TEORIA DEI SISTEMI

TEORIA DEI SISTEMI

_
iten
Codice
66363
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
9 cfu al 2° anno di 9273 INGEGNERIA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIONE (L-8) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-INF/04
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIONE)
periodo
Annuale
materiale didattico

PRESENTAZIONE

La Teoria dei Sistemi costituisce il primo punto di incontro fra gli aspetti matematici e quelli applicativi nel campo dell'ingegneria. Utilizzando conoscenze di diversa natura, vengono descritti modelli matematici utili a rappresentare sistemi reali in modo da prevederne e controllarne il comportamento.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Durante il corso verranno considerati sistemi dinamici di diverso tipo. Verranno prima acquisiti tutti gli strumenti matematici necessari e quindi studiate le proprietà fondamentali Al termine lo studente sarà in grado di comprendere e studiare il comportamento di sistemi dinamici lineari e nonlineari, a tempo continuo ed a tempo discreto

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso si prefigge di fornire allo studente gli strumenti adatti alla costruzione di modelli matematici per sistemi dinamici. Sulla base di tali strumenti verranno sviluppate capacità di analisi, previsione e controllo del comportamento dei sistemi considerati.

Alla fine del corso lo studente sarà in grado di analizzare, in diverse situazioni, l'evoluzione temporale del comportamento di un sistema dinamico e determinare se e come sia possibile modificarne la risposta in relazione ai diversi stimoli possibili.

PREREQUISITI

Algebra lineare. Proprietà di integrali e derivate.

Modalità didattiche

Lezioni frontali, esercitazioni in aula e con l'ausilio del calcolatore.

PROGRAMMA/CONTENUTO

1) Definizioni preliminari

2) Segnali continui e discreti

3) Trasformate di Laplace e Zeta

4) Equazioni di stato di sistemi lineari e stazionari

5) Proprietà: stabilità

6) Proprietà: raggiungibilità

7) Proprietà: osservabilità

8) Relazioni ingresso-uscita

9) Interconnessione di sistemi

10) Modelli ed analisi di sistemi non lineari

TESTI/BIBLIOGRAFIA

  • Rinaldi Piccardi: I sistemi lineari: teoria ed applicazioni. CLUP
  • Bolzern, Scattolini, Schiavoni: Fondamenti di Controlli Automatici, McGraw Hill
  • Antsaklis Michell: Linear Systems

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il docente riceve su appuntamento, concordato a vocem telefonicamente, o via email.

Commissione d'esame

MARCO BAGLIETTO (Presidente)

GIUSEPPE CASALINO

MICHELE AICARDI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, esercitazioni in aula e con l'ausilio del calcolatore.

INIZIO LEZIONI

Come da Calendario didattico

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame è in forma orale e prevede sia la soluzione di esercizi, sia la discussione della teoria materia dell'insegnamento.

Modalità di accertamento

Verifica della capacità di risolvere esercizi, di discutere le proprieta dei sitemi dinamici e confrontare i diversi metodi per analizzarle.