MATEMATICA 2 (MODULO II)

MATEMATICA 2 (MODULO II)

_
iten
Codice
67668
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
4 cfu al 3° anno di 9322 SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA (LM-85 bis) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MAT/04
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA )
periodo
2° Semestre
propedeuticita
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso ha come obiettivi: 1) la revisione di contenuti di base di aritmetica, calcolo delle probabilità e statistica finalizzati all'insegnamento di tali contenuti;
2)  lo sviluppo di  competenze  didattiche relative alla disciplina; 3) lo sviluppo di capacità di realizzare attività pratiche e riflessioni didattiche critiche e di attuare adeguate strategie di valutazione.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Questa parte del corso mira a: rivedere e trattare a fondo, con riferimento all'insegnamento nella scuola dell'infanzia e primaria, le operazioni aritmetiche (in particolare la sottrazione e la divisione); e introdurre nozioni di base della statistica e della probabilità, secondo le esigenze dell'approccio al pensiero statistico e probabilistico nella scuola dell'infanzia e primaria.

Modalità didattiche

Lezioni in presenza, strettamente integrate con le attività dell'annesso laboratorio.

Frequenza non inferiore ai 2/3 del corso. Compilazione e consegna di schede di lavoro (assegnate durante la lezione o come "compiti a casa"). Redazione e consegna (a turno) degli appunti delle lezioni.

Agli studenti non frequentanti è richiesto lo svolgimento a domicilio delle schede di lavoro guidato del corso.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Strutture additive e strutture moltiplicative: proto-concettualizzazioni "concrete" delle operazioni (per la scuola dell'infanzia); aspetti concettuali delle operazioni aritmetiche e loro trattamento (tecniche di calcolo), collegati alla risoluzione dei problemi aritmetici (per la scuola primaria).

Elementi di calcolo delle probabilità (definizione classica, definizione frequentista) e di statistica descrittiva (rappresentazioni dei dati; media, moda e mediana).

I contenuti elencati verranno trattati con riferimento alle vigenti indicazioni curricolari e ai problemi di insegnamento-apprendimento che li riguardano, con particolare attenzione per gli aspetti linguistici e di rappresentazione simbolica e iconica.

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Durante le lezioni verranno forniti gratuitamente agli studenti i materiali di studio e di lavoro necessari per l'apprendimento; alla fine del periodo delle lezioni, per la preparazione della relazione di esame, saranno resi disponibili gli appunti delle lezioni.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Contattare la docente morselli@dima.unige.it

Commissione d'esame

ELISABETTA ROBOTTI (Presidente)

FRANCESCA MORSELLI (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni in presenza, strettamente integrate con le attività dell'annesso laboratorio.

Frequenza non inferiore ai 2/3 del corso. Compilazione e consegna di schede di lavoro (assegnate durante la lezione o come "compiti a casa"). Redazione e consegna (a turno) degli appunti delle lezioni.

Agli studenti non frequentanti è richiesto lo svolgimento a domicilio delle schede di lavoro guidato del corso.

ESAMI

Modalità d'esame

Relazione individuale sul percorso di studio personale, sviluppata a partire dalla revisione critica delle schede di lavoro individuali compilate durante il periodo delle lezioni. Prova scritta.

Per gli studenti non frequentanti sono previste domande aggiuntive nella prova scritta.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
06/09/2019 14:00 GENOVA Scritto
20/09/2019 14:00 GENOVA Scritto