LABORATORIO DI INFORMATICA APPLICATO ALLA STATISTICA SANITARIA

LABORATORIO DI INFORMATICA APPLICATO ALLA STATISTICA SANITARIA

_
iten
Codice
67825
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
1 cfu al 1° anno di 9285 SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE (LM/SNT2) GENOVA

1 CFU al 1° anno di 10555 SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA PREVENZIONE (LM/SNT4) GENOVA

LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L'indagine statistico-sanitaria è il metodo di lavoro dell'epidemiologia, cioè quella scienza induttiva il cui compito è quello di descrivere la distribuzione delle malattie e soprattutto quello di ricavare da questa descrizione delle conoscenze generali.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Partendo infatti da considerazioni di tipo clinico, è possibile utilizzare un'altra classificazione dell'approccio epidemiologico, secondo la quale esistono 4 campi o settori di investigazione: Settore dei malati noti, cioè affetti da una data malattia accertata attraverso un iter diagnostico. Metodologicamente vi corrisponde la definizione di inchiesta epidemiologica quale strumento di raccolta dei dati. Settore dei malati ignorati, cioè affetti da una data malattia ma non identificati da procedure diagnostiche: scopo dell'investigazione epidemiologica è quello di accertare l'esistenza di tali malati (dépistage o screening). Settore pre-clinico: il dépistage ha in tal caso lo scopo di evidenziare la patologia latente con tecniche di diagnosi precoce. Settore dei soggetti a rischio, cioè dei soggetti non attualmente affetti, ma con probabilità maggiore di ammalarsi rispetto al resto della popolazione, in quanto esposti a fattori di rischio noti.

Modalità didattiche

Il Webinar, noto anche come seminario online, è un neologismo dato dalla fusione dei termini web e seminar, coniato per identificare sessioni educative o informative la cui partecipazione, in forma remota, è possibile attraverso una connessione internet. In lingua italiana è anche noto come seminario online.

Il Webinar è usato per condurre dei meeting, corsi di formazione o presentazioni, nei quali ciascun partecipante accede dal proprio PC (anche tablet o telefono) ed è connesso con gli altri partecipanti tramite internet. A differenza dei webcast, Webinar è un sistema interattivo dove i partecipanti possono interagire tra loro e con il coordinatore (Teacher) del seminario tramite gli strumenti quali: chat, audio e video chat, lavagne elettroniche ecc., disponibili nel sistema di web conference.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Contribuire a chiarire l'etiologia di una data condizione morbosa o di un gruppo di malattie. Ciascuno dei punti precedenti contribuisce a fornire elementi per la programmazione e la valutazione critica dei programmi di prevenzione in sanità pubblica.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Bibliografia e linkografia saranno concordate con gli studenti.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento, previo contatto diretto o per email: Giorgio.Sacchi@unige.it

Commissione d'esame

ALESSIO SIGNORI (Presidente)

GIAMBATTISTA RAVERA

LEZIONI

Modalità didattiche

Il Webinar, noto anche come seminario online, è un neologismo dato dalla fusione dei termini web e seminar, coniato per identificare sessioni educative o informative la cui partecipazione, in forma remota, è possibile attraverso una connessione internet. In lingua italiana è anche noto come seminario online.

Il Webinar è usato per condurre dei meeting, corsi di formazione o presentazioni, nei quali ciascun partecipante accede dal proprio PC (anche tablet o telefono) ed è connesso con gli altri partecipanti tramite internet. A differenza dei webcast, Webinar è un sistema interattivo dove i partecipanti possono interagire tra loro e con il coordinatore (Teacher) del seminario tramite gli strumenti quali: chat, audio e video chat, lavagne elettroniche ecc., disponibili nel sistema di web conference.

INIZIO LEZIONI

Si rinvia alla voce "Orario delle lezioni"

ESAMI

Modalità d'esame

Orale