SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE

SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE

_
iten
Codice
67988
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
3 cfu al 2° anno di 9277 INFERMIERISTICA PEDIATRICA (L/SNT1) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/45
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INFERMIERISTICA PEDIATRICA)
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso presenta l’assistenza infermieristica nell’età evolutiva in ambito chirurgico, con  riferimento alla valutazione, pianificazione ed erogazione dell’assistenza infermieristica del bambino ed alla sua famiglia.

Viene identificata e trattata un’analisi completa ed olistica dei bisogni e dei problemi di salute del bambino Viene approfondita la valutazione infermieristica come elemento essenziale del ragionamento clinico e dell’assistenza.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Identificare gli interventi assistenziali riferiti alle fasi pre – intra e post operatorie dei principali interventi di chirurgia addominale e pelvica. Identificare le relazioni intra e interprofessionali nella gestione della pratica clinica. Conoscere i principi metodologici e la progettazione dell’intervento educativo rivolto al paziente e al caregiver.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Conoscere e saper applicare i principi fondamentali contenuti nel corso.

Conoscere ed applicare i fondamenti all’assistenza chirurgica pediatrica nelle diverse fasi, con il riconoscimento dei bisogni specifici e la gestione dell’ansia e del dolore.

Modalità didattiche

Lezioni frontali, lavori a piccoli gruppi, esercitazioni e discussioni guidate

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Il cateterismo vescicale

 

  • Procedure, protocolli, linee guida

 

  • Valutazione e gestione dell’ansia e dolore

           

  • Il bisogno di eliminazione urinaria e intestinale nel paziente chirurgico

Assistenza infermieristica in Chirurgia Pediatrica:

pre-operatorio(tecniche esecuzione esami diagnostico- culturali)

 

-intra-operatori: cenni

-post-operatorio

Assistenza infermieristica al paziente sottoposto a

          - rachicentesi

           - paracentesi

          - puntato midollare

          - toracentesi

 

          Gestione dei drenaggi e delle medicazioni


          Assistenza infermieristica al paziente affetto da patologie

- cardiochirurgiche
- chirurgiche complesse                    

-  neurochirurgiche                          

 

            -Il bisogno di eliminazione urinaria e intestinale    

                                 

  • Il ciclo della sterilizzazione

 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

BIBLIOGRAFIA PER GLI ESAMI

-  Badon P.L., Cesaro S., Assistenza Infermieristica in Pediatria. Casa Editrice Ambrosiana (seconda edizione: marzo 2015) da utilizzare nel triennio

-Badon P., ZampieronA.,:”Procedure infermieristiche in pediatria”Casa Editrice Ambrosiana ((prima edizione: ottobre 2010) da utilizzare nel triennio

- Manzoni E: Storia e filosofia dell’assistenza infermieristica. Masson Milano (2001) da utilizzare nel triennio

- Sala R:  Etica e bioetica per infermieri. Carocci Faber Roma (2003)
da utilizzare nel 2^ e 3^ anno di corso

- Barbieri G., A. Pennini: “Le responsabilità dell’Infermiere – dalla normativa alla pratica”, edizioni Carocci Faber Roma (2008). da utilizzare nel 2^ e 3^ anno di corso

-   M. KoloroutisCure  Basate  sulla  relazione-  Un modello per trasformare la pratica clinica – Casa Editrice Ambrosianada utilizzare nel triennio

 

 

BIBLIOGRAFIA PER APPROFONDIMENTI:


- L.White, G.Duncan, W.Baumle “Fondamenti di Infermieristica” – volume secondo –seconda edizione EdizioneEdiSES

Ulteriore bibliografia sarà indicata dai singoli docenti

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Riceve su appuntamento prove1969@libero.it

Ricevimento: Riceve su appuntamento sabrina.dallaturca@alice.it

Ricevimento: Riceve su appuntamento vivianapompei@gaslini.org

Commissione d'esame

LAURA FORNONI (Presidente)

ROBERTA PROVERBIO

VIVIANA POMPEI

CLAUDIO GRANATA

SABRINA DALLATURCA

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, lavori a piccoli gruppi, esercitazioni e discussioni guidate

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto ed orale

Modalità di accertamento

L’Esame premetterà di verificare il raggiungimento dei risultati di apprendimento previsti e lo studente dovrà dimostrare di:

  • avere conoscenze intellettive nella padronanza dei contenuti
  • capacità elaborative logiche
  • abilità di comunicazione (linguaggio scientifico, chiarezza, essenzialità, fluenza)
  • capacità di applicare le conoscenze apprese attraverso la soluzione di una caso semplice
  • avere capacità di ragionamento critico per interpretare i bisogni del bambino ed intraprendere le azioni più appropriate.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
23/09/2019 09:30 GENOVA Scritto + Orale Sede d'esame: aule Centro formazione Ed 7 II piano IGG