TECNOLOGIE MECCANICHE

TECNOLOGIE MECCANICHE

_
iten
Codice
66127
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
5 cfu al 3° anno di 9921 INGEGNERIA INDUSTRIALE E GESTIONALE (L-9) SAVONA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
ING-IND/16
LINGUA
Italiano
SEDE
SAVONA (INGEGNERIA INDUSTRIALE E GESTIONALE )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso intende fornire le conoscenze di base sui principali processi di lavorazione meccanica, cosi’ da consentire una corretta analisi dei sistemi produttivi.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La frequenza e la partecipazione attiva alle lezioni frontali insieme allo studio individuale consentiranno allo studente di:

  • Conoscere le caratteristiche dei materiali principalmente utilizzati in ambito industriale e capire l’approccio ingegneristici alla scelta dei materiali stessi;
  • Conoscere come modificare le caratteristiche dei materiali in funzione dell’impiego;
  • Identificare le prove di caratterizzazione dei materiali più adeguate a predirne il comportamento in esercizio;
  • Conoscere le principali metodologie di formatura dei materiali metallici (per deformazione plastica e mediante fonderia);
  • Acquisire i principali concetti relativi agli elementi di calcolo legati alle lavorazioni per deformazione plastica;
  • Conoscere i procedimenti di saldatura maggiormente utilizzati in ambito industriale e l’influenza dei parametri sulla qualità del giunto saldato;
  • Acquisire una terminologia corretta per la descrizione dei processi di lavorazione e delle tecniche di saldatura.

Modalità didattiche

L’insegnamento è articolato in lezioni frontali svolte dal docente in cui verranno esposti i concetti teorici principali che verranno accompagnati da esempi applicativi.  Nel suo lavoro personale lo studente dovrà rafforzare le conoscenze e armonizzare i contenuti del corso, che contengono molti argomenti strettamente correlati tra loro.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Dopo aver introdotto i concetti generali sulla scelta dei materiali, vengono introdotti i diagrammi di stato, con particolare attenzione al diagramma di stato Fe-C, e viene analizzata l’influenza dei principali elementi di lega dei materiali metallici.

Viene indicato come le caratteristiche meccaniche del materiale possano essere modificate effettuando opportuni trattamenti termici. La trattazione si completa con la descrizione delle prove unificate, mediante le quali si definiscono le caratteristiche meccaniche e tecnologiche dei materiali.

Vengono quindi indicati i principi su cui si fondano le lavorazioni per deformazione plastica e di fonderia.

Il corso si chiude con la descrizione di diverse tipologie di procedimenti di saldatura ad arco e di caratteristiche e difetti del giunto saldato.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

C. Gambaro, E. Lertora, C. Mandolfino “Dispense del corso di Tecnologie meccaniche”, Dipartimento di Ingegneria Meccanica, Scuola Politecnica, 2014.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Si riceve previo appuntamento tramite e-mail (chiara.mandolfino@unige.it) oppure contatto telefonico (3348188285)

Commissione d'esame

CHIARA MANDOLFINO (Presidente)

PIETRO GIRIBONE (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento è articolato in lezioni frontali svolte dal docente in cui verranno esposti i concetti teorici principali che verranno accompagnati da esempi applicativi.  Nel suo lavoro personale lo studente dovrà rafforzare le conoscenze e armonizzare i contenuti del corso, che contengono molti argomenti strettamente correlati tra loro.

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame prevede una prova orale, da svilupparsi su tre domande inerenti il programma svolto durante le lezioni frontali.

Saranno disponibili 2 appelli di esame per la sessione invernale (metà gennaio- febbraio) e 3 appelli per la sessione estiva (giugno, luglio e settembre). Non verranno concessi appelli straordinari al di fuori dei periodi indicati nel regolamento del Corso di studio.

Modalità di accertamento

I dettagli  sul grado di approfondimento di ogni argomento verranno dati nel corso delle lezioni.

ALTRE INFORMAZIONI

Propedeuticità :

Nessuna.