RIANIMAZIONE NEONATALE

RIANIMAZIONE NEONATALE

_
iten
Codice
68051
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
1 cfu al 3° anno di 9278 OSTETRICIA (L/SNT1) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/38
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (OSTETRICIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Corso di patologia neonatale e rianimazione in sala parto

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Riconoscere le problematiche e saper diagnosticare il rischio ostetrico nell'assistenza alla gravidanza, parto e puerperio. Saper comunicare nelle situazioni d'emergenza. Conoscere le nozioni e le tecniche della rianimazione neonatale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Orientare lo studente a riconoscere le più frequenti patologie neonatali e a offrire supporto assistenziale in corso di rianimazione in sala parto

Modalità didattiche

Lezioni frontali con esercitazioni di problem solving in corso di rianimazione in sala parto

PROGRAMMA/CONTENUTO

Patologia della fase di adattamento neonatale

Rianimazione neonatale in sala parto

Encefalopatia ipossico-ischemica

Patologie respiratorie neonatali

Malformazioni neonatali maggiori

Patologie neonatali più frequenti e di maggior  rilievo clinico e assistenziale (neonato pretermine, SGA, LGA)

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Manuale di rianimazione neonatale AAP - Linee guida SIN -

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il docente riceve previo appuntamento via mail: gennaro.disiena@hsanmartino.it

Commissione d'esame

IRMA LILIANA RAVERA (Presidente)

SIMONE FERRERO (Presidente)

GIOVANNA RAZETO

ROSSANA FIORENTINO

MASSIMO CORDONE

GENNARO DI SIENA

VALENTINO REMORGIDA

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali con esercitazioni di problem solving in corso di rianimazione in sala parto

INIZIO LEZIONI

vedi calendario pubblicato su aulaweb

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Lo studente deve dimostrare di saper gestire una rianimazione neonatale