LINGUA RUSSA II

LINGUA RUSSA II

_
iten
Codice
61297
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
9 cfu al 2° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA

8 CFU al 1° anno di 10177 SCIENZE INTERNAZIONALI E DELLA COOPERAZIONE (LM-52) GENOVA

8 CFU al 2° anno di 10177 SCIENZE INTERNAZIONALI E DELLA COOPERAZIONE (LM-52) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-LIN/21
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LINGUE E CULTURE MODERNE )
periodo
Annuale
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il Corso di Lingua Russa II (SSD: L-LIN/21, codce: 61297; CFU 6/9)è composto dal Modulo Teorico (Prof. Kardanova) e dal Lettorato (D. Franzoni e R. Salakhova). Le lezioni del Modulo Teorico sono nel 2 semestre (30 ore), il Lettorato si svolgerà nel 1 e 2 semestre: ogni semestre 50 ore complessive - 30 ore (Salakhova) + 20 ore (Franzoni).

Gruppi di lettorato sono in ordine alfabetico, si cambia gruppo in caso di problemi con orario.

A Salakhova 3 ore

B Salakhova 3 ore

 

C Franzoni 2 ore

D Franzoni 2 ore


 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Partendo dalla riflessione teorica sui fenomeni linguistici, l’insegnamento ha come scopo quello di approfondire le conoscenze della grammatica, del lessico e della sintassi e di consolidare le capacità espressive. Il corso si articola in: a) modulo teorico, b) grammatica, c) comprensione e produzione del testo scritto, d) comprensione e produzione del testo orale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso è volto a consolidare e ad approfondire le conoscenze grammaticali e lessico-grammaticali degli studenti oltre a sviluppare la capacità della comprensione scritta e orale del discorso in russo (scritto e orale, con attenzione particolare all’ortoepia) riguardante la vita quotidiana della Russia di oggi. Il corso mira a creare una base linguistico-culturale solida, necessaria per affrontare gli argomenti proposti al terzo anno degli studi (Lingua russa III) e indispensabile nella preparazione professionale.

 

Alla fine del Corso lo studente sarà in grado di:

 

1.      Produrre il discorso in russo (scritto e orale)  parlando di sé stesso e mettendo a confronto la quotidianità italiana e russa (livello A2).

2.      Interagire in russo sugli argomenti della vita quotidiana in Russia e in Italia.

3.      Produrre sempre correttamente i suoni e l’intonazione della frase russa affrontando il nuovo materiale lessico-grammaticale.

 

 

Alla fine del Corso lo studente ha la padronanza di:

  1.       Nozioni sulla fonetica e fonologia russa.
  2.       Nozioni sulla morfologia e sintassi russa (livello A 2).
  3.       Lessico base (livello A 2).

PREREQUISITI

PREREQUISITI

Lo studente deve avere la padronanza di Lingua Russa livello A1 (materiale MT Lingua Russa I: scrittura, lettura, comprensione, produzione del discorso).

In particolare deve avere la conoscenza di:

Fonetica e fonologia russa. Sostantivo (genere, numero, caso: formazione del plurale, declinazione al singolare: nominativo, prepositivo, accusativo). Aggettivo (classificazione, declinazione al singolare: nominativo, prepositivo, accusativo). Numerale (numerali cardinali). Avverbio (classificazione). Pronome (classificazione, declinazione pronomi personali e possessivi: nominativo, prepositivo, accusativo). Verbo (coniugazione, reggenza verbale, aspetto verbale, tempo (presente, passato, futuro), verbi in –sia, i verbi di moto senza prefissi идти-ходить, ехать-ездить). 

 

Modalità didattiche

 

Gli studenti con problemi di salute che richiedono condizioni speciali a lezione e all'esame scritto e orale sono pregati di fornire la documentazione necessaria agli uffici competenti della facoltà possibilmente all'inizio del semestre. In base alle loro necessità con la docente verranno concordati tutti gli accorgimenti necessari. Si precisa che per il MT sia a lezione, sia durante le prove in itinere, è previsto l'ascolto e la lettura del testo proiettato sulla lavagna.

Valutazione e autovalutazione durante il semestre: Modulo Teorico

Le modalità di valutazione di tutte le prove sono descritte nelle "Modalità d'esame". Si precisa comunque che durante le lezioni del Modulo Teorico agli studenti verrà offerta la possibilità di confrontare l'autovalutazione e la valutazione della qualità dell'apprendimento proposta dalla docente riguardo a: scrittura, lettura, comprensione, produzione del discorso. Questo permette allo studente di controllare regolarmente il livello della sua preparazione all'esame nonchè della sua preparazione base professionale.  

Struttura Corso, modalità didattiche e modalità esame:

Il Corso pratico di Lingua Russa II include il Modulo Teorico che prevede comunque l'apprendimento dell'uso delle forme studiate e il Lettorato che rappresenta le esercitazioni sugli argomenti affrontati alle lezioni del Modulo Teorico. Siccome il Modulo Teorico si svolge nel 2 semestre, mentre il Corso di Lingua Russa II è annuale, nel 1 semestre è previsto il lavoro autonomo dello studente (compiti+tema+testi MT) che gli permetteranno di affrontare al meglio non solo delle esercitazioni di Lettorato che si svolgeranno contemporaneamente, ma anche il Corso del Modulo Teorico nel 2 semestre nonchè la preparazione all'esame e la migliore preparazione professionale. La prova d'esame si svolge a partire dalla sessione estiva e include il compito in base agli argomenti studiati con la/il docente che ha svolto una data parte del Corso:

Prova scritta e orale MT, prof. N.Kardanova: compito esame scritto e esame orale sugli argomenti studiati nel 2 semestre. 

Prova scritta Lettorato:

Prof. D. Franzoni: compito esame scritto sull'oggetto di esercitazioni nel 1 e nel 2 semestre.  

Prof. G. Salakhova: compito esame scritto sull'oggetto di esercitazioni 1 e nel 2 semestre.  

 

Modalità dell’insegnamento del Modulo Teorico valgono per TUTTI GLI STUDENTI - FREQUENTANTI, NON FREQUENTANTI, ITALOFONI E RUSSOFONI:

La frequenza del corso è libera in tutte le parti, quindi lo studente non è mai penalizzato ed è libero di seguire il corso in diversi modi:

1. frequentando lezioni (per gli studenti frequentanti) e svolgendo i compiti (per gli studenti frequentanti e non frequentanti) a propria scelta e con il proprio ritmo. In tal caso si deve tener presente che lo studente, comunque sia la sua situazione personale e lavorativa, che non consegna i compiti alla docente e/o non corregge gli errori riscontrati dalla docente (cioè non permette alla docente il controllo del suo apprendimento DURANTE il semestre e lo riduce alla prova dell'esame) si assume - in proporzione al suo impegno al Corso - la responsabilità della sua preparazione all'esame nonchè del suo futuro professionale. 

2. seguendo DURANTE il semestre con cura le modalità didattiche previste (le stesse per gli studenti frequentanti e non frequentanti, italofoni e russofoni) in collaborazione con la docente e i compagni. Agli studenti non frequentanti si consiglia la collaborazione sia tra di loro, sia con gli studenti frequentanti.

1.      Lezioni frontali:

Il Modulo Teorico verrà svolto in aula in russo con l’uso della lingua italiana necessario per mettere a confronto le strutture lessico-grammaticali e sintattiche in entrambe le lingue e facilitare la comprensione degli argomenti nuovi. Verrà monitorata costantemente la ricezione da parte degli studenti del materiale teorico nuovo introdotto a lezione e la capacità di mettere in pratica nuove strutture lessico-grammaticali.

Cosa portare a lezione?

I quaderni ad annelli con blocchi (pagine) che si può sfile (tipo raccoglitore) oppure un raccoglitore con cartelle trasparenti e fogli formato A 4. Penne di 3 colori diversi. SI SCONSIGLIA USO MATITE E BIANCHETTO.

2.      Uso Aulaweb:

Oltre ai libri di testo che verranno indicati nella bibliografia verranno forniti altri testi, scritti e orali, anche con l’aiuto dei mezzi audio-visivi. Si ritiene importante l'iscrizione al Corso su Aulaweb da dove saranno scaricabili il Programma aggiornato e il materiale didattico del Modulo Teorico (vedi: prof. N.Kardanova, Lingua Russa II LCM, Modulo Teorico, a.a. 2018-19).

3. Modalità consegna e correzione compiti: i compiti SCRITTI vanno consegnati alla docente a lezione oppure vanno mandati via mail (natasha.kardanova@gmail.com) in formato file WORD oppure scritti a mano e scansionati/fotografati. Gli errori commessi dallo studente vanno individuati dalla docente e poi corretti dallo studente, per essere poi rivisti dalla docente. I compiti ORALI vanno controllati a lezione o a ricevimento (agli studenti non frequentanti si riserva la possiblità di registrarli e mandare via mail alla docente).

4. Difficoltà di apprendimento: gli studenti che si trovano in difficoltà a seguire un argomento nuovo o trattato precedentemente, sono pregati di fare le domande e di esprimere i dubbi non appena dovessero sorgere (a lezione, a ricevimento o per iscritto nella mail). Oltre a lezione e ricevimento, si riserva la possibilità di risposte telefoniche e/o via Skype (scrivere una mail a natasha.kardanova@gmail.com per prendere l'appuntamento specificando il problema e il numero di telefono e/o nome Skype) per gli studenti non frequentanti e/o gli studenti che per diversi motivi importanti sono impossibilitati a venire a lezione o al ricevimento. 

5. Prove in itinere: durante il 1 semestre quando si svolge il Modulo Teorico sono previste due prove in itinere intermedie e una prova in itinere finale (per l'iscrizione alle prove in itinere vedi "Modalità d'esame", per le modalità delle prove in itinere vedi "Modalità di accertamento").

6. Lavoro studente, autonomo e in gruppo: il lavoro REGOLARE DURANTE il semestre porta ai migliori risultati dell'apprendimento e va preso in considerazione durante la valutazione all'esame se è svolto rispettando SEMPRE le modalità di cui sotto:

Lavoro studente durante lo svolgimento del MT (2 semestre):

1. Lavoro autonomo compiti: Lo studente che nel 2 semestre consegna alla docente TUTTI I compiti SCRITTI assegnati per lavoro autonomo  rispettando SEMPRE i termini delle consegne (a partire dalla data in cui viene assegnato il compito sono previste: 1 settimana per lo svolgimento del compito e 1 settimana (2 lezioni) per la correzione eseguita dallo studente a lezione o al ricevimento della settimana (a casa o a ricevimento via Skype solo per gli studenti non frequentanti e/o con problemi di salute certificati dal medico) di TUTTI GLI errori riscontrati dalla docente; fa fede la data della spedizione della mail e/o la data e la firma dello studente e della docente sul compito consegnato nonchè sul foglio "Consegna e correzione compiti"), ha diritto ad un punto in più all’esame

ATTENZIONE! In ogni caso LA CONSEGNA ALLA DOCENTE DEI COMPITI e la correzione da parte dello studente di essi è POSSIBILE ENTRO E NON OLTRE IL TERMINE DI LEZIONI del 2 semestre, cioè il 17 maggio 2019. 

TEMA PER PROVA IN ITINERE FINALE

ATTENZIONE! Entro e non oltre una settimana prima della prova in itinere finale gli studenti consegnano via mail alla docente (natasha.kardanova@gmail.com) un tema sull'argomento indicato dalla docente, di 20.000. battute, presentato in formato WORD. Indipendentemente dalla quantità degli errori (se dovessero essere)  riscontrati dalla docente tutti gli studenti vanno ammessi alla prova in itinere finale. Allo studente viene proposta la possibilità di correggere tutti gli errori (se dovessero essere). Questa correzione fa parte della prova finale in itinere. Gli errori riscontrati dalla docente ma non corretti dallo studente alla prova in itinere finale vanno considerati tali (errori) durante la valutazione del compito.

 2. Lavoro in coppia/gruppi:

Va svolto sia in classe sia a casa. Agli studenti non frequentanti si riserva la possibiltà di mettersi in contatto con i compagni direttamente o tramite la docente (scrivere una mail a natasha.kardanova@gmail.com) per svolgere i compiti per iscritto o oralmente (in tal caso possono essere registrati durante il collegamento telefonico o via Skype e poi spediti alla docente).

Lo studente che nel 1 semestre consegna alla docente TUTTI I compiti SCRITTI assegnati per lavoro in coppia/gruppi rispettando SEMPRE i termini delle consegne (a partire dalla data in cui viene assegnato il compito sono previste: 1 settimana per lo svolgimento del compito e 1 settimana (2 lezioni) per la correzione eseguita dallo studente a lezione o al ricevimento della settimana (a casa o a ricevimento via Skype solo per gli studenti non frequentanti e/o con problemi di salute certificati dal medico) di TUTTI GLI errori riscontrati dalla docente; fa fede la data della spedizione della mail e/o la data e la firma dello studente e della docente sul compito consegnato nonchè sul foglio "Consegna e correzione compiti"), ha diritto ad un punto in più all’esame.

ATTENZIONE! In ogni caso LA CONSEGNA ALLA DOCENTE DEI COMPITI e la correzione da parte dello studente di essi è POSSIBILE ENTRO E NON OLTRE IL TERMINE DI LEZIONI del 2 semestre, cioè il 17 maggio 2019. 

3. Lavoro in coppia/gruppi con studenti russofoni regolarmente iscritti al Corso di Lingua Russa II LCM:

Va svolto sia in classe sia a casa.

Agli studenti non frequentanti si riserva la possibiltà di mettersi in contatto con i compagni direttamente o tramite la docente (scrivere una mail a natasha.kardanova@gmail.com) per svolgere i compiti per iscritto o oralmente (in tal caso vanno registrati durante il collegamento telefonico o via Skype e poi spediti alla docente).

Gli studenti italofoni/russofoni che nel 1 semestre consegnano alla docente TUTTI I compiti SCRITTI assegnati per lavoro in coppia/gruppi con studenti russofoni/italofoni rispettando SEMPRE i termini delle consegne (a partire dalla data in cui viene assegnato il compito sono previste: 1 settimana per lo svolgimento del compito e 1 settimana (2 lezioni) per la correzione eseguita dallo studente a lezione o al ricevimento della settimana​ (a casa o a ricevimento via Skype solo per gli studenti non frequentanti e/o con problemi di salute certificati dal medico) di TUTTI GLI errori riscontrati dalla docente; fa fede la data della spedizione della mail e/o la data e la firma dello studente e della docente sul compito consegnato nonchè sul foglio "Consegna e correzione compiti"), hanno diritto ad un punto in più all’esame.

ATTENZIONE! In ogni caso LA CONSEGNA ALLA DOCENTE DEI COMPITI e la correzione da parte dello studente di essi è POSSIBILE ENTRO E NON OLTRE IL TERMINE DI LEZIONI del 2 semestre, cioè il 17 maggio 2019. 

Lavoro studente 1 semestre (preparazione all'esame MT):

Durante il 1 semestre gli studenti dovranno preparare le letture dei testi e scrivere i tema che verranno indicati in seguito (testi e tema) e che verranno portati all’esame (testi e tema).​ Dovranno inoltre svolgere i compiti che verranno indicati in seguito.  Lo studente che svolge TUTTI i compiti assegnati nel 1 semestre (testi + tema + compiti), li consegna e poi corregge TUTTI gli errori riscontrati dalla docente a ricevimento (a casa o a ricevimento via Skype per gli studenti non frequentanti e/o con problemi di salute certificati dal medico) entro e NON OLTRE il 21 dicembre 2018 (per questa data tutto va non solo consegnato ma anche corretto dallo studente e rivisto dalla docente), ovvero termine lezioni 1 semestre (fa fede la data della spedizione della mail e/o la data e la firma dello studente e della docente sul compito consegnato nonchè sul foglio "Consegna e correzione compiti"), ha diritto ad un punto in più all’esame.  

 

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Programma per gli studenti 6 e 9 CFU (frequentanti e non frequentanti, italofoni e russofoni).

 

Fonetica e fonologia russa. Scrittura (corsivo, stampatello, l'uso della tastiera in cirillico). Sostantivo (genere, numero, significato ed uso dei casi con attenzione particolare ai costrutti temporali). Aggettivo (classificazione, declinazione, forma lunga e forma breve, gradi di comparazione). Numerale (classificazione, declinazione). Avverbio (classificazione, gradi di comparazione). Pronome (classificazione, declinazione). Verbo (tempo, modo, aspetto verbale, reggenza verbale, verbi in –sia, i verbi di moto con e senza prefissi). Participio. Gerundio. Sintassi: proposizione semplice, proposizione composta, subordinata oggettiva, temporale, finale, ipotetica, di causa e di conseguenza.

Inoltre verranno controllate le conoscenze grammaticali già acquisite, nonchè la capacità di produrre correttamente i suoni e l'intonazione russa, di scrivere in corsivo, in stampatello e di usare correttamente la tastiera in cirillico:

 

NOTE

1. Verranno indicati (vedi il Programma integrato sull'Aulaweb) in seguito i titoli esatti dei testi (orali e scritti) da preparare.

2. Tutto il programma qui esposto può essere l'oggetto della verifica della parte del Modulo Teorico (prove in itinere MT e prove d'esame MT)​

3. Dopo che il "Programma, modalità didattiche e modalità esame" del Corso va pubblicato e messo in evidenza SULLA PAGINA ISTITUZIONALE DELLA DOCENTE sarà la responsabilità dello studente di prenderne visione e di essere a conoscenza di esso. Per confermare la conoscenza del Programma del Corso e delle modalità didattiche e dell'esame gli studenti compilano e firmano il "Programma, modalità didattiche e modalità esame" del Corso alla prima lezione del Corso del MT oppure lo scaricano dalla pagine istituzionale della docente, lo compilano, scansionano/fotografano e mandano via mail alla docente (natasha.kardanova@gmail.com).

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Modulo teorico e lettorato:

Т.Эсмантовa «Русский язык: 5 элементов», уровень А2 (базовый). (EsmantovaT. Russkijjazyk: 5 elementov",  A 2 (basovyj).

S.A. Chavronina, A.I. Sirochinskaja "Il russo. Esercizi", Mosca, qualsiasi edizione.

Булгакова, Захаренко , Красных Мои друзья падежи. Грамматика в диалогах. М., 2002 или другое издание.

Куприн "Слон" (versione scaricabile da Aulaweb)

Inoltre il materiale lessico-grammaticale del Modulo Teorico sarà scaricabile da Aulaweb (vedi: prof. N.Kardanova, Lingua Russa II LCM, Modulo Teorico).

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Consultare le pagine web delle docenti del Corso: Nataliya Kardanova, Dina Kotelnikova, Giorgia Rimondi. Prof. N.Kardanova: Il ricevimento ha la cadenza settimanale (negli orari di ricevimento si può telefonare alla docente al numero: 0102095739), si riceve inoltre su appuntamento (scrivere a natasha.kardanova@gmail.com). Per gli studenti che per i motivi importanti sono impossibilitati a venire al ricevimento, si offre la possibilità di ricevimento via Skype (prendere appuntamento scrivendo a natasha.kardanova@gmail.com) oppure di risposte telefoniche (scrivere una mail a natasha.kardanova@gmail.com specificando il problema e il numero telefonico al quale telefonare e gli orari). Per emergenze e/o per annullare urgentemente l'appuntamento preso  si può contattare la docente al numero 0393475729547, anche su WhatsApp.    

Commissione d'esame

NATALIYA KARDANOVA (Presidente)

LAURA SALMON

LEZIONI

Modalità didattiche

 

Gli studenti con problemi di salute che richiedono condizioni speciali a lezione e all'esame scritto e orale sono pregati di fornire la documentazione necessaria agli uffici competenti della facoltà possibilmente all'inizio del semestre. In base alle loro necessità con la docente verranno concordati tutti gli accorgimenti necessari. Si precisa che per il MT sia a lezione, sia durante le prove in itinere, è previsto l'ascolto e la lettura del testo proiettato sulla lavagna.

Valutazione e autovalutazione durante il semestre: Modulo Teorico

Le modalità di valutazione di tutte le prove sono descritte nelle "Modalità d'esame". Si precisa comunque che durante le lezioni del Modulo Teorico agli studenti verrà offerta la possibilità di confrontare l'autovalutazione e la valutazione della qualità dell'apprendimento proposta dalla docente riguardo a: scrittura, lettura, comprensione, produzione del discorso. Questo permette allo studente di controllare regolarmente il livello della sua preparazione all'esame nonchè della sua preparazione base professionale.  

Struttura Corso, modalità didattiche e modalità esame:

Il Corso pratico di Lingua Russa II include il Modulo Teorico che prevede comunque l'apprendimento dell'uso delle forme studiate e il Lettorato che rappresenta le esercitazioni sugli argomenti affrontati alle lezioni del Modulo Teorico. Siccome il Modulo Teorico si svolge nel 2 semestre, mentre il Corso di Lingua Russa II è annuale, nel 1 semestre è previsto il lavoro autonomo dello studente (compiti+tema+testi MT) che gli permetteranno di affrontare al meglio non solo delle esercitazioni di Lettorato che si svolgeranno contemporaneamente, ma anche il Corso del Modulo Teorico nel 2 semestre nonchè la preparazione all'esame e la migliore preparazione professionale. La prova d'esame si svolge a partire dalla sessione estiva e include il compito in base agli argomenti studiati con la/il docente che ha svolto una data parte del Corso:

Prova scritta e orale MT, prof. N.Kardanova: compito esame scritto e esame orale sugli argomenti studiati nel 2 semestre. 

Prova scritta Lettorato:

Prof. D. Franzoni: compito esame scritto sull'oggetto di esercitazioni nel 1 e nel 2 semestre.  

Prof. G. Salakhova: compito esame scritto sull'oggetto di esercitazioni 1 e nel 2 semestre.  

 

Modalità dell’insegnamento del Modulo Teorico valgono per TUTTI GLI STUDENTI - FREQUENTANTI, NON FREQUENTANTI, ITALOFONI E RUSSOFONI:

La frequenza del corso è libera in tutte le parti, quindi lo studente non è mai penalizzato ed è libero di seguire il corso in diversi modi:

1. frequentando lezioni (per gli studenti frequentanti) e svolgendo i compiti (per gli studenti frequentanti e non frequentanti) a propria scelta e con il proprio ritmo. In tal caso si deve tener presente che lo studente, comunque sia la sua situazione personale e lavorativa, che non consegna i compiti alla docente e/o non corregge gli errori riscontrati dalla docente (cioè non permette alla docente il controllo del suo apprendimento DURANTE il semestre e lo riduce alla prova dell'esame) si assume - in proporzione al suo impegno al Corso - la responsabilità della sua preparazione all'esame nonchè del suo futuro professionale. 

2. seguendo DURANTE il semestre con cura le modalità didattiche previste (le stesse per gli studenti frequentanti e non frequentanti, italofoni e russofoni) in collaborazione con la docente e i compagni. Agli studenti non frequentanti si consiglia la collaborazione sia tra di loro, sia con gli studenti frequentanti.

1.      Lezioni frontali:

Il Modulo Teorico verrà svolto in aula in russo con l’uso della lingua italiana necessario per mettere a confronto le strutture lessico-grammaticali e sintattiche in entrambe le lingue e facilitare la comprensione degli argomenti nuovi. Verrà monitorata costantemente la ricezione da parte degli studenti del materiale teorico nuovo introdotto a lezione e la capacità di mettere in pratica nuove strutture lessico-grammaticali.

Cosa portare a lezione?

I quaderni ad annelli con blocchi (pagine) che si può sfile (tipo raccoglitore) oppure un raccoglitore con cartelle trasparenti e fogli formato A 4. Penne di 3 colori diversi. SI SCONSIGLIA USO MATITE E BIANCHETTO.

2.      Uso Aulaweb:

Oltre ai libri di testo che verranno indicati nella bibliografia verranno forniti altri testi, scritti e orali, anche con l’aiuto dei mezzi audio-visivi. Si ritiene importante l'iscrizione al Corso su Aulaweb da dove saranno scaricabili il Programma aggiornato e il materiale didattico del Modulo Teorico (vedi: prof. N.Kardanova, Lingua Russa II LCM, Modulo Teorico, a.a. 2018-19).

3. Modalità consegna e correzione compiti: i compiti SCRITTI vanno consegnati alla docente a lezione oppure vanno mandati via mail (natasha.kardanova@gmail.com) in formato file WORD oppure scritti a mano e scansionati/fotografati. Gli errori commessi dallo studente vanno individuati dalla docente e poi corretti dallo studente, per essere poi rivisti dalla docente. I compiti ORALI vanno controllati a lezione o a ricevimento (agli studenti non frequentanti si riserva la possiblità di registrarli e mandare via mail alla docente).

4. Difficoltà di apprendimento: gli studenti che si trovano in difficoltà a seguire un argomento nuovo o trattato precedentemente, sono pregati di fare le domande e di esprimere i dubbi non appena dovessero sorgere (a lezione, a ricevimento o per iscritto nella mail). Oltre a lezione e ricevimento, si riserva la possibilità di risposte telefoniche e/o via Skype (scrivere una mail a natasha.kardanova@gmail.com per prendere l'appuntamento specificando il problema e il numero di telefono e/o nome Skype) per gli studenti non frequentanti e/o gli studenti che per diversi motivi importanti sono impossibilitati a venire a lezione o al ricevimento. 

5. Prove in itinere: durante il 1 semestre quando si svolge il Modulo Teorico sono previste due prove in itinere intermedie e una prova in itinere finale (per l'iscrizione alle prove in itinere vedi "Modalità d'esame", per le modalità delle prove in itinere vedi "Modalità di accertamento").

6. Lavoro studente, autonomo e in gruppo: il lavoro REGOLARE DURANTE il semestre porta ai migliori risultati dell'apprendimento e va preso in considerazione durante la valutazione all'esame se è svolto rispettando SEMPRE le modalità di cui sotto:

Lavoro studente durante lo svolgimento del MT (2 semestre):

1. Lavoro autonomo compiti: Lo studente che nel 2 semestre consegna alla docente TUTTI I compiti SCRITTI assegnati per lavoro autonomo  rispettando SEMPRE i termini delle consegne (a partire dalla data in cui viene assegnato il compito sono previste: 1 settimana per lo svolgimento del compito e 1 settimana (2 lezioni) per la correzione eseguita dallo studente a lezione o al ricevimento della settimana (a casa o a ricevimento via Skype solo per gli studenti non frequentanti e/o con problemi di salute certificati dal medico) di TUTTI GLI errori riscontrati dalla docente; fa fede la data della spedizione della mail e/o la data e la firma dello studente e della docente sul compito consegnato nonchè sul foglio "Consegna e correzione compiti"), ha diritto ad un punto in più all’esame

ATTENZIONE! In ogni caso LA CONSEGNA ALLA DOCENTE DEI COMPITI e la correzione da parte dello studente di essi è POSSIBILE ENTRO E NON OLTRE IL TERMINE DI LEZIONI del 2 semestre, cioè il 17 maggio 2019. 

TEMA PER PROVA IN ITINERE FINALE

ATTENZIONE! Entro e non oltre una settimana prima della prova in itinere finale gli studenti consegnano via mail alla docente (natasha.kardanova@gmail.com) un tema sull'argomento indicato dalla docente, di 20.000. battute, presentato in formato WORD. Indipendentemente dalla quantità degli errori (se dovessero essere)  riscontrati dalla docente tutti gli studenti vanno ammessi alla prova in itinere finale. Allo studente viene proposta la possibilità di correggere tutti gli errori (se dovessero essere). Questa correzione fa parte della prova finale in itinere. Gli errori riscontrati dalla docente ma non corretti dallo studente alla prova in itinere finale vanno considerati tali (errori) durante la valutazione del compito.

 2. Lavoro in coppia/gruppi:

Va svolto sia in classe sia a casa. Agli studenti non frequentanti si riserva la possibiltà di mettersi in contatto con i compagni direttamente o tramite la docente (scrivere una mail a natasha.kardanova@gmail.com) per svolgere i compiti per iscritto o oralmente (in tal caso possono essere registrati durante il collegamento telefonico o via Skype e poi spediti alla docente).

Lo studente che nel 1 semestre consegna alla docente TUTTI I compiti SCRITTI assegnati per lavoro in coppia/gruppi rispettando SEMPRE i termini delle consegne (a partire dalla data in cui viene assegnato il compito sono previste: 1 settimana per lo svolgimento del compito e 1 settimana (2 lezioni) per la correzione eseguita dallo studente a lezione o al ricevimento della settimana (a casa o a ricevimento via Skype solo per gli studenti non frequentanti e/o con problemi di salute certificati dal medico) di TUTTI GLI errori riscontrati dalla docente; fa fede la data della spedizione della mail e/o la data e la firma dello studente e della docente sul compito consegnato nonchè sul foglio "Consegna e correzione compiti"), ha diritto ad un punto in più all’esame.

ATTENZIONE! In ogni caso LA CONSEGNA ALLA DOCENTE DEI COMPITI e la correzione da parte dello studente di essi è POSSIBILE ENTRO E NON OLTRE IL TERMINE DI LEZIONI del 2 semestre, cioè il 17 maggio 2019. 

3. Lavoro in coppia/gruppi con studenti russofoni regolarmente iscritti al Corso di Lingua Russa II LCM:

Va svolto sia in classe sia a casa.

Agli studenti non frequentanti si riserva la possibiltà di mettersi in contatto con i compagni direttamente o tramite la docente (scrivere una mail a natasha.kardanova@gmail.com) per svolgere i compiti per iscritto o oralmente (in tal caso vanno registrati durante il collegamento telefonico o via Skype e poi spediti alla docente).

Gli studenti italofoni/russofoni che nel 1 semestre consegnano alla docente TUTTI I compiti SCRITTI assegnati per lavoro in coppia/gruppi con studenti russofoni/italofoni rispettando SEMPRE i termini delle consegne (a partire dalla data in cui viene assegnato il compito sono previste: 1 settimana per lo svolgimento del compito e 1 settimana (2 lezioni) per la correzione eseguita dallo studente a lezione o al ricevimento della settimana​ (a casa o a ricevimento via Skype solo per gli studenti non frequentanti e/o con problemi di salute certificati dal medico) di TUTTI GLI errori riscontrati dalla docente; fa fede la data della spedizione della mail e/o la data e la firma dello studente e della docente sul compito consegnato nonchè sul foglio "Consegna e correzione compiti"), hanno diritto ad un punto in più all’esame.

ATTENZIONE! In ogni caso LA CONSEGNA ALLA DOCENTE DEI COMPITI e la correzione da parte dello studente di essi è POSSIBILE ENTRO E NON OLTRE IL TERMINE DI LEZIONI del 2 semestre, cioè il 17 maggio 2019. 

Lavoro studente 1 semestre (preparazione all'esame MT):

Durante il 1 semestre gli studenti dovranno preparare le letture dei testi e scrivere i tema che verranno indicati in seguito (testi e tema) e che verranno portati all’esame (testi e tema).​ Dovranno inoltre svolgere i compiti che verranno indicati in seguito.  Lo studente che svolge TUTTI i compiti assegnati nel 1 semestre (testi + tema + compiti), li consegna e poi corregge TUTTI gli errori riscontrati dalla docente a ricevimento (a casa o a ricevimento via Skype per gli studenti non frequentanti e/o con problemi di salute certificati dal medico) entro e NON OLTRE il 21 dicembre 2018 (per questa data tutto va non solo consegnato ma anche corretto dallo studente e rivisto dalla docente), ovvero termine lezioni 1 semestre (fa fede la data della spedizione della mail e/o la data e la firma dello studente e della docente sul compito consegnato nonchè sul foglio "Consegna e correzione compiti"), ha diritto ad un punto in più all’esame.  

 

 

INIZIO LEZIONI

  • INIZIO LEZIONI

Le lezioni del Modulo Teorico si svolgeranno nel secondo semestre, le lezioni del Lettorato si svolgeranno nel primo e nel secondo semestre.

Inizio lezioni: come da calendario accademico (vedi sotto):

Lezioni I semestre 01/10/2018 - 21/12/2018

Lezioni II semestre: 18/02/2019 - 17/05/2019

ESAMI

Modalità d'esame

Gli studenti con problemi di salute che richiedono condizioni speciali all'esame scritto e orale sono pregati di fornire la documentazione necessaria agli uffici competenti della facoltà possibilmente all'inizio del semestre. In base alle loro necessità con la docente verranno concordati tutti gli accorgimenti necessari. Si precisa che per il MT sono previste le prove d'ascolto e di lettura del testo proiettato sulla lavagna.

Quantità CFU e modalità esami: 

Gli studenti che devono conseguire 9 CFU devono sostenere l’esame del MT e del Lettorato.

Gli studenti che devono conseguire 6 CFU (terza lingua; altre facoltà; Erasmus) devono sostenere l’esame di Lettorato.

 

Modalità esame: SCRITTA E ORALE

ATTENZIONE! NELLA VALUTAZIONE DEL MODULO TEORICO E DEL LETTORATO SONO COMPRESE ANCHE LE PROVE IN ITINERE (VEDI SOTTO)
 

L'ESAME DI MODULO TEORICO

consiste in PROVA SCRITTA (sugli agromenti studiati nel 2 semestre) e PROVA ORALE.

 

L'ESAME DI LETTORATO

 

consiste in PROVA SCRITTA D'ESAME:

parte prof. Franzoni: test grammaticale (sull'oggetto di esercitazioni nel 1  e nel 2 semestre)

parte prof. Salakhova: dettato (sull'oggetto di esercitazioni nel 1 e nel 2 semestre)

 

VOTO E PARTI DELL'ESAME:

Il voto COMPLESSIVO del Corso si compone dei voti del MODULO TEORICO (SCRITTO E ORALE) e del LETTORATO.

ATTENZIONE! Lo studente può sostenere la prova scritta d'esame (MT e lettorato) dopo aver superato TUTTE LE prove in itinere; per sostenere la prova in itinere successiva, lo studente deve prima superare la prova in itinere precedente. Questo vale per tutte le parti del Corso (MT e lettorato).

 

Il voto complessivo dell'esame MT fa media della:

- parte scritta: tre prove in itinere (prova in itinere intermedia 1 + prova in itinere intermedia 2 + prova in itinere finale) + parte d'esame scritta 

- parte d'esame orale.

DURANTE IL 2 SEMESTRE lo studente deve sostenere TRE PROVE IN ITINERE del MODULO TEORICO. Una volta superate TUTTE LE TRE PROVE IN ITINERE (due prove intermedie e una finale) lo studente può sostenere la prova SCRITTA dell'esame del MT. Superata quest'ultima con il voto dal 18 in su lo studente può sostenere la prova orale. Lo studente può scegliere se dare la prova orale alla stessa sessione oppure a quella successiva. 

 

 

Il voto complessivo dell'esame di Lettorato fa media delle: tutte le prove in itinere + parte d'esame scritta.

Per sostenere la prova scritta d'esame di Lettorato lo studente prima deve superare tutte le prove in itinere previste per il 1 e il 2 semestre.

SOGLIA MINIMA PROVA SCRITTA

Per superare la prova scritta (voto 18) lo studente deve raggiungere una percentuale di 70 % di risposte corrette. Questo vale per tutte le prove (d'esame e in initnere) e per tutte le parti del Corso (MT e Lettorato).

 

Inoltre lo studente CHE HA SEGUITO IL MODULO TEORICO può avere il diritto:

1. per il lavoro fatto nel 2 semestre quando si svolge il MT: 

- ad un punto in più se ha svolto regolarmente il lavoro autonomo, ovvero ha consegnato alla docente TUTTI I compiti SCRITTI assegnati per lavoro autonomo rispettando SEMPRE i termini delle consegne (a partire dalla data in cui viene assegnato il compito sono previste: 1 settimana per lo svolgimento del compito e 1 settimana (2 lezioni) per la correzione eseguita dallo studente a lezione o al ricevimento della settimana (a casa o a ricevimento via Skype solo per gli studenti non frequentanti e/o con problemi di salute certificati dal medico; fa fede la data della spedizione della mail e/o la data e la firma dello studente e della docente sul compito consegnato nonchè sul foglio "Consegna e correzione compiti") di TUTTI GLI errori riscontrati dalla docente).

- ad un punto in più se ha svolto regolarmente il lavoro in coppia/gruppo, ovvero ha consegnato alla docente TUTTI I compiti SCRITTI assegnati per lavoro in coppia/gruppi rispettando SEMPRE i termini delle consegne (a partire dalla data in cui viene assegnato il compito sono previste: 1 settimana per lo svolgimento del compito e 1 settimana (2 lezioni) per la correzione eseguita dallo studente a lezione o al ricevimento della settimana (a casa o a ricevimento via Skype solo per gli studenti non frequentanti e/o con problemi di salute certificati dal medico; fa fede la data della spedizione della mail e/o la data e la firma dello studente e della docente sul compito consegnato nonchè sul foglio "Consegna e correzione compiti") di TUTTI GLI errori riscontrati dalla docente).

- ad un punto in più se ha svolto regolarmente il lavoro in coppia/gruppo sia ORALI, sia SCRITTI con gli studenti russofoni regolarmente iscritti al Corso di Lingua Russa I LCM, ovvero ha consegnato alla docente TUTTI I compiti SCRITTI assegnati per lavoro in coppia/gruppi con studenti russofoni/italofoni rispettando SEMPRE i termini delle consegne (a partire dalla data in cui viene assegnato il compito sono previste: 1 settimana per lo svolgimento del compito e 1 settimana (2 lezioni) per la correzione eseguita dallo studente a lezione o al ricevimento della settimana (a casa o a ricevimento via Skype solo per gli studenti non frequentanti e/o con problemi di salute certificati dal medico) di TUTTI GLI errori riscontrati dalla docente; fa fede la data della spedizione della mail e/o la data e la firma dello studente e della docente sul compito consegnato nonchè sul foglio "Consegna e correzione compiti"). Lo stesso vale per gli studenti russofoni che svolgono lo stesso lavoro con le stesse modalità con gli studenti italofoni.

2. per il lavoro fatto nel 1 semestre (preparazione all'esame MT):

ad un punto in più se ha svolto regolarmente TUTTI i compiti assegnati nel 2 semestre (testi + tema + compiti), li consegnati e ha corretto al ricevimento della settimana​ (a casa o a ricevimento via Skype solo per gli studenti non frequentanti e/o con problemi di salute certificati dal medico) TUTTI gli errori riscontrati dalla docente entro e NON OLTRE il 17 maggio 2019, ovvero termine lezioni 2 semestre (fa fede la data della spedizione della mail e/o la data e la firma dello studente e della docente sul compito consegnato nonchè sul foglio "Consegna e correzione compiti").

Si può ridare una parte del corso o due parti?

Lo studente è LIBERO DI RIDARE UNA O PIÙ PARTI DEL CORSO (modulo teorico, scritto e orale, e due lettorati) MANTENENDO VALIDO IL VOTO DELLE ALTRE PARTI (modulo teorico e due lettorati) per 6 sessioni sussessive, compresa quella in cui il voto è stato ottenuto, fino al completamento dell'esame con il programma valido.

 

DURATA PROGRAMMA E VOTO

Il programma del Corso è valido per 3 sessioni, ovvero sessione estiva e autunnale a.a. 2018-19 e quella invernale a.a. 2019-20. Lo studente comunque può mantenere il voto di una o due parti del Corso per 6 sessioni sussessive, compresa quella in cui il voto è stato ottenuto, fino al completamento dell'esame con il programma valido.

 

 

PROVE IN ITINERE

ATTENZIONE! Lo studente può sostenere la prova scritta d'esame (MT e lettorato) dopo aver superato TUTTE LE prove in itinere; per sostenere la prova in itinere successiva, lo studente deve prima superare la prova in itinere precedente. Questo vale per tutte le parti del Corso (MT e lettorato).

 

PROVE IN ITINERE MODULO TEORICO 

Ordine delle prove in itinere e la prova d'esame:

 

Dopo aver superato durante il  2 semestre la prova in itinere INTERMEDIA 1, lo studente può sostenere la prova in itinere INTERMEDIA 2,

dopo aver superato durante il 2 semestre la prova in itinere INTERMEDIA 2, lo studente può sostenere la prova in itinere FINALE,

dopo aver superato durante il 2 semestre la prova in itinere FINALE, lo studente può sostenere la prova d'ESAME SCRITTA PARTE MT.

 

Quando approssimativamente saranno le prove in itinere? Dove si potrà trovare le date? 

La prova in itinere INTERMEDIA 1 e la prova INTERMEDIA 2  si terranno dopo che verrà conclusa quella parte del Corso del MT che sarà oggetto della prova, più o meno a distanza di 3-5 settimane. La prova in itinere FINALE si terrà la PENULTIMA settimana di lezioni del 1 semestre. Le date verranno comunicate con anticipo minimo di 2 settimane sulla pagina istituzionale della docente, nonchè via mail spedita agli studenti iscritti sull'Aulaweb.

Come ridare la prova in itinere se lo studente non era presente alla prova, oppure non l'ha passata, oppure vuole rifiutare il voto?

Lo studente che non si presenta alla prova in itinere oppure ottiene il voto inferiore al 18 è tenuto a dare o a ridare la prova in orario stabilito (anche a lezione) con la docente e i compagni di corso che si trovano nella stessa situazione. Per la prova intermedia: non più tardi delle due settimane a partire dalla data in cui è stata svolta la prova in itinere intermedia, per la prova finale: all'ULTIMA settimana di lezioni. Lo studente che ha ottenuto il voto superiore al 18 è libero di rifiutare il voto e ridare la prova, sempre nei termini sopraindicati. 

Come iscriversi alle prove in itinere e quando?

​Per iscriversi alle prove in itinere online (sempre di Lingua Russa II LCM della prof. N.Kardanova) bisogna prestare attenzione al nome della materia, al nome della prova e al termine d'iscrizione. Nel caso dei problemi tecnici sulla pagina istituzionale della docente verrà aperta l'iscrizione al Doodle che vale quanto l'iscrizione all'esame sul sito della facoltà. Gli studenti che per qualsiasi motivo non sono riusciti ad iscriversi, sono pregati di avvisare la docente via mail (natasha.kardanova@gmail.com).

Come sarà l'intervallo d'iscrizione per le prove in itinere? 

iscrizione alla Prova intermedia in itinere 1: Prova intermedia in itinere 1 Lingua Russa II LCM (intervallo d'iscrizione: 15-2 giorni)

iscrizione alla Prova intermedia in itinere 2: Prova intermedia in itinere 2 Lingua Russa II LCM (intervallo d'iscrizione: 15-2 giorni)

iscrizione alla Prova finale in itinere: Prova finale in itinere Lingua Russa II LCM (intervallo d'iscrizione: 15-2 giorni)

 

PROVE IN ITINERE LETTORATO

Si precisa che per sostenere la prova scritta d'esame di Lettorato lo studente deve superare le prove in itinere previste per il lettorato:

prof. Franzoni: due prove intermedie e una finale nel 1 semestre; due prove intermedie e una prova finale nel 2  semestre, SEMPRE UN TEST GRAMMATICALE;

prof. Salakhova: due prove intermedie e una finale nel 1 semestre; due prove intermedie e una prova finale nel 2  semestre, SEMPRE UN DETTATO.

 

Le date verranno comunicate 2 settimane prima della prova, intervallo d'iscrizione 15-2 giorni prima della prova. Iscrizione: Lingua Russa II LCM (prof. N.Kardanova) Prova in itinere (intermedia oppure Prova in itinere finale. Lettorato parte prof. Franzoni/prof. Salakhova. Nel caso dei problemi tecnici sulla pagina istituzionale della docente verrà aperta l'iscrizione al Doodle che vale quanto l'iscrizione all'esame sul sito della facoltà. Gli studenti che per qualsiasi motivo non sono riusciti ad iscriversi, sono pregati di avvisare  via mail sia il/la docente che svolge la prova (prof. Franzoni: dani.franzoni@yahoo.com oppure prof. Salakhova: rsalakhova@live.it)  sia la titolare del Corso (prof. Kardanova: natasha.kardanova@gmail.com). 

 

 

 

 

 

DATE DELLE PROVE D'ESAME

Le data delle prove (in itinere e d'esame) verranno pubblicate sulla pagina istituzionale della docente e comunicate agli studenti (iscritti sull'Aulaweb) via mail.

 

ESAME DI LINGUA RUSSA I

Sessione: La prova d'esame può essere sostenuta in tre diverse sessioni (estiva, autunnale e invernale), iscrivendosi prima online (sempre all'esame di Lingua Russa I LCM della prof. N.Kardanova). 

MODULO TEORICO: DUE appelli ad ogni sessione (lo studente s'iscrive all'appello prescelto: non è possibile dare l'esame ai due appelli durante la stessa sessione). 

Sessione estiva 06/06/2019 - 31/07/2019 

Sessione autunnale 02/09/2019 - 27/09/2019 

​Sessione invernale 2020 date da definirsi

LETTORATO: UN appello ad ogni sessione

Sessione estiva 27/5/2019 - 05/06/2019
Sessione autunnale 02/09/2019 - 10/09/2019

Sessione invernale 2020 date da definirsi

LE DATE DELLE PROVE SONO DA DEFINIRSI

USO DEI DIZIONARI:

Non è consentito l'uso dei dizionari a nessuna delle prove.

ISCRIZIONE ALL'ESAME: 

Per iscriversi alle prove d'esame online (sempre di Lingua Russa II LCM della prof. N.Kardanova) bisogna prestare attenzione al nome della materia, al nome della prova e al termine d'iscrizione. Nel caso dei problemi tecnici sulla pagina istituzionale della docente verrà aperta l'iscrizione al Doodle che vale quanto l'iscrizione all'esame sul sito della facoltà. Gli studenti che per qualsiasi motivo non sono riusciti ad iscriversi, sono pregati di avvisare la docente via mail (natasha.kardanova@gmail.com).

 

MODULO TEORICO:

Lingua Russa II LCM Modulo Teorico SCRITTO (intervallo d'iscrizione: 30-7 giorni)

Lingua Russa II LCM Modulo Teorico ORALE (intervallo d'iscrizione: 30-7 giorni)

 

LETTORATO

Lingua Russa II LCM LettoratoSCRITTO (intervallo d'iscrizione: 30-7 giorni)

 

 

DURATA PROVE SCRITTE:

La prova scritta d'esame del MT dura 2 ore.

La prova scritta d'esame del Lettorato dura 3 ore in tutto.

 

MATERIALE CARTACEO PROVE SCRITTE MT E LETTORATO

Tutto il materiale cartaceo necessario alla prova scritta va fornito dai docenti.

COMPORTAMENTO STUDENTE PROVE SCRITTE

A tutte le prove scritte allo studente viene chiesto di tenere sul banco solo il materiale cartaceo distribuito dai docenti. Le borse, gli zaini e i cellulari vanno depositati all'ingresso in aula dove si tiene l'esame. Si può portare con sè l'acqua e i fazzoletti da naso. Si precisa che ALLA PROVA FINALE IN ITINERE LE PENNE VERRANNO DISTRIBUITE DALLA DOCENTE al momento dello svolgimento del compito da parte dello studente.

 

 

 

 

Modalità di accertamento

Struttura Corso, modalità didattiche e modalità esame:

Il Corso pratico di Lingua Russa II include il Modulo Teorico (che prevede comunque l'apprendimento dell'uso delle forme studiate) e il Lettorato (che rappresenta le esercitazioni sugli argomenti affrontati alle lezioni del Modulo Teorico). Siccome il Modulo Teorico si svolge nel 2 semestre, mentre il Corso di Lingua Russa II è annuale, nel 1 semestre è previsto il lavoro autonomo dello studente (compiti+tema+testi MT) che gli permetteranno di affrontare al meglio non solo delle esercitazioni di Lettorato che si svolgeranno contemporaneamente, ma anche il Corso del Modulo Teorico nel 2 semestre nonchè la preparazione all'esame e la migliore preparazione professionale. La prova d'esame si svolge a partire dalla sessione estiva. Per tutte le parte del Corso la prova scritta rappresenta il compito sugli argomenti studiati con la/il docente che ha svolto questa parte del Corso e ha preparato il compito d'esame:

Prova scritta MT, prof. N.Kardanova: compito esame sugli argomenti studiati nel 2 semestre. 

Prova scritta Lettorato:

Prof. D. Franzoni: compito esame scritto sull'oggetto di esercitazioni nel 1 e nel 2 semestre.

Prof. R. Salakhova: compito esame scritto sull'oggetto di esercitazioni nel 1 e nel 2 semestre..

 

All'esame del MT va valutata la conoscenza degli argomenti studiati durante il corso nonchè di quelli studiati precedentemente (vedi programma).

PARTE D'ESAME MODULO TEORICO

Il voto complessivo dell'esame MT fa media della:

- parte scritta: tre prove in itinere (prova in itinere intermedia 1 + prova in itinere intermedia 2 + prova in itinere finale) + parte d'esame scritta 

- parte d'esame orale.

 

Modalità di accertamento prove in itinere: 

La prova intermedia 1 in itinere del MT consisterà in:

1. Test-dettato: scrivere il testo letto dalla docente (al termine del dettato il testo verrà riletto), usando i segni di punteggiatura giusti, sottolineare in modo diversi i diversi suoni vocali e consonanti richiesti nonchè diversi morfemi richiesti e spiegare per iscritto, se è necessario, l'uso delle forme.   

2. Compilazione del dossier (anche in forma di tabella, schema, etc) sugli argomenti richiesti (fonetica, fonologia, grammatica, sintassi, lessico). Questa parte della prova è simile a quella che verrà somministrata all'esame scritto del MT. 

3. Test grammaticale sugli argomenti studiati: riempire la tabella con le forme grammaticali /congiunzioni richieste. Scrivere in corsivo. 

4. Test grammaticale sugli argomenti studiati (riempire gli spazi vuoti con forme appropriate proposte tra le parentesi). Questa parte della prova è simile a quella che verrà somministrata all'esame scritto del MT. 

 

Alla prova intermedia 1 in itinere del MT (livello A 2) verrà valutata la capacità di:

1. Dimostrare la buona conoscenza delle le nozioni della fonetica, fonologia, morfologia e sintassi russa.

2. Applicare le conoscenze teoriche producento correttamente il discorso scritto in russo.

3. Scrivere correttamente in corsivo.

Punteggio: da 1 a 30. Per superare la prova in itinere intermedia 1 (voto 18) lo studente deve raggiungere una percentuale di 70 % di risposte corrette.

La prova intermedia 2 in itinere del MT consisterà in:

1. Compilazione del dossier (anche in forma di tabella, schema, etc) sugli argomenti richiesti (grammatica, sintassi, lessico). Questa parte della prova è simile a quella che verrà somministrata all'esame scritto del MT. 

2. Test grammaticale sugli argomenti studiati: riempire la tabella con le forme grammaticali richieste. Scrivere in corsivo.

3. Test grammaticale sugli argomenti studiati (riempire gli spazi vuoti trovando le congiunzioni appropriate in un dato contesto). Questa parte della prova è simile a quella che verrà somministrata all'esame scritto del MT. 

Alla prova intermedia 2 in itinere del MT (livello A 2) verrà valutata la capacità di:

1. Dimostrare la buona conoscenza delle le nozioni acquisite morfologia e sintassi russa.

2. Applicare le conoscenze teoriche producento correttamente il discorso scritto in russo.

3. Scrivere correttamente in corsivo.

 

Punteggio: da 1 a 30. Per superare la prova in itinere intermedia 1 (voto 18) lo studente deve raggiungere una percentuale di 70 % di risposte corrette.

 

La prova finale in itinere del MT consisterà in:

ATTENZIONE! Entro e non oltre una settimana prima della prova in itinere finale gli studenti consegnano via mail alla docente (natasha.kardanova@gmail.com) un tema sull'argomento indicato dalla docente, presentato in formato WORD, di 20.000. battute. Indipendentemente dalla quantità degli errori (se dovessero essere)  riscontrati dalla docente tutti gli studenti vanno ammessi alla prova in itinere finale. Allo studente viene proposta la possibilità di correggere tutti gli errori (se dovessero essere). Questa correzione fa parte della prova finale in itinere. Gli errori riscontrati dalla docente ma non corretti dallo studente alla prova in itinere finale vanno considerati tali (errori) durante la valutazione del compito.

 

  1.       Test per la comprensione di testo russo scritto sugli argomenti studiati (leggere un testo scritto per 5 minuti e riempire gli spazi vuoti nel test senza guardare il testo che è stato letto).
  2.       Test per la comprensione di un testo russo orale sugli argomenti studiati (ascoltare un testo orale per 2 volte che verrà letto dall’insegnante e rispondere alle domande). Scrivere in corsivo.
  3. Correzione degli errori (se dovessero essere) fatti nel tema scritto in formato WORD di 20.000. battute e spedito via mail alla docente ENTRO E NON OLTRE UNA SETTIMANA PRIMA DELLA PROVA IN ITINERE FINALE.

Alla prova in itinere finale scritta del MT (livello A 2) verrà valutata la capacità di:

1.      Comprendere un testo russo scritto sugli argomenti studiati.

2.      Comprendere un testo russo orale sugli argomenti studiati.

3.      Scrivere in corsivo.

4.      Produrre in russo un discorso scritto sugli argomenti studiati.

5.      Correggere gli errori riscontrati dalla docente (nel caso dovessero essere).

Punteggio: da 1 a 30. Per superare la prova in itinere intermedia 1 (voto 18) lo studente deve raggiungere una percentuale di 70 % di risposte corrette.

 

PROVA D'ESAME MODULO TEORICO

La prova scritta dell'esame del MT consisterà in:

1. Compilazione del dossier (anche in forma di tabella, schema, etc) sugli argomenti richiesti (fonetica, fonologia, morfologia, sintassi, lessico). Scrivere in stampatello. 

2. Test grammaticale sugli argomenti studiati (1. riempire gli spazi vuoti con forme appropriate proposte tra le parentesi 2. riempire gli spazi vuoti trovando i vocaboli che possono andare bene in un dato contesto). Scrivere in corsivo.

Alla prova scritta del MT (livello A 2) verrà valutata la capacità di:

1. Dimostrare la buona conoscenza delle le nozioni della fonetica, fonologia, morfologia e sintassi russa, nonchè del lessico russo.

2. Usare correttamente le forme grammaticali produсendo il discorso in russo.

3. Scrivere correttamente in corsivo e in stampatello.

Per superare la prova scritta (voto 18) lo studente deve raggiungere una percentuale di 70 % di risposte corrette.

 

PROVA ORALE:

 La prova orale del MT consisterà in

  1.       discussione sulla prova scritta (Modulo Teorico: correggere alcune forme sbagliate a scelta dell’insegnante)
  2.       conversazione sugli argomenti studiati e segnalati nel programma alla fine del I semestre (racconto sull’argomento lessicale proposto e risposte alle domande dell’insegnante): lo studente estrae un argomento, si prepara (è libero di annotare per sé stesso quello che ritiene necessario), quando è pronto, espone alla commissione l’argomento e risponde alle domande della docente.
  3.       lettura, analisi lessico-grammaticale e conversazione sui testi che gli studenti dovranno preparare durante il 1 semestre (saper leggere un brano, saper spiegare le forme grammaticali scelte dall’insegnante, conoscere il significato delle parole, conoscere le particolarità della fonetica russa, saper rispondere alle domande sul testo). Questa parte della prova comprende la verifica della pronuncia e dell’intonazione russa dello studente.

Alla prova orale del MT (livello A 2) verrà valutata la capacità di:

1.      Articolare correttamente i suoni russi. Punteggio: da 1 a 30.

2.      Produrre l’intonazione della frase russa. Punteggio: da 1 a 30.

3.      Leggere correttamente e correntemente un brano proposto. Punteggio: da 1 a 30.

4.      Produrre in russo un discorso orale sugli argomenti studiati. Punteggio: da 1 a 30.

5.      Interagire in russo parlando degli argomenti studiati. Punteggio: da 1 a 30.

 

Il voto complessivo dell’esame orale fa media del punteggio ottenuto.

 

Prova scritta d'ESAME di Lettorato

La prova scritta d'esame di Lettorato consiste in:

parte prof. Franzoni: test grammaticale (sull'oggetto di esercitazioni nel 1 e nel 2 semestre)

parte prof. Salakhova: dettato (sull'oggetto di esercitazioni nel 1 e nel 2 semestre)

 

Alla prova scritta d'esame di Lettorato (livello A 2) verra valutata la capcità di:

saper usare correttamente le conoscenze teoriche acquisite producento il discorso per iscritto in russo

Si precisa che per sostenere la prova scritta d'esame di Lettorato lo studente deve superare le prove in itinere previste per il lettorato che saranno simili al compito somministrato all'esame:

prof. Franzoni: due prove intermedie e una finale nel 1 semestre; due prove intermedie e una prova finale nel 2  semestre, SEMPRE UN TEST GRAMMATICALE;

prof. Salakhova: due prove intermedie e una finale nel 1 semestre; due prove intermedie e una prova finale nel 2  semestre, SEMPRE UN DETTATO.