GEOLOGIA 1(MODULO 2)

GEOLOGIA 1(MODULO 2)

_
iten
Codice
72873
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
6 cfu al 1° anno di 8763 SCIENZE GEOLOGICHE (L-34) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
GEO/02
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE GEOLOGICHE )
periodo
Annuale
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento trasmette le conoscenze geologiche e petrografiche di base.

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso fornisce le conoscenze di base sulla dinamica terrestre e sulle seguenti tematiche geologiche: tettonica, magmatismo, metamorfismo, sedimentazione, litostratigrafia nei vari ambienti geodinamici. Verranno forniti inoltre gli strumenti di base per il riconoscimento delle principali strutture tettoniche e sedimentarie sul terreno e per il riconoscimento e classificazione delle rocce.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

La frequenza e la partecipazione alle attività formative previste (lezioni frontali ed esercitazioni in aula e sul terreno) consentiranno allo studente di acquisire le conoscenze generali di Geologia Stratigrafica e Petrografia necessarie per affrontare gli studi nel campo della geologia.

Nello specifico lo studente sarà in grado di:

  • descrivere i principali schemi di classificazione delle rocce
  • descrivere i principali cicli geologici
  • essere consapevoli del concetto di tempo in geologia
  • descrivere ed interpretare i principali elementi lito- e cronostratigrafici
  • descrivere ed interpretare gli ambienti deposizionali

Modalità didattiche

L’insegnamento si compone di lezioni frontali e di esercitazioni in aula e sul terreno. La frequenza a tutte le attività previste è fortemente consigliata.

Le lezioni frontali in aula sono erogate mediante presentazioni multimediali.

Le esercitazioni di laboratorio sono mirate all’applicazione pratica delle conoscenze teoriche acquisite durante le lezioni frontali. In particolare saranno sviluppate esercitazioni a gruppi ed individuali inerenti l'utilizzo degli schemi classificativi delle rocce e l'applicazione dei principi della stratigrafia e delle regole di correlazione litostratigrafica.

Le esercitazioni sul terreno si svolgono all'interno del territorio regionale; sono finalizzate al riconoscimento delle rocce e delle principali strutture e ambienti sedimentari.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Concetto di tempo e GTS. Ciclo delle rocce. Ciclo di Wilson. Introduzione al processo sedimentario e alle rocce sedimentarie. Scale granulometriche di Udden-Wentworth. Classificazione delle rocce sedimentarie. Superfici di stratificazione, strati e lamine. Introduzione alle strutture sedimentarie. Accumulo e subsidenza. Legge di Walther, facies, limiti e associazioni di facies. Discordanze, trasgressione e regressione. Principi fondamentali della litostratigrafia. Serie stratigrafiche: tipi, misurazione e descrizione, correlazioni litostratigrafiche, sezioni litostratigrafiche e fence diagrams. Unità stratigrafiche generali. Introduzione agli ambienti deposizionali continentali, transizionali e marini. Esercitazioni in aula e sul terreno.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Tutte le slides utilizzate durante le lezioni e altro materiale didattico saranno disponibili su AulaWeb all'inizio dell'attività didattica del modulo.

Sono consigliati i seguenti testi (disponibili e consultabili presso la biblioteca della Scuola di Scienze M.F.N.):

  • S.Marshak (2004) - La terra, ritratto di un pianeta. Zanichelli
  • F.Press, R.Siever, J. Grotzinger & T.H. Jordan (2006) - Capire la Terra. Zanichelli
  • J.P. Grotzinger, T.H. Jordan (2016) - Capire la Terra. Zanichelli

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il ricevimento degli studenti sarà concordato direttamente con il docente.

Ricevimento: Il ricevimento degli studenti sarà concordato direttamente con il docente.

Commissione d'esame

MICHELE PIAZZA (Presidente)

MARCO SCAMBELLURI (Presidente)

LAURA FEDERICO (Presidente)

FRANCO ELTER

GIOVANNI CAPPONI

LAURA CRISPINI

ANTONINO BRIGUGLIO

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento si compone di lezioni frontali e di esercitazioni in aula e sul terreno. La frequenza a tutte le attività previste è fortemente consigliata.

Le lezioni frontali in aula sono erogate mediante presentazioni multimediali.

Le esercitazioni di laboratorio sono mirate all’applicazione pratica delle conoscenze teoriche acquisite durante le lezioni frontali. In particolare saranno sviluppate esercitazioni a gruppi ed individuali inerenti l'utilizzo degli schemi classificativi delle rocce e l'applicazione dei principi della stratigrafia e delle regole di correlazione litostratigrafica.

Le esercitazioni sul terreno si svolgono all'interno del territorio regionale; sono finalizzate al riconoscimento delle rocce e delle principali strutture e ambienti sedimentari.

INIZIO LEZIONI

Per inizio lezioni ed orari consultare il seguente link:

http://www.distav.unige.it/ccsgeo/orario-lezioni

ESAMI

Modalità d'esame

L'esame è integrato con il modulo 1. Per la descrizione dettagliata delle modalità d'esame si rimanda alla scheda relativa all'insegnamento (Geologia 1 - cod. 72871).

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
06/09/2019 09:00 GENOVA Orale
20/09/2019 09:00 GENOVA Orale

ALTRE INFORMAZIONI

La frequenza alle attività di terreno è fortemente consigliata (gli studenti lavoratori sono pregati di avvertire in anticipo della loro disponibilità). Gli studenti dovranno fornirsi di abbigliamento adeguato per escursione (scarponcini) e dei Dispositivi Prevenzioni Infortuni forniti dal CCS. Dovranno inoltre fornirsi di metro, lente di ingrandimento (X10) e martello.