NANOTECHNOLOGY

NANOTECHNOLOGY

_
iten
Codice
80662
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
5 cfu al 2° anno di 8732 INGEGNERIA ELETTRONICA (LM-29) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-INF/01
LINGUA
Italiano (Inglese a richiesta)
SEDE
GENOVA (INGEGNERIA ELETTRONICA )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il modulo fornisce conoscenza di base della fisica associata ai sistemi quantistici e un panorama dei metodi e delle tecniche per operare su scala nanometrica al fine di costruire materiali, dispositivi e prodotti con caratteristiche non presenti in natura, consentendo di comprendere i principi fisici alla base dei nuovi nanodispositivi.

Sono introdotte e sviluppate la basi teoriche fondamentali evidenziando di volta in volta aspetti applicativi con particolare attenzione rivolta alle micro e nanostrutture.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

La prima parte del corso eroga conoscenze relative ai fondamenti di meccanica quantistica, all’equazione di Schroedinger ed alle sue applicazioni alle nanostrutture, alla teoria delle bande, al gas elettronico bidimensionale ed al quantum wire, ai sistemi quantistici a molti corpi ed alle proprietà di trasporto in nano strutture (con presentazione di casi significativi). La seconda parte del corso si occupa più specificamente dei nanomateriali e delle tecnologie di micro e nano fabbricazione

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso si propone di fornire una conoscenza di base della fisica associata ai sistemi quantistici e delle problematiche relative alla realizzazione e caratterizzazione di nanomateriali e nanodispositivi . Si introdurranno e svilupperanno la basi teoriche fondamentali evidenziando di volta in volta aspetti applicativi con particolare attenzione rivolta alle micro e nanostrutture.

Modalità didattiche

Lezioni frontali tenute dal docente

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Fondamenti di meccanica quantistica e soluzione dell’equazione di Schrödinger per nanostrutture elementari.
  • Strutture quantistiche tipo quantum wells, quantum wires, quantum dots e loro realizzazione.
  • Proprietà dei sistemi a nanoscala.
  • Microscopie a sonda di scansione
  • Tecnologie a nanoscala e aspetti teorico-sperimentali relativi alla fabbricazione e caratterizzazione di nanomateriali e nanodispositivi.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

  • S. Davydov, Meccanica quantistica, Edizioni Mir (1981).
  • K. Krane, Modern Physics, Wiley & Sons (1996).
  • J.H. Davies, The Physics of Low-dimensional semiconductors, Cambridge Press (2000).
  • D.K. Ferry and S.M. Goodnick, Transport in Nanostructures, Cambridge Press (1999)
  • K. Goser, P. Glosekotter, J. Dienstuhl, "Nanoelectronics and Nanosystems", Springer- Verlag (2004)
  • Dispense fornite dal docente

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Ricevimento su appuntamento

Commissione d'esame

DANIELE GROSSO (Presidente)

ERMANNO DI ZITTI (Presidente)

MICHELE CHIABRERA (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali tenute dal docente

INIZIO LEZIONI

Come da calendario didattico

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

E' previsto un esame orale per accertare l'acquisizione dei concetti e delle conoscenze fondamentali sugli argomenti presentati a lezione.