MICROBIOLOGIA ALIMENTARE

MICROBIOLOGIA ALIMENTARE

_
iten
Codice
73174
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
1 cfu al 2° anno di 9298 TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGH (L/SNT4) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/42
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGH)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire le conoscenze principali relative alle varie classi di nutrienti (glucidi, protidi, lipidi, vitamine, sostanze inorganiche); acquisire nozioni sulla chimica dei prodotti fermentati, sulla conservazione degli alimenti e sulle sostanze indesiderabili. Acquisire le conoscenze fondamentali sulle principali malattie trasmesse dagli alimenti e la relativa prevenzione, con particolare riguardo al ruolo e alle funzioni del tecnico della prevenzione nel campo dell'igiene degli alimenti. Conoscere le caratteristiche dei principali microorganismi saprofiti e patogeni presenti negli alimenti di origine animale e vegetale e le tecniche analitiche per il rilevamento degli stessi.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Conoscere le caratteristiche dei principali microorganismi saprofiti e patogeni presenti negli alimenti di origine animale e vegetale e le tecniche analitiche per il rilevamento degli stessi.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

-Micro-  e Macro parassiti di origine animale o vegetale

-Protisti  Eucarioti e Procarioti

-Protozoi  e Metazoi , vermi e cestodi

-Batteri  Gram Negativi  e Gram positivi, Virus e Prioni

-Classificazione degli enterobatteri

-Significato del parametro Coliformi

-La DMI ed i fattori  favorenti  la moltiplicazione batterica nei prodotti alimentari

-Le temperature di crescita ottimale dei batteri e la conservazione degli alimenti

-Evoluzione della malattia alimentare

-Profilassi generale delle malattie infettive- Vie di penetrazione –Vie di eliminazione degli agenti patogeni

-Misure di profilassi diretta  e indiretta in campo alimentare

-Contaminazioni  crociate nelle fasi di produzione, trasporto e  distribuzione dei prodotti alimentari

-Patologie alimentari  trasmissibili attraverso lo  stato di portatore

-Patologie trasmissibili per via Fecale-Orale

-La legislazione delle acque destinate all’ alimentazione umana (D.L. n.31/2001 e direttiva 98/83/CE)

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Recenti sviluppi di igiene e microbiologia degli alimenti, Giordano De Felip, Tecniche nuove 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento Sebastiano.Lamaestra@edu.unige.it Tel. 0103538518

Commissione d'esame

SEBASTIANO LA MAESTRA (Presidente)

RAFFAELLA BOGGIA

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto