ECOLOGIA DEL PAESAGGIO MARINO

ECOLOGIA DEL PAESAGGIO MARINO

_
iten
Codice
65648
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
6 cfu al 1° anno di 10723 BIOLOGIA ED ECOLOGIA MARINA (LM-75) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/07
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (BIOLOGIA ED ECOLOGIA MARINA )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Applicare principi e metodi dell'ecologia del paesaggio alla caratterizzazione e valutazione dell'ambiente marino costiero, con particolare riferimento agli habitat prioritari.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Acquisizione degli approcci di ecologia del paesaggio e della loro applicabilità all'ambiente marino, con particolare riguardo agli habitat marini costieri. Sviluppo della capacità di comprensione della terminologia e del linguaggio tipici della materia e di elaborazione e restituzione di informazioni utili per lo studio, la caratterizzazione e la gestione del paesaggio marino.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Definizioni e ambiti dell’ecologia del paesaggio. Concetto di paesaggio. Processi ecologici e organizzazione spaziale. Eterogeneità, frammentazione, omogeneizzazione. Chiazze (patch), matrici, corridoi. Indici paesaggistici. Teoria dei frattali. Connessione e connettività. Metapopolazioni e metacomunità. Criteri spazialmente espliciti. Scala; estensione e risoluzione. Seascape, reefscape, benthoscape. Marine spatial planning. Semiotica e diagnostica del paesaggio marino. Ecosystem status assessment. Cartografia ambientale marina. Cartografia diacronica. Telerilevamento. Metodi ecografici. Verità mare. Approccio all’habitat, con particolare riferimento agli habitat di interesse conservazionistico dell'Unione Europea: praterie di posidonia, estuari e lagune, scogliere, grotte marine sommerse o semisommerse. Principi e metodi della restituzione cartografica del paesaggio marino. Sistemi Informativi Geografici e loro uso per l'analisi e la gestione del paesaggio marino.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Il materiale didattico fondamentale è costituito dagli appunti personali e dal materiale disponibile su AulaWeb. Come testo di consultazione, per integrare i contenuti delle lezioni, viene consigliato il seguente:

O. Musard, L. Le Dû-Blayo, P. Francour, J.P. Beurier, E. Feunteun, L. Talassinos. Underwater Seascapes. From Geographical to Ecological Perspectives. Springer International Publishing, 291 pp. ISBN 978-3-319-03439-3

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Concordato direttamente con il docente (su appuntamento).

Ricevimento: Concordato direttamente con il docente (su appuntamento).

Commissione d'esame

MARCO FERRARI (Presidente)

CARLA MORRI

CARLO BIANCHI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Questionari scritti (facoltativi) e colloquio orale che parte dalla relazione critica su un articolo scientifico (disponibile su AulaWeb). L’esame è finalizzato a valutare la capacità di comprensione di un testo scientifico trattante argomenti di ecologia del paesaggio marino e di elaborare informazioni paesaggistiche sulla base della conoscenza dei fondamenti della materia, della propensione al collegamento tra i vari argomenti, e della padronanza degli aspetti applicativi.