PROGRAMMAZIONE ED ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI PREVENZIONE

PROGRAMMAZIONE ED ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI PREVENZIONE

_
iten
Codice
66850
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
3 cfu al 3° anno di 9299 ASSISTENZA SANITARIA (L/SNT4) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/42
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ASSISTENZA SANITARIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso ha la finalità di far acquisire e sviluppare competenze nell'ambito del Management sanitario con particolare attenzione alla Programmazione e all'organizzazione dei Servizi di Prevenzione dei Servizi del Sistema Sanitario Nazionale. Per gli assistenti sanitari è fondamentale acquisire le informazioni base sul Servizio Sanitario Nazionale (SSN), gli aspetti organizzativi, economici e tecnici nell'ottica di un corretto esercizio manageriale della propria professione.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire conoscenze sulle strutture sanitarie ospedaliere e territoriali e sul loro funzionamento; acquisire strumenti teorici ed operativi che orientino i discenti nell’ambito delle relazioni umane, del marketing, della mediazione in caso di conflittualità, nella gestione dei flussi finanziari e del controllo di gestione.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Conoscere l'evoluzione delle Aziende Sanitarie, dall’aziendalizzazione alla regionalizzazione e all’accreditamento.

Fornire conoscenze sull’organizzazione e gestione dei servizi di Prevenzione delle Aziende Sanitarie Locali (ASL). Fornire adeguate conoscenze su tutte le attività che sono svolte all’interno dei servizi di Prevenzione. Il ruolo dell’assistente sanitario nei servizi di Prevenzione.

Modalità didattiche

Le attività didattiche prevedono lezioni di tipo frontale e lavori di gruppo. Il docente assisterà e supporterà i  discenti nelle attività dei lavori di gruppo.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Obiettivo Salute, Piano Nazionale Prevenzione e Piano Regionale Prevenzione della Liguria; cenni sull’organizzazione del Servizio Sanitario Nazionale, cenni sull’organizzazione dei Servizi Sanitari Regionali; Il Dipartimento di prevenzione; Organizzazione e gestione di un Centro di vaccinazioni (strutture, ambiente, attrezzature, competenze del personale e formazione, il counseling vaccinale, organizzazione della seduta vaccinale e procedure operative, monitoraggio e valutazione delle coperture vaccinali); Gli screening – organizzazione e gestione; La prevenzione delle malattie cardiovascolari (carta del rischio cardio-vascolare); Igiene degli alimenti; Medicina dei viaggi; il ruolo dell’assistente sanitario nei servizi di prevenzione.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

I docenti forniranno agli studenti il materiale didattico (materiale presentato durante le lezioni e materiale di approfondimento).

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Gli studenti saranno ricevuti dal docente su appuntamento concordato tramite email: daniela.amicizia@unige.it

Ricevimento: Gli studenti saranno ricevuti dal docente su appuntamento concordato tramite email o contatto telefonico.

Commissione d'esame

DONATELLA PANATTO (Presidente)

ISABELLA SCOPSI

DANIELA AMICIZIA

LEZIONI

Modalità didattiche

Le attività didattiche prevedono lezioni di tipo frontale e lavori di gruppo. Il docente assisterà e supporterà i  discenti nelle attività dei lavori di gruppo.

INIZIO LEZIONI

A partire da ottobre 2018

ESAMI

Modalità d'esame

Prova scritta obbligatoria. La prova scritta consiste in un test a quiz con 30 domande con risposta chiusa multipla (una sola risposta corretta) e una domanda aperta. E’ stata scelta la modalità scritta per assicurare l’oggettività della valutazione. Si ritiene che con tale modalità si possa valutare correttamente il raggiungimento degli obiettivi formativi.

Prova orale su richiesta dello studente per migliorare la votazione acquisita con la prova scritta. 

Modalità di accertamento

Prova scritta obbligatoria. Il docente fornirà agli studenti il materiale didattico (materiale presentato durante le lezioni e il materiale di approfondimento) inserendolo su aulaweb unige.

ALTRE INFORMAZIONI

Sarà attivata su aulaweb una pagina dedicata.