POLITICA ECONOMICA E FINANZIARIA 6 CFU

POLITICA ECONOMICA E FINANZIARIA 6 CFU

_
iten
Codice
64452
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
6 cfu al 3° anno di 8697 ECONOMIA AZIENDALE (L-18) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-P/02
SEDE
GENOVA (ECONOMIA AZIENDALE )
periodo
2° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Nel corso sarà presentata una panoramica delle problematiche macroeconomiche e delle corrispondenti strategie di politica economica emergenti nell’attuale fase dell’economia nazionale e internazionale

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di fornire agli studenti una disamina degli obiettivi, strategie e strumenti ed effetti della politica monetaria e soprattutto della politica fiscale con riferimento agli eventi che caratterizzano l'attuale realtà economica

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso ha come obiettivo principale quello di fornire agli studenti le conoscenze di base sui modelli teorici e le strategie di politica economica Particolare attenzione verrà dedicata all’approfondimento delle problematiche macroeconomiche nell’attuale fase di evoluzione dell’economia nazionale e internazionale

PREREQUISITI

Microeconomia e Macroeconomia

Modalità didattiche

Lezioni frontali. Seminari tematici di approfondimento.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Risparmio, accumulazione di capitale e produzione.

Progresso tecnologico e crescita

Mercati finanziari e aspettative.

Aspettative, consumo e investimento.

Apertura del mercato dei beni e dei mercati finanziari.

Il mercato dei beni in economia aperta.

Produzione, tasso di interesse e tasso di cambio.

La politica fiscale.

La politica monetaria.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Blanchard, O., Amighini, A., Giavazzi, F. “Macroeconomia – Una prospettiva europea”, edizione 2016, Il Mulino, VOLUME UNICO, capp. 11, 12, 14, 15, 17, 18, 19, 22, 23.

Contenuti dei seminari di approfondimento predisposti dal docente e scaricabili dal forum di AulaWeb del corso

 

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il giovedì dalle 12,30 alle 14,30. Il ricevimento è valido solo durante il periodo delle lezioni del I e del II semestre; fuori dal periodo delle lezioni gli studenti possono comunque concordare dei ricevimenti contattando via mail il docente.

Commissione d'esame

MARCO MAZZOLI (Presidente)

SERENA SCOTTO

ELENA SEGHEZZA

MAURIZIO CONTI

ANNA BOTTASSO

GABRIELE CARDULLO

LUCA BELTRAMETTI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali. Seminari tematici di approfondimento.

INIZIO LEZIONI

Secondo Semestre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

POLITICA ECONOMICA E FINANZIARIA 6 CFU

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Modalità di accertamento

Modalità di accertamento

Esame scritto.

Ripetizione dell’esame

Nessuna restrizione alla ripetizione dell’esame.

ALTRE INFORMAZIONI

Eventuali propedeuticità e/o pre requisiti consigliati

Sono propedeutici i corsi di Microeconomia e Macroeconomia

Risultati di apprendimento previsti

  • Conoscenza e comprensione Gli studenti devono acquisire adeguate conoscenze e comprensione delle forme di intervento delle autorità di politica monetaria e delle autorità di politica fiscale, con particolare riguardo al dibattito recente e ai risultati delle analisi empiriche. Le conoscenze sopra citate vengono trasmesse attraverso lezioni frontali e seminari di approfondimento.
  • Capacità di applicare conoscenza e comprensione Gli studenti saranno in grado di applicare le conoscenze acquisite all’analisi e all’interpretazione della congiuntura economica, degli interventi di politica economica e del dibattito di politica economica tra le principali scuole di pensiero contemporanee.
  • Autonomia di giudizio Gli studenti sapranno utilizzare sia sul piano concettuale che su quello operativo le conoscenze acquisite, con autonoma capacità di valutazione e di applicazione nei diversi contesti applicativi. Saranno in grado di formulare valutazioni e giudizi sul quadro economico generale e sui possibili interventi delle autorità di politica economica, per saper meglio comprendere il contesto generale entro cui le imprese si trovano ad operare.
  • Abilità comunicative Gli studenti acquisiranno il linguaggio tecnico tipico della disciplina per comunicare in modo chiaro e senza ambiguità con interlocutori specialisti e non specialisti. La conoscenza della modellistica e delle principali scuole di pensiero contemporanee nell’ambito della politica economica li renderanno capaci di supportare al meglio le proprie argomentazioni.
  • Capacità di apprendimento Gli studenti avranno sviluppato adeguate capacità di apprendimento che consentiranno loro di continuare ad approfondire in modo autonomo la letteratura e la modellistica rilevante nella disciplina utilizzandola attivamente nei diversi contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare. A tale scopo, lo studente saprà analizzare gli articoli scientifici pubblicati sulle riviste internazionali, i report delle autorità monetarie  e di politica fiscale, le analisi congiunturali..

Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti

 

Modalità didattiche

 

Obblighi

 

Testi di studio

Blanchard, O., Amighini, A., Giavazzi, F. “Macroeconomia – Una prospettiva europea”, edizione 2014, Il Mulino, VOLUME UNICO, capp. 11, 12, 14, 15, 17, 18, 19, 22, 23 .

Modalità di accertamento

Esame  scritto

Ripetizione dell’esame

Nessuna restrizione alla ripetizione dell’esame.