ECOLOGIA DEL PAESAGGIO MARINO

ECOLOGIA DEL PAESAGGIO MARINO

_
iten
Codice
65648
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
6 cfu al 1° anno di 10723 BIOLOGIA ED ECOLOGIA MARINA (LM-75) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/07
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (BIOLOGIA ED ECOLOGIA MARINA )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Applicare principi e metodi dell'ecologia del paesaggio alla caratterizzazione e valutazione dell'ambiente marino costiero, con particolare riferimento agli habitat prioritari.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Acquisizione degli approcci di ecologia del paesaggio e della loro applicabilità all'ambiente marino, con particolare riguardo agli habitat marini costieri. Sviluppo della capacità di comprensione della terminologia e del linguaggio tipici della materia e di elaborazione e restituzione di informazioni utili per lo studio, la caratterizzazione e la gestione del paesaggio marino.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Definizioni e ambiti dell’ecologia del paesaggio. Concetto di paesaggio. Processi ecologici e organizzazione spaziale. Eterogeneità, frammentazione, omogeneizzazione. Chiazze (patch), matrici, corridoi. Indici paesaggistici. Teoria dei frattali. Connessione e connettività. Metapopolazioni e metacomunità. Criteri spazialmente espliciti. Scala; estensione e risoluzione. Seascape, reefscape, benthoscape. Marine spatial planning. Semiotica e diagnostica del paesaggio marino. Ecosystem status assessment. Cartografia ambientale marina. Cartografia diacronica. Telerilevamento. Metodi ecografici. Verità mare. Approccio all’habitat, con particolare riferimento agli habitat di interesse conservazionistico dell'Unione Europea: praterie di posidonia, estuari e lagune, scogliere, grotte marine sommerse o semisommerse. Principi e metodi della restituzione cartografica del paesaggio marino. Sistemi Informativi Geografici e loro uso per l'analisi e la gestione del paesaggio marino.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Il materiale didattico fondamentale è costituito dagli appunti personali e dal materiale disponibile su AulaWeb. Come testo di consultazione, per integrare i contenuti delle lezioni, viene consigliato il seguente:

O. Musard, L. Le Dû-Blayo, P. Francour, J.P. Beurier, E. Feunteun, L. Talassinos. Underwater Seascapes. From Geographical to Ecological Perspectives. Springer International Publishing, 291 pp. ISBN 978-3-319-03439-3

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Concordato direttamente con il docente (su appuntamento).

Ricevimento: Concordato direttamente con il docente (su appuntamento).

Commissione d'esame

MARCO FERRARI (Presidente)

CARLA MORRI

CARLO BIANCHI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Questionari scritti (facoltativi) e colloquio orale che parte dalla relazione critica su un articolo scientifico (disponibile su AulaWeb). L’esame è finalizzato a valutare la capacità di comprensione di un testo scientifico trattante argomenti di ecologia del paesaggio marino e di elaborare informazioni paesaggistiche sulla base della conoscenza dei fondamenti della materia, della propensione al collegamento tra i vari argomenti, e della padronanza degli aspetti applicativi.