ASSISTENZA INFERMIERISTICA NELLA RIANIMAZIONE NEONATALE

ASSISTENZA INFERMIERISTICA NELLA RIANIMAZIONE NEONATALE

_
iten
Codice
68050
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
1 cfu al 3° anno di 9278 OSTETRICIA (L/SNT1) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/45
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (OSTETRICIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Lo studente alla fine del corso sarà in grado di:

  • identificare le competenze professionali come previsto dalla normativa di riferimento: DM 740/94, Dlgs 6 novembre 2007, n° 206
  • comprendere i fenomeni fisiologici e patologici di adattamento alla vita extrauterina del bambino nato a termine, pretermine, post termine e/o con patologie proprie o conseguenti a patologia materna
  • conoscere ed applicare i processi assistenziali al neonato in condizioni critiche alla nascita

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Fornire  agli studenti  le nozioni base utili a  identificare i bisogni di assistenza al neonato in condizioni critiche alla nascita.

Gestire le tappe iniziali della  rianimazione neonatale  e collaborare  all'interno del team multiprofessionale nella presa in carico del neonato critico in sala parto e/o sala operatoria.

Sviluppare negli studenti la capacità di valutare i risultati dell'assistenza in relazione agli indicatori e standard di riferimento.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI:

Conoscere i concetti basilari delle Linee Guida di rianimazione neonatale (A.H.A.A.A.P.)

Applicare le Linee Guida della Rianimazione Neonatale (A.H.A.A.A.P.)

Valutare le priorità assistenziali in punto nascita

Riconoscere le caratteristiche ed i bisogni dei neonati pretermine

Riconoscere le espressioni neurocomportamentali del neonato con dolore

Conoscere la "developmental care" del neonato

 

 

 

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Simulazione didattica con utilizzo di manichini e attrezzature specifiche

PROGRAMMA/CONTENUTO

Identificazione delle competenze professionali in relazione a quanto previsto dalla normativa di riferimento: DM 740/94 Dlgs 6 novembre 2007, n° 206

Conoscere le caratteristiche anatomiche, fisiche, neurocomportamentale e le difficoltà di adattamento alla vita extrauterina  dei neonati a termine,  pretermine e post termine

Riconoscere le condizioni e mergenza/urgenza alla nascita ed applicare le Linee guida di rianimazione neontale A.A.H. - A.A.P.

Identificare metodologie e tecniche validate per la valutazione e il controllo del dolore neonatale

Sostenere l'allattamento materno in collaborazione col team multiprofessionale dedicato all'assistenza del neonato ricoverato in TIN

Sostenere la relazione madre - padre - neonato

 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Di Giacomo, Rigon  Assistenza infermieristica e ostetrica in area materno infantile - Casa Editrice Ambrosiana

Maglietta, Vecchi Principi di Neonatologia - Casa Editrice Ambrosiana

America Academy of Pediatrics, American Heart Association - Linee guida di Rianimazione Neonatale

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento studenti avverrà previo contatto tramite invio di posta elettronica a: giovanna.razeto@gmail.com

Commissione d'esame

IRMA LILIANA RAVERA (Presidente)

SIMONE FERRERO (Presidente)

GIOVANNA RAZETO

ROSSANA FIORENTINO

MASSIMO CORDONE

GENNARO DI SIENA

VALENTINO REMORGIDA

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

Simulazione didattica con utilizzo di manichini e attrezzature specifiche

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

L'esame sarà strutturato con una prova orale con domande apertecomprendenti l'intero programma svolto.