SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICO-GINECOLOGICHE

SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICO-GINECOLOGICHE

_
iten
Codice
68007
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
1 cfu al 2° anno di 9277 INFERMIERISTICA PEDIATRICA (L/SNT1) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/47
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INFERMIERISTICA PEDIATRICA)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il Corso si propone di introdurre il discente alla conoscenza degli aspetti legati alla gravidanza, al parto, al puerperio, all’aborto, alle principali patologie legate alla gravidanza  e alla gestione del neonato a basso rischio (in particolare rispetto all’allattamento materno).

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Identificare i principali bisogni di assistenza infermieristica della puerpera, del neonato, e del minore in età evolutiva ed i relativi interventi. Conoscere le principali emergenze in eta‟ pediatrica. Prevenire e trattare infortuni ed altri eventi critici per la vita del bambino.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Al termine delle lezioni, lo studente dovrà essere in grado di:

1.Definire e distinguere il ruolo dell’Infermiere Pediatrico, dell’Infermiere e dell’Ostetrica/o all’interno di un’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia.

2.Evidenziare le principali caratteristiche psicologiche della donna/utente/cliente che deve fruire dell’assistenza ostetrico-ginecologica.

3.Fornire educazione sanitaria in merito all’igiene della gravidanza e alla prevenzione delle patologie ginecologiche.

4.Evidenziare le caratteristiche psicologiche, i bisogni assistenziali e di umanizzazione alla donna durante la gravidanza, il parto e il puerperio.

5.Evidenziare le priorità assistenziali di donne affette da problemi ostetrico-ginecologici.

6.Approfondire e riassumere gli aspetti di rilievo in merito alla Legge 194.

Modalità didattiche

In riferimento ai contenuti proposti saranno attivati momenti di approfondimento rispetto ai temi trattati con esercitazioni e/o lavori di gruppo, proiezione di filmati e/o discussioni guidate.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • La figura dell’Ostetrica/o: cosa vuol dire “essere Ostetrica/o”, cosa vuol dire “essere Infermiere Pediatrico”, cosa vuol dire “essere Infermiere”: quale formazione, quale profilo professionale, quali integrazioni, quale “lavoro in equipe”.
  • Accoglienza, visita nelle Unità Operative di Ostetricia e Ginecologia e nei servizi sul territorio.
  • Assistenza infermieristica nelle cure elementari e nelle cure durante il ricovero in Ost/Gin sia nelle donne sottoposte a trattamento medico che chirurgico.
  • Distinzione tra interventi “routinari”, “urgenti”,  “urgentissimi”.
  • La donna gravida / la puerpera / la nuova famiglia: relazione d’aiuto.
  • Il significato del Corso di Accompagnamento alla Nascita (Psicoprofilassi Ostetrica).
  • Il comportamento del personale e l’assistenza in Sala Travaglio/Parto e Sala Operatoria in Ostetricia.
  • Il significato del Monitoraggio Cardiotocografico (C.T.G.).
  • Il comportamento del personale e l’assistenza durante:

                1.   IGIENE DELLA GRAVIDANZA.

2.PARTO EUTOCICO.

3.PARTO DISTOCICO (applicazione di Vacuum Extractor/forcipe e Taglio Cesareo).

4.SECONDAMENTO.

5.POST-PARTUM.

6.ASSISTENZA AL NEONATO.

7.BONDING/ALLATTAMENTO.

8.PUERPERIO.

  • Il parto in ambulanza o in situazioni di emergenza al di fuori di una Struttura: cosa fare.
  • Assistenza infermieristica alla gravida affetta da gestosi.
  • Assistenza infermieristica in caso di aborto spontaneo o di I.V.G. o I.T.G. (Legge 194). Risvolti professionali dell' “Obiezione di coscienza”.
  • Accoglienza e assistenza alla coppia infertile.

Tali contenuti saranno suscettibili di modifiche in relazione alle esigenze degli studenti ed alle loro capacità.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

-Pescetto / De Cecco / Pecorari / Ragni – “Ginecologia e Ostetricia”- Ed. SEU- 2009

-Grella / Zichella / Massobrio / Pecorelli – “Compendio di ginecologia e ostetricia” – Ed. Monduzzi – 2006

-Di Giacomo / Rigon  - Assistenza infermieristica in area materno-infantile”- Ed. Ambrosiana

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il docente riceve previo appuntamento via mail: CapsalParto@ospedale-gaslini.ge.it

Commissione d'esame

GIANLUIGI TRUDU

SIMONE FERRERO

FRANCESCO CAMPONE

LAURA FORNONI

LEZIONI

Modalità didattiche

In riferimento ai contenuti proposti saranno attivati momenti di approfondimento rispetto ai temi trattati con esercitazioni e/o lavori di gruppo, proiezione di filmati e/o discussioni guidate.

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Gli Studenti dovranno dimostrare l’acquisizione delle conoscenze attraverso:

  • Autovalutazione in progressione.
  • Elaborazione di un piano di assistenza infermieristica in un caso di pertinenza ostetrica o ginecologica a discrezione del docente

 

  • Documentare attività di ricerca individuale e/o di gruppo con relativa autovalutazione al termine del Corso e all’esame finale.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
12/09/2019 14:00 GENOVA Scritto + Orale Sede d'esame: aule centro formazione Ed 7 II piano IGG