METODOLOGIA DELLA RICERCA EDUCATIVA

METODOLOGIA DELLA RICERCA EDUCATIVA

_
iten
Codice
84214
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
6 cfu al 1° anno di 9922 PEDAGOGIA, PROGETTAZIONE E RICERCA EDUCATIVA (LM-85) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PED/04
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (PEDAGOGIA, PROGETTAZIONE E RICERCA EDUCATIVA )
periodo
2° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

La ricerca empirica in educazione in questi anni si è notevolmente sviluppata e oggi non riguarda più solo i professionisti della ricerca ma tutti gli operatori che sono coinvolti nei processi educativi, formativi e di istruzione. Saper “fare” ricerca è, dunque, una competenza strategica per tutti gli operatori che intendono migliorare in termini di qualità ed efficacia i propri interventi e, più in generale, i servizi nei quali sono impegnati.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso di Metodologia della ricerca educativa è finalizzato alla strutturazione di un disegno di ricerca in ambito educativo puntualizzando le tipologie, le modalità, la definizione delle domande di ricerca, gli strumenti, la costruzione del campione, l’analisi e la discussione dei dati, la comunicazione della ricerca simulando la presentazione di un paper ad un convegno

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso intende perseguire i seguenti obiettivi formativi: sviluppare la capacità di progettare un disegno di ricerca tra i diversi modelli di ricerca educativa, saper elaborare un quadro teorico, definire il tema e il problema di ricerca, elaborare domande ed ipotesi di ricerca, saper definire i partecipanti ed il campione, saper elaborare alcuni strumenti di analisi qualitativa e quantitativa, saper analizzare e discutere criticamente i dati della ricerca, saper comunicare una ricerca.

Modalità didattiche

Lezione frontale, esercitazione individuali e in piccolo gruppo, presentazioni di casi e di ricerche, simulazioni.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il corso di Metodologia della ricerca educativa è finalizzato alla strutturazione di un disegno di ricerca in ambito educativo sottolineando in particolare l'analisi delle narrazioni (focus group, intervista semistrutturata, intervista narrativa, intervista in profondità, intervista biografica, analisi di documenti educativi, analisi di brani audio, analisi di filmati ecc.). Verranno puntualizzate le tipologie di ricerca educativa, le modalità, la definizione delle domande di ricerca, gli strumenti, la costruzione del campione, l'analisi e la discussione dei dati qualitativi e quantitativi, la comunicazione della ricerca simulando la presentazione di un paper ad un convegno o di un report ai committenti della ricerca. 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Per i FREQUENTANTI:

1. TRINCHERO Roberto, I metodi della ricerca educativa, Laterza, Bari, 2013 (qualsiasi edizione).

2. TRAVERSO Andrea (a cura di), Infanzie movimentate. ricerca pedagogica e progettazione nei contesti di emergenza per minori stranieri non accompagnati, FrancoAngeli, Milano 2018.

3. TRAVERSO Andrea, Emergenza e progettualità educativa. Da un modello allarmista al modello trasformativo, FrancoAngeli, Milano 2018.

 

Per i NON FREQUENTANTI:

Oltre ai testi previsti per i frequentanti, il testo

4. TRAVERSO, MODUGNO, Progettarsi educatore, FrancoAngeli, 2015

 

 

Per studenti LAVORATORI (in grado di presentare un'attestazione del datore di lavoro):

1. TRINCHERO Roberto, I metodi della ricerca educativa, Laterza, Bari, 2013 (qualsiasi edizione).

2. TRAVERSO Andrea (a cura di), Infanzie movimentate. ricerca pedagogica e progettazione nei contesti di emergenza per minori stranieri non accompagnati, FrancoAngeli, Milano 2018.

3. contattare il docente tramite email per concordare uno o più testi

 

Oltre allo studio dei testi d’esame si richiede di approfondire il materiale del corso caricato in Aulaweb.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il docente riceve presso il DISFOR, corso A. Podestà 2 il LUNEDI dalle ore 10.00 alle ore 12.00 Stanza 1A6 sino a lunedì 11 febbraio 2019 (da lunedì 18 febbraio a lunedì 13 maggio il ricevimento si svolgerà in altro orario). OGNI VARIAZIONE DI ORARIO O DATA SARA' SEMPRE SEGNALATA IN BACHECA STUDENTI E IN AULAWEB. Il docente è disponibile ad incontri personalizzati con studenti fuori sede o lavoratori anche nell'orario prima o dopo la lezione previa prenotazione tramite email. Gli studenti fuori sede potranno richiedere anche incontri tramite Skype (andrea.traverso.ge) Per eventuali informazioni o chiarimenti scrivere a : a.traverso@unige.it

Commissione d'esame

ANDREA TRAVERSO (Presidente)

DAVIDE PARMIGIANI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezione frontale, esercitazione individuali e in piccolo gruppo, presentazioni di casi e di ricerche, simulazioni.

INIZIO LEZIONI

20 febbraio 2017

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

METODOLOGIA DELLA RICERCA EDUCATIVA

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame finale è scritto con domande a stimolo chiuso e risposta aperta (minimo 5 massimo 10) su tutti in programma.

A differenza degli anni accademici precedenti NON sarà più possibile consultare i testi durante la prova.

 

ALTRE INFORMAZIONI

Si invitano tutti gli studenti a consultare periodicamente la pagina di questo insegnamento sul portale dell’e-learning AulaWeb ( http://www.aulaweb.unige.it/). Tutte le informazioni e i materiali relativi a questo insegnamento sono pubblicate esclusivamente in tale sito.