LINGUA RUSSA III

LINGUA RUSSA III

_
iten
Codice
65225
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
9 cfu al 3° anno di 8740 LINGUE E CULTURE MODERNE (L-11) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-LIN/21
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (LINGUE E CULTURE MODERNE )
periodo
Annuale
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso si articola in un modulo teorico di 30 ore tenuto dalla docente titolare prof.ssa G. Rimondi, integrato da esercitazioni di lingua.

Lo studente deve aver già superato l’esame di Lingua Russa 2 per poter sostenere l’esame di Lingua Russa 3.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’insegnamento ha come scopo quello di approfondire la conoscenza di diversi aspetti nell'ambito della linguistica slava, con particolare riguardo a grammatica, lessico e sintassi, consolidando ulteriormente le capacità espressive. Il corso si articola in: a) modulo teorico, b) grammatica, c) comprensione e produzione del testo scritto, d) comprensione e produzione del testo orale. Per alcune tipologie di studenti, il corso prevede lezioni di carattere teorico ed esercitazioni sui linguaggi settoriali dell’economia e/o del turismo

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine del corso lo studente possiede una solida e approfondita conoscenza delle strutture morfosintattiche della lingua e una competenza linguistico-comunicativa orale e scritta tale da permettergli di soddisfare le proprie esigenze comunicative principali in diversi ambiti della vita quotidiana e professionale. Lo studente deve inoltre dimostrare di possedere adeguate competenze nella lettura, nella traduzione, nell’analisi sintattica di testi di vario genere. 

La sua competenza si colloca orientativamente al livello B1 dei parametri fissati dal Consiglio d’Europa.

PREREQUISITI

È indispensabile che gli studenti abbiano acquisito la conoscenza grammaticale di base.

È possibile accedere alla prova d’esame solo avendo già superato l’esame di lingua russa II.

La prova scritta è propedeutica a quella orale.

Modalità didattiche

Il corso si articola in 30 ore di lezioni frontali e mira ad affrontare principalmente problemi di sintassi della lingua russa, con particolare riferimento alle reggenze nominali e verbali e ad alcune peculiarità dell’uso aspettuale dei verbi. Il corso sarà affiancato da esercitazioni pratiche (lettorato), tese a migliorare le capacità di ascolto e di produzione scritta e orale degli studenti.

Gli studenti dovranno inoltre esercitarsi individualmente sugli argomenti trattati a lezione. Per ogni tema del modulo la docente fornisce, oltre alle presentazioni o dispense delle lezioni, materiali aggiuntivi per l'approfondimento. Ulteriori materiali possono essere richiesti contattando la docente.

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Le lezioni del modulo teorico integrate dalle esercitazioni di lingua Russa si propongono l'obiettivo di sviluppare l’acquisizione di competenze comunicative scritte e orali con le relative conoscenze morfologiche, lessicali e sintattiche, corrispondenti orientativamenteal livello B1 dello standard europeo di conoscenza delle lingue straniere.

Contenuti del modulo teorico:

1. Soggetto, attributo (concordato/non concordato), predicato, complemento (diretto, causa, fine, luogo, mezzo, quantità), la frase complessa

2. Aspetti del verbo russo: Reggenza dei principali verbi. Verbo all’infinito: scelta di СВ е НСВ,uso degli aspetti del verbo all’infinito con i verbi modali

3. Participi - Trasformazione della subordinata con «который» in costrutto participiale. Costrutti passivi con verbi perfettivi e imperfettivi
4. Espressioni di tempo: date (giorni, mesi, anni), preposizioni «на», «за», «через», «после», «перед» «до», «к», espressione dei limiti temporali «С-ПО», «С-ДО». Espressioni di tempo nelle proposizioni complesse  

5. Costrutti gerundivi e subordinate temporali/causali. Interrogativa indiretta, discorso diretto/indiretto, subordinate finali

6. Proposizioni causali, concessive, negative (никто не..) e infinitive negative (некогда, негде..)
7. Pronomi то, что / тот, кто, pronomi indefiniti (-то, -нибудь, кое-)

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia per il lettorato:
Esmantova, T.L., Russkij jazyk: 5 elementov. Uroven' B1 (bazovyj - pervyj sertifikacionnyj), Zlatoust, Sankt-Peterburg 2011.

Bibliografia per il modulo teorico:
I materiali delle lezioni, i materiali aggiuntivi e i testi da preparare per l'esame orale saranno resi disponibili durante il corso sulla pagina personale della docente e su Aulaweb.

Testi di approfondimento consigliati:

C. Cevese, J. Dobrovol’skaja, Sintassi russa. Teoria ed esercizi, Hoepli, Milano 2005.

E. Cadorin, I. Kukuškina, Verbo e sintassi russa in pratica, Hoepli, Milano 2007.

E.R. Laskareva, Čistaja grammatika, Zlatoust, Sankt-Peterburg, 2006.

M.N. Anikina, Sinktasis složno-podčinennogo predloženija, Drofa, Moskva 2006.

N. Nikitina, Corso di russo. Livelli B1-B2, Hoepli, Milano, 2016.

 

Il programma è valido anche per gli studenti non frequentanti.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Ricevimento I semestre: lunedì 15-16.30, Dipartimento di Slavistica, 2 piano (in altri orari su appuntamento scrivendo a giorgia.rimondi@edu.unige.it)

Commissione d'esame

GIORGIA RIMONDI (Presidente)

NATALIYA KARDANOVA

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso si articola in 30 ore di lezioni frontali e mira ad affrontare principalmente problemi di sintassi della lingua russa, con particolare riferimento alle reggenze nominali e verbali e ad alcune peculiarità dell’uso aspettuale dei verbi. Il corso sarà affiancato da esercitazioni pratiche (lettorato), tese a migliorare le capacità di ascolto e di produzione scritta e orale degli studenti.

Gli studenti dovranno inoltre esercitarsi individualmente sugli argomenti trattati a lezione. Per ogni tema del modulo la docente fornisce, oltre alle presentazioni o dispense delle lezioni, materiali aggiuntivi per l'approfondimento. Ulteriori materiali possono essere richiesti contattando la docente.

 

INIZIO LEZIONI

Le lezioni avranno inizio lunedì 8 ottobre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

LINGUA RUSSA III

ESAMI

Modalità d'esame

Sono previsti tre appelli: a giugno e settembre 2018 e appello invernale a febbraio 2019.
 

Modalità di accertamento

L'esame di lingua russa III si articola in una prova scritta e una orale. La prova scritta è propedeutica a quella orale.

La prova scritta prevede la verifica delle competenze linguistiche, in particolare elementi di morfologia, lessico e sintassi attraverso esercizi grammaticali a scelta multipla, di trasformazione e completamento ecc.

La prova orale consiste in un breve colloquio in lingua russa sul contenuto di uno dei testi da preparare per l'esame e in domande relative all'analisi sintattico-grammaticale di tale testo.

Le modalità di esame relative alla parte di lettorato (Prof. Maklakova e Prof. Kotelnikova) verranno comunicate successivamente