CHIMICA ORGANICA (FAR)(LM)

CHIMICA ORGANICA (FAR)(LM)

_
iten
Codice
60795
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
10 cfu al 2° anno di 8452 FARMACIA (LM-13) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
CHIM/06
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (FARMACIA )
periodo
1° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso ha lo scopo di fornire allo studente di Farmacia gli elementi di Chimica Organica necessari per affrontare con profitto le materie professionalizzanti successive (Chimica Farmaceutica, Biologica ecc.)

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Nell'ambito della necessità di dare in un unico corso una visione il più possibile completa della Chimica Organica, il programma svolto comprende la chimica dei principali gruppi funzionali, dei sistemi aromatici ed eteroaromatici, nonché una prima trattazione di quella delle più comuni sostanze organiche naturali. Per la razionalizzazione dei risultati sperimentali descritti viene seguito un approccio essenzialmente meccanicistico.

Modalità didattiche

Il corso si articola su lezioni frontali ed esercitazioni orali. Viene inoltre distribuito agli studenti materiale complementare per uno degli argomenti (chimica dei composti eterociclici). 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Riepilogo sui legami possibili per l' atomo di carbonio. Le principali classi di composti organici (alcani, alcheni, alchini, sistemi aromatici, alcooli, fenoli, composti carbonilici, acidi carbossilici e derivati acilici). Le principali classi di reazioni in chimica organica ed il loro impiego sintetico: sostituzioni nucleofile alifatiche ed aromatiche, sostituzioni elettrofile aromatiche, sostituzione nucleofila acilica, reazioni attraverso carbanioni, reazioni radicaliche ed esempi di ossidazioni e riduzioni. Breve trattazione dei sistemi eterociclici aromatici con un solo eteroatomo, elettronpoveri ed elettronricchi. Cenno a sistemi eteroaromatici più complessi. Monosaccaridi: glucosio, mannosio, fruttosio. Disaccaridi: maltosio, cellobiosio, saccarosio. Cenno ai polisaccaridi. I più comuni amminoacidi naturali: configurazione, comportamento acido e basico. Il legame peptidico. 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

1) R. T. MORRISON, R. N. BOYD "CHIMICA ORGANICA" (Casa Editrice Ambrosiana)

2) M. LOUBON "CHIMICA ORGANICA" (EdiSES)

Eventuali altri testi che lo studente avesse a disposizione vengono valutati dall' insegnante per la loro idoneità ad inizio corso.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Sempre possibile nei giorni lavorativi e nel normale orario di ufficio: è indispensabile tuttavia concordare data ed ora tramite e-mail.

Commissione d'esame

SILVANA ALFEI (Presidente)

PAOLO OLIVERI

FRANCESCO LUCCHESINI

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso si articola su lezioni frontali ed esercitazioni orali. Viene inoltre distribuito agli studenti materiale complementare per uno degli argomenti (chimica dei composti eterociclici). 

ESAMI

Modalità d'esame

La prova di esame è Scritta + Orale: superato un  primo test scritto (quattro esercizi di Chimica Organica e dieci esercizi di Nomenclatura da svolgersi in 90 minuti) l' esame viene completato da una interrogazione orale.

Modalità di accertamento

Prova d' esame finale, interrogazione preceduta da un test scritto.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
16/09/2019 09:00 GENOVA Scritto + Orale
20/01/2020 09:00 GENOVA Scritto + Orale
10/02/2020 09:00 GENOVA Scritto + Orale