GEOGRAFIA UMANA

GEOGRAFIA UMANA

_
iten
Codice
61271
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
9 cfu al 2° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA

6 CFU al 1° anno di 8741 TEORIE E TECNICHE DELLA MEDIAZIONE INTERLINGUISTICA (L-12) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-GGR/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LINGUE E CULTURE MODERNE )
periodo
Annuale
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso intende presentare le linee portanti ed i principali temi della Geografia umana in quanto disciplina deputata allo studio delle trasformazioni dell'ecumene determinate dall'azione delle culture, dei valori, dell'estetica, delle strutture politiche e sociali e delle dinamiche economiche. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Al termine del corso lo studente avrà acquisito conoscenze e competenze di base nell'ambito della Geografia umana. In particolare esse riguarderanno: le relazioni tra organizzazione politica e sociale ed ordinamento del territorio e forme del paesaggio, la conoscenza delle dinamiche demografiche e delle loro relazioni con i processi di sviluppo. Lo studente inoltre avrà maturato conoscenze di base circa la distribuzione geografica dei principali fenomeni religiosi e linguistici.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

In primo luogo il corso si propone di introdurre gli studenti ai temi propri della geografia umana, essenziali per comprendere ed affrontare con spirito critico aspetti cruciali degli attuali processi di territorializzazione dal cambiamento climatico globale ai fenomeni migratori, ai mutamenti nei rapporti internazionali. Al termine del corso lo studente conoscerà:  natura e possibilità d’impiego dei i principali concetti e strumenti dell'analisi geografica: le nozioni di spazio e luogo, di diffusione ed interazione spaziale e di territorio, caratteristiche principali delle carte geografiche, cosa si intende per ecosistemi, risorse e le principali forme di interazione tra società umane ed ambiente compresi i processi di urbanizzazione, indici e indicatori demografici ed i movimenti migratori internazionali. Al termine del corso lo studente sarà in grado di utilizzare gli strumenti studiati per comprendere ed interpretare le grandi linee di fondo dei processi di territorializzazione attuali e passati, la storia della distribuzione della popolazione mondiale e del suo divenire nel tempo e nello spazio, dei movimenti migratori e delle loro connessioni con fattori d’ordine ambientale, economico, sociale e culturale. A tale scopo lo studente dovrà innanzitutto memorizzare un insieme di nozioni e di definizioni indispensabili per identificare, descrivere ed analizzare i fenomeni geografici. 

PREREQUISITI

Non sono richiesti specifici prerequisiti

Modalità didattiche

Le lezioni saranno di carattere frontale e tenute sempre in lingua italiana. 

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Parte comune per i corsi da 6 e 9 CFU - Natura, caratteristiche ed obiettivi della Geografia umana. I concetti di spazio, territorio, ambiente e paesaggio. Gli ecosistemi e le risorse naturali, rinnovabili e non rinnovabili. Le relazioni tra ambiente, società e territorio. I concetti di base della geografia della popolazione: distribuzione e densità della popolazione, fertilità, mortalità,speranza di vita e mortalità infantile. I riflessi geografici delle differenze di sesso. Le migrazioni umane: natura, motivazioni, distribuzione spaziale, gestione del fenomeno. La popolazione del globo terrestre: identità culturali, lingue e religioni.  Il rapporto tra cultura e territorializzazione. L’organizzazione economica e politica dello spazio terrestre (elementi di geografia economica, dello sviluppo e politica). La geografia dello sviluppo. la geografia dell'agricoltura. la geografia dei flussi e delle reti. L’analisi geografica del fenomeno urbano. La geografia politica.

Parte speciale per il corso da 9 CFU - Introduzione ad un'analisi geografica delle dinamiche e delle sfide che si giocano nell'area mediterranea: il mediterraneo come "labirinto", le relazioni euro-mediterranee, dalle primavere arabe alla crisi migratoria, le nuove territorialità conseguenti alle migrazioni. 

.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Per la parte comune:

A.L. Greiner, G. Dematteis, C. Lanza, Geografia umana. Un approccio visuale. Seconda ed., UTET, Torino, 2016.

Per la parte speciale relativa al programma da 6 CFU:

M. Spotorno (a cura di), Risiko-Mediterraneo. Politiche, popoli, flussi. FrancoAngeli, Milano, 2017

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

MAURO SPOTORNO (Presidente)

GIAN MARCO UGOLINI

STEFANIA MANGANO

LEZIONI

Modalità didattiche

Le lezioni saranno di carattere frontale e tenute sempre in lingua italiana. 

 

INIZIO LEZIONI

Giovedì 4 ottobre 2018, ore 14 Aula magna, polo didattico Via delle fontane.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

GEOGRAFIA UMANA

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame sarà in forma scritta

Modalità di accertamento

L'accertamento delle conoscenze avverrà mediante la compilazione di un questionario a risposte chiuse ed aparte. La votazione finale sarà funzione: a) delle conoscenze disciplinari possedute (70%), b) della correttezza espositiva in lingua italiana (30%) per le domande del questionario a risposta aperta.