutazione orale costituita da un colloquio in italiano della durata di circa 30 minuti. L'esame consisterà in una verifica orale sui contenuti del corso, attraverso quesiti formulati dalla Commissione. Al candidato sarà posta almeno una domanda per ognuno degli ambiti trattati.

Per iscriversi all'esame accedere alla pagina internet https:// servizionline.unige.it/studenti/esami.

Modalità di accertamento

Il raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi sarà valutato attraverso una prova orale e permetterà di verificare, oltre alla qualità dell’esposizione e l’utilizzo corretto del lessico specialistico in italiano e in portoghese, la capacità di ragionamento critico, le competenze acquisite nella dimensione storica e formale del testo letterario, la visione nello specifico delle principali varianti culturali e geo-linguistiche dell'universo lusofono.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
06/06/2019 11:00 GENOVA Orale
09/07/2019 11:00 GENOVA Orale
04/09/2019 11:00 GENOVA Orale
23/09/2019 11:00 GENOVA Orale