FISICA (FAR) (LM)

FISICA (FAR) (LM)

_
iten
Codice
55422
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
8 cfu al 1° anno di 8452 FARMACIA (LM-13) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
FIS/07
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (FARMACIA )
periodo
2° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'insegnamento di Fisica ha lo scopo di fornire allo studente le nozioni fondamentali della fisica classica che costituiscono le basi per altre materie del corso di laurea.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il modulo di Fisica ha lo scopo di fornire allo studente le nozioni fondamentali della fisica classica che costituiscono le basi per altre materie del corso di laurea. In particolare si affronteranno, svolgendo anche una serie di esercizi elementari, i seguenti argomenti: Analisi delle leggi della meccanica, applicate allo studio del punto materiale, dell'interazione tra cariche elettriche, della statica e della dinamica dei fluidi. Studio di semplici circuiti elettrici. Cenni di ottica fisica con particolare attenzione allo studio dell'ottica geometrica.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Meccanica

Grandezze fisiche e unità di misura – Sistemi di unità di misura – Grandezze scalari e vettoriali – Cinematica: moto uniformemente accelerato, moto circolare uniforme – Principi della dinamica – Forza gravitazionale, forza elastica, forza d’attrito – Lavoro di una forza – Energia cinetica e potenziale – Teorema lavoro-energia – Forze conservative e non conservative – Conservazione dell’energia meccanica – Quantità di moto – Urti.

Fluidi

Statica dei fluidi – Definizione di pressione – Principio di Pascal – Legge di Stevino – Barometro a mercurio – Principio di Archimede – Dinamica dei Fluidi – Portata – Equazione di continuità – Equazione di Bernoulli – Viscosità – Equazione di Poiseuille – Sedimentazione – Moto laminare e moto turbolento – La circolazione del sangue – Tensione superficiale – Formula di Laplace – Capillarità e legge di Jurin.

Elettricità e Magnetismo

La carica elettrica – Legge di Coulomb – Campo elettrico – Campo elettrico generato da una distribuzione di cariche puntiformi – Potenziale elettrico – Potenziale generato da una distribuzione di cariche puntiformi – Dipolo elettrico – Conduttori e isolanti – La corrente elettrica – Leggi di Ohm – Condensatori – Collegamenti serie e parallelo – Circuiti elettrici elementari - Circuito RC – Campo magnetico – Forza di deflessione su di una carica in moto - Campo magnetico generato da un filo percorso da corrente – Forza tra due fili percorsi da corrente.

Ottica

Cenni sulla natura elettromagnetica della luce – Ottica geometrica – Leggi della riflessione e rifrazione – Lenti sottili – Equazioni delle lenti – Microscopio composto – Fenomeni di interferenza e diffrazione.

Termodinamica

Definizione di temperatura – Equazione calorimetrica – Lavoro – Primo principio – Cicli termodinamici e macchine termiche– Secondo principio – Entropia –  Potenziali termodinamici.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

- D.C. Giancoli, Fisica, CEA, Milano
- J.S. Walker, Fondamenti di Fisica, Zanichelli, Bologna
- F. Borsa, A. Lascialfari, Principi di Fisica per indirizzo biomedico e farmaceutico, EdiSES, Napoli
- M. Celasco, D. Panzieri, 2000 problemi di Fisica, ECIG, Genova

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento

Commissione d'esame

ORNELLA CAVALLERI (Presidente)

ALESSANDRA PESCE

DARIO MASSABO'

CLAUDIO CANALE

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame si svolge mediante una prova scritta obbligatoria per tutti gli studenti.

Se la prova scritta è insufficiente , con punteggio < 13, lo studente dovrà ripresentarsi ad un appello succcessivo, ma non prima di 28 giorni.

La prova scritta è seguita da una prova orale, facoltativa per gli studenti che abbiano ottenuto una valutazione sufficiente della prova scritta (≥ 18/30), obbligatoria per gli studenti che non abbiano ottenuto una valutazione sufficiente della prova scritta o qualora la correzione della prova scritta presenti elementi di criticità che necessitino chiarimenti.

Modalità di accertamento

La prova scritta prevede la risoluzione di esercizi, gli studenti hanno 120 minuti a disposizione e possono consultare un formulario scaricabile da Aulaweb. La prova orale, con una durata media di 30 minuti,  si svolge in presenza di due docenti di ruolo, verte sulla discussione dello scritto e sul programma svolto durante le lezioni frontali. La correzione della prova scritta, congiuntamente all'eventuale prova orale, consente alla commissione di giudicare, oltre che la preparazione, il grado di raggiungimento degli obiettivi formativi ed in particolare l'acquisizione della capacità di sfruttare criticamente le conoscenze acquisite per affrontare e risolvere problemi nuovi. Quando questi obiettivi non sono raggiunti, lo studente è invitato ad approfondire lo studio e ad avvalersi di ulteriori spiegazioni da parte del docente titolare.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
16/09/2019 14:00 GENOVA Scritto
23/01/2020 14:00 GENOVA Scritto
06/02/2020 14:00 GENOVA Scritto