FARMACOLOGIA GENERALE

FARMACOLOGIA GENERALE

_
iten
Codice
80325
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
6 cfu al 3° anno di 8452 FARMACIA (LM-13) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/14
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (FARMACIA )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il modulo di Farmacologia Generale  fa parte del corso integrato di Farmacologia Generale e Tossicologia, erogato agli studenti del III anno del Corso di Laurea Magistrale in Farmacia, e tratta gli argomenti correlati con lo studio dei meccanismi di azione dei farmaci e di tutti i fattori che influenzano i loro effetti nel corpo umano.

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso di Farmacologia Generale ha lo scopo di fornire le conoscenze di base riguardanti i meccanismi delle interazioni dei farmaci con i diversi bersagli biologici dell’organismo umano. Il corso tratterà, dal punto di vista quali-quantitativo, diversi aspetti della farmacodinamica (effetti specifici e non specifici dei farmaci, interazioni con strutture recettoriali e non recettoriali, studi di legame e concetto di affinità, teorie recettoriali, concetto di agonista ed antagonista, relazioni dose-effetto e concetto di potenza ed efficacia) e della farmacocinetica (vie di somministrazione dei farmaci e loro assorbimento, distribuzione, metabolismo ed eliminazione, farmacocinetica compartimentale, farmacocinetica delle somministrazioni singole e ripetute), i principali meccanismi della variabilità della risposta, i principali meccanismi ed effetti delle interazioni tra farmaci.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il modulo di Farmacologia Generale ha lo scopo di fornire gli studenti di solide basi dei principi di farmacodinamica e farmacocinetica, della variabilità delle risposta ai farmaci e dei principali meccanismi ed effetti delle interazioni tra farmaci. 

La farmacodinamica riguarda lo studio di come i farmaci intergisco con l'organismo umano, con particolare attenzione ai meccanismi di azione dei farmaci (ad es. interazioni con recettori, enzimi, trasportatori), alle relazioni dose-effetto, alla durata e intensità degli effetti terapeutici e degli effetti avversi. 

La farmacocinetica studia, da un punto di vista quali-quantitativo, i cosiddetti processi ADME, cioè l'insieme degli eventi che portano un farmaco all'interno del corpo umano (Assorbimento), lo distribuiscono nei vari organi e tessuti (Distribuzione),  lo biotrasformano con l'intervento di diversi tipi di enzimi (Metabolismo) e lo rimuovono dal corpo stesso (Eliminazione).

Lo studio della variabilità della risposta ai farmaci mira all'identificazione dei fattori genetici e non genetici che possono modificare gli effetti che ci si aspettano dalla somministrazione di un medinale, incluse le interazioni tra farmaci.

Modalità didattiche

Il modulo di Farmacologia generale prevede lezioni frontali durante le quali verranno illustrati, in maniera completa e dettagliata, gli argomenti previsti dal programma. Il materiale didattico utilizzato durante le lezioni frontali sarà accessibile sul portale di AulaWeb.

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Introduzione alla farmacologia generale. Definizione di farmaco. Effetti specifici e aspecifici dei farmaci.

Farmacodinamica
Meccanismi di azione dei farmaci. I recettori: classificazione, struttura macromolecolare e sistemi di trasduzione del segnale. Interazione farmaco-recettore e concetto di affinità e selettività di legame. Studi di binding: curve di saturazione e di spiazzamento, calcolo della Ki secondo Cheng-Prusoff. Teorie recettoriali: teoria occupazionale e teoria allosterica. Agonisti totali, parziali e inversi. Concetto di potenza (EC50) ed efficacia (EMAX). Antagonisti competitivi e non competitivi. Modulatori allosterici positivi e negativi. Curve dose-risposta e metodi di rettilineizzazione. Calcolo della pA2 con il metodo di Schild. I principali sottotipi recettoriali. Fenomeni di desensitizzazione, di up e down regulation. I recettori di riserva.

Farmacocinetica
Meccanismo di passaggio dei farmaci attraverso le membrane biologiche. Vie di somministrazione dei farmaci e fattori che ne influenzano l'assorbimento. Distribuzione dei farmaci e legame con le proteine plasmatiche e tissutali; fattori che influenzano la distribuzione. Metabolismo dei farmaci: reazioni di fase I e di fase II. Fattori che influenzano il metabolismo. Vie di eliminazione dei farmaci e fattori che influenzano l'eliminazione. Farmacocinetica clinica: modelli mono- e bicompartimentali. Biodisponibilità. Volume apparente di distribuzione, clearance ed emivita plasmatica. Cinetica delle somministrazioni singole e ripetute. Dose di attacco e di mantenimento.

Variabilità della risposta ai farmaci
Fattori prevedibili e imprevedibili. Variabilità individuale. Farmacologia di genere. Alterazioni genetiche: la farmacogenetica e la farmacogenomica. I polimorfismi genetici e la variabilità delle risposta. Variabilità della risposta a somministrazioni ripetute: allergia, tolleranza e tachifilassi. Farmacoresistenza. 

Interazioni tra farmaci
L'importanza e le problematiche degli studi di interazione tra farmaci. Concetto di interazione clinicamente rilevante. Meccanismi di interazione a livello farmaceutico, farmacocinetico e farmacodinamico. Interazioni tra farmaci e prodotti erboristici. Interazioni tra farmaci e alimenti.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Clementi, Fumagalli. Farmacologia generale e molecolare. Ed. UTET

Annunziato, Di Renzo. Trattato di Farmacologia. Ed. Idelson-Gnocchi

Fassina, Dorigo. Farmacologia generale. Ed. CEDAM

Stefano Govoni. Farmacologia con sito web. Ed. Ambrosiana

Clark, Finkel, Rey, Whalen. Le basi della Farmacologia. Ed. Zanichelli

Hitner, Nagle. Principi di Farmacologia. Ed. Zanichelli

Goodman & Gilman. Le basi farmacologiche della terapia. Ed. Zanichelli

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il docente riceve tutti i giorni previo appuntamento telefonico o per posta elettronica (0103532659, fedele@difar.unige.it).

Commissione d'esame

ERNESTO FEDELE (Presidente)

ANNA MARIA PITTALUGA

LUCA RAITERI

MARCO MILANESE

MASSIMO GRILLI

CHIARA CERVETTO

GIAMBATTISTA BONANNO

TIZIANA BONIFACINO

LEZIONI

Modalità didattiche

Il modulo di Farmacologia generale prevede lezioni frontali durante le quali verranno illustrati, in maniera completa e dettagliata, gli argomenti previsti dal programma. Il materiale didattico utilizzato durante le lezioni frontali sarà accessibile sul portale di AulaWeb.

 

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame prevede una prova orale unica per i moduli di Farmacologia generale e di Tossicologia della durata totale di circa 40-50 minuti.

Per poter sostenere l'esame, gli studenti devono aver superato l'esame delle seguenti discipline: Matematica, Fisica, Chimica generale ed inorganica, Anatomia umana, Biologia vegetale e animale (c.i.), Fisiologia generale, Chimica organica, Biochimica e Biochimica applicata. 

Modalità di accertamento

L'accertamento dei risultati di apprendimento avverrà durante l'esame attraverso la valutazione della competenza dello studente sui diversi argomenti del programma, dell’uso di un’appropriata terminologia scientifica e delle capacità di correlazione e ragionamento scientifico. 

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
26/07/2019 09:30 GENOVA Orale Gli esami si terranno presso la Sezione di Farmacologie e Tossicologia, Dipartimento di Farmacia, Viale Cembrano 4 (terzo piano).
06/09/2019 09:30 GENOVA Orale Gli esami si terranno presso la Sezione di Farmacologie e Tossicologia, Dipartimento di Farmacia, Viale Cembrano 4 (terzo piano).
20/09/2019 09:30 GENOVA Orale Gli esami si terranno presso la Sezione di Farmacologie e Tossicologia, Dipartimento di Farmacia, Viale Cembrano 4 (terzo piano).
27/12/2019 09:30 GENOVA Orale Gli esami si terranno presso la Sezione di Farmacologie e Tossicologia, Dipartimento di Farmacia, Viale Cembrano 4 (terzo piano).
24/01/2020 09:30 GENOVA Orale Gli esami si terranno presso la Sezione di Farmacologie e Tossicologia, Dipartimento di Farmacia, Viale Cembrano 4 (terzo piano).
07/02/2020 09:30 GENOVA Orale Gli esami si terranno presso la Sezione di Farmacologie e Tossicologia, Dipartimento di Farmacia, Viale Cembrano 4 (terzo piano).