PSICOLOGIA GENERALE

PSICOLOGIA GENERALE

_
iten
Codice
58079
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
2 cfu al 1° anno di 8746 ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA (LM-46) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PSI/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:
materiale didattico

PRESENTAZIONE

L’obiettivo primario dell’insegnamento è lo sviluppo di un percorso di studio che accresca nello studente la capacità critica di saper mettere in relazione gli studi di base della psicologia attraverso la conoscenza del funzionamento delle funzioni psicologiche dell'uomo.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Fornire le basi della psicologia generale nel contesto del rapporto medico/paziente.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Conoscere le origini della psicologia scientifica, la metodologia della ricerca psicologica, il sistema cognitivo. Nello specifico le funzioni cognitivo e la loro relazione. Conoscere la sensazione, la percezione, l’apprendimento (condizionamento classico, e operante), la coscienza e le funzioni attentive, i sistemi e processi di memoria, la comunicazione e linguaggio, la motivazione e le emozioni. Possedere competenze descrittive ed analitiche sulla centralità dei processi psicologici umani. Saper interpretare, in chiave psicologica e quindi delle funzioni mentali, il comportamento dell’uomo.

Modalità didattiche

Lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

Collocazione storica dei vari personaggi che hanno fondato la psicologia come disciplina scientifica tra cui: Fechner, Pavlov, Vygotskij, Thorndike, Watson e i teorici della psicologia della Gestalt. Le misurazioni dei fenomeni psichici. La psicofisica. Anatomia e plasticità del cervello. La percezione uditiva e visiva. Immaginazione, attenzione e coscienza. Condizionamento. Memoria e oblio. Comunicazione verbale e non verbale. Il linguaggio e i disturbi del linguaggio. Origine ed evoluzione del linguaggio. Intelligenza. Arousal, emozioni e Appraisal.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Daniel L. Schacter, Daniel T. Gilbert, Daniel M. Wegner Psicologia generale Trad. di E. Alessandrini, E. Frezza, S. Ferraresi, G. Zunica, rev. di E. Frezza 2010

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

MARIA PIA SORMANI (Presidente)

GIANNI VIARDO VERCELLI (Presidente)

FRANCESCO MASULLI (Presidente)

MARIANO MARTINI (Presidente)

GIOVANNI CAREDDU (Presidente)

NICOLA GIOVANNI GIRTLER (Presidente)

ROSAGEMMA CILIBERTI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali

ESAMI

Modalità d'esame

La modalità di verifica finale prevede una prova di autovalutazione a fine corso e uno orale che verteranno sia sui contenuti delle lezioni, sia sulla letteratura specifica fornita allo studente.

La prova di autovalutazione sarà composta da domande chiuse, con risposte a scelta multipla, e alcune domande aperte limitate nello spazio (sette righe a disposizione per ogni risposta). 

Modalità di accertamento

Si intende verificare la capacità di mettere in relazione gli aspetti psicologici del comportamento che emergeranno sia dalle lezioni frontali, sia dalla bibliografia assegnata all’inizio del corso.

Le domande alla prova orale non si limiteranno alla sola verifica dell’acquisizione dei contenuti, ma verranno formulate in modo da comprendere se il candidato sia in grado di relazionare oggetti di studio diversi, in riferimento sia ai contenuti delle lezioni frontali, sia ai contenuti bibliografici.

Se lo studente mostrerà di possedere tali requisiti, verrà valutato in sede di esame orale con un punteggio finale uguale o superiore ai 18/30.