Il corso fornisce innanzi tutto un'analisi dell'evoluzione del quadro concettuale riguardante la teoria economica sul concetto di imprenditore e di impresa. Il focus è poi sull'azienda dinamica e sul rapporto tra questa e il contesto in cui opera, attraverso un'analisi di lungo periodo che parte dalla fine del XIX secolo e arriva ai giorni nostri.

  • Obiettivi e contenuti
    • OBIETTIVI FORMATIVI
      Il corso si propone di indagare origine, trasformazione e comportamenti in prospettiva storica dell’impresa quale istituzione centrale dello sviluppo economico moderno. Partendo dalla definizione di un quadro teorico sulla concezione di impresa e sulla sua evoluzione nel corso del tempo, ci si focalizzerà poi sulle imprese dinamiche, in grado di influenzare con le loro strategie e comportamenti l’ambiente circostante. Se ne analizzeranno sotto il profilo sia quantitativo che qualitativo i mutamenti nella forma, dimensione e performance, in termini generali e con particolare riferimento al caso italiano.
      OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

      Il corso ha come obiettivi principali l’analisi dell’origine, della trasformazione e delle strategie dell'impresa quale istituzione centrale dello sviluppo economico moderno in prospettiva storica. La finalità è quella di fornire al laureato un quadro esaustivo dell’evoluzione dei sistemi aziendali in un’ottica di lungo periodo, in funzione dei mutamenti intervenuti nel contesto ambientale in cui essi operano. le imprese verranno analizzate sotto il profilo sia quantitativo che qualitativo, ponendo in evidenza i mutamenti nella forma, dimensione e performance, in termini generali e con particolare riferimento al caso italiano.

      PROGRAMMA/CONTENUTO

      Parte I: La teoria dell’impresa in prospettiva storica

      Parte II: L’impresa e i mutamenti del contesto socio economico

      Parte III: L’evoluzione delle dimensioni e delle forme d’impresa

      Parte IV: La gestione e il governo dell’impresa tra Otto e Novecento

      Parte V:  Evoluzione della distribuzione e del marketing  tra Stati Uniti ed Europa

      Parte VI: Ascesa e declino dell’impresa pubblica

      Parte VII: Grande e piccola impresa nel panorama italiano

      Parte VIII: Analisi di alcuni casi aziendali

      TESTI/BIBLIOGRAFIA

      .A. Toninelli, Storia d’impresa, Bologna, Il Mulino, 2012, pp.9-241 e dispense scaricabili da aulaweb relative ad alcuni temi specifici

      URL Aula web
      STORIA D'IMPRESA
      https://2018.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=1236
      URL Orario lezioni
      STORIA D'IMPRESA
      http://diec.unige.it/orario-lezioni
  • Chi
    • Docenti
    • Luisa Piccinno
      tel. (+39) 010 2095479,interno 55479
      piccinno@economia.unige.it
    • Commissione d’esame
      64635 - STORIA D'IMPRESA
      Marco Doria
      Luisa Piccinno (Presidente)
      Marina Romani
      Andrea Zanini
  • Come
    • MODALITA' DIDATTICHE

      Modalità didattiche

      Lezioni frontali, analisi di casi, eventuali testimonianze aziendali e lavori di gruppo

      Presente su Aulaweb

      Si   x  No ☐

       

      MODALITA' D'ESAME

      Scritto, con domande aperte

      MODALITA' DI ACCERTAMENTO

      Modalità di accertamento

      E’ previsto un esame scritto con domande aperte. La prova è finalizzata a verificare la capacità di inquadrare e sviluppare adeguatamente gli argomenti previsti dal programma, il possesso del lessico disciplinare e il grado di approfondimento delle principali problematiche.

      Ripetizione dell’esame

      Nella sessione d’esame in cui sono previsti tre  appelli, in caso di rifiuto del voto conseguito o di mancato superamento della prova non sarà possibile ripresentarsi all’appello successivo.

  • Dove e quando
    • URL Aula web
      STORIA D'IMPRESA
      https://2018.aulaweb.unige.it/course/view.php?id=1236
      URL Orario lezioni
      STORIA D'IMPRESA
      http://diec.unige.it/orario-lezioni
      INIZIO LEZIONI

      Semestre 1°

       

      RICEVIMENTO STUDENTI
      Luisa Piccinno

      Dipartimento di Economia - I livello - studio 1020
      Telefono: (+39) 010209 - 5479

      Email: piccinno@economia.unige.it

      Orario ricevimento: valido fino al termine delle lezioni del primo semestre

       lunedì ore 9.30-10.30

      giovedì h. 10-11 (solo  su appuntamento da concordare per e .mail)

      Pert eventuali variazioni si veda quanto riportato sulla pagina del corso su  aulaweb

      Appelli
      Data Ora Tipo Luogo Note
      20 dicembre 2018 9:30 Scritto Genova
      8 gennaio 2019 9:30 Scritto Genova
      24 gennaio 2019 9:30 Scritto Genova
      5 giugno 2019 9:30 Scritto Genova
      19 giugno 2019 9:30 Scritto Genova
      3 luglio 2019 9:30 Scritto Genova
      12 settembre 2019 9:30 Scritto Genova
  • ALTRE INFORMAZIONI
    • Risultati di apprendimento previsti

      • Conoscenza e comprensione Gli studenti devono acquisire adeguate conoscenze e un'efficace capacità di comprensione del percorso di crescita e di sviluppo seguito dalle imprese operanti sul panorama italiano e nel contesto internazionale e delle strategie adottate.
      • Capacità di applicare conoscenza e comprensione Gli studenti devono essere in grado di applicare le conoscenze acquisite e di comprendere e risolvere problemi riferiti a singoli casi aziendali, attraverso un’applicazione pratica dei modelli teorici studiati ed una verifica empirica degli stessi
      • Autonomia di giudizio Gli studenti devono saper utilizzare sia sul piano concettuale che su quello operativo le conoscenze acquisite con autonoma capacità di valutazione e con abilità nei diversi contesti applicativi.
      • Abilità comunicative Gli studenti devono acquisire il linguaggio tecnico tipico della disciplina per comunicare in modo chiaro e senza ambiguità con interlocutori specialisti e non specialisti.
      • Capacità di apprendimento Gli studenti devono sviluppare adeguate capacità di apprendimento che consentano loro di continuare ad approfondire in modo autonomo le principali tematiche della disciplina soprattutto nei contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare.

      Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti

       

      Modalità didattiche

       

      Obblighi

       

      Testi di studio

      Gli stessi previsti per gli studenti frequentanti.

      Modalità di accertamento

      Le stesse previste per gli studenti frequentanti.

      Ripetizione dell’esame

      Nella sessione d’esame in cui sono previsti tre appelli, in caso di mancato superamento della prova non sarà possibile ripresentarsi all’appello successivo.

       

  • Contatti