FONDAMENTI DI TECNOLOGIE CHIMICHE PER L' INDUSTRIA E PER L'AMBIENTE (2° MODULO)

FONDAMENTI DI TECNOLOGIE CHIMICHE PER L' INDUSTRIA E PER L'AMBIENTE (2° MODULO)

_
iten
Codice
65185
ANNO ACCADEMICO
2018/2019
CFU
5 cfu al 3° anno di 8757 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE (L-27)
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
CHIM/04
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE )
periodo
Annuale
propedeuticita
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso fornirà le conoscenze di base necessarie per la comprensione del funzionamento delle principali apparecchiature di separazione (umidificazione, assorbimento, essicamento, distillazione, ecc.) e di reazione (reattori per la conduzione di reazioni chimiche omogene, catalitiche - omogenee ed eterogenee). Inoltre fornirà le basi teoriche sul moto e il trasporto dei fluidi accompagnate da esempi ed applicazioni pratiche. Sviluppare capacità di condurre esperimenti in gruppo e di scrivere relazioni sull'attività di laboratorio.

Modalità didattiche

Lezioni teoriche e dimostrazioni pratiche

PROGRAMMA/CONTENUTO

a) Lezioni teoriche: Materiali di costruzione per impianti chimici. Proprietà meccaniche e tecnologiche dei materiali. Tubazioni: tubi, giunti, flange, raccordi. Valvole. Trasporto di liquidi: pompe, compressori. Strumentazione e misure: portata, temperatura, pressione, livello. Controllo di processo. Processi di separazione a membrana: micro e ultrafiltrazione, nanofiltrazione e osmosi inversa.

b) Attività di laboratorio rilevante:

- valutazione della perdita di carico attraverso tubi e valvole.

- valutazione delle prestazioni delle pompe centrifughe

- prove di separazione tramite ultrafiltrazione e/o osmosi inversa

TESTI/BIBLIOGRAFIA

G. Cornetti, Macchine idrauliche, Il Capitello, Torino, 1989.

A.S. Foust, L.A. Wenzel, C.W. Clump, L.B. Andersen, I principi delle operazioni unitarie, CEA, Milano, 1980

M. Cheryan, Ultrafiltration handbook, Technomic, Lancaster, USA, 1986

DOCENTI E COMMISSIONI

Antonio Comite

Su appuntamento

Commissione d'esame

ANTONIO COMITE (Presidente)

CAMILLA COSTA

ORIETTA MONTICELLI

PAOLO MORETTI

ALBERTO SERVIDA (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni teoriche e dimostrazioni pratiche

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Conoscenza degli argomenti trattati nelle lezioni teoriche, capacità pratiche acquisite in laboratorio, qualità delle relazioni di laboratorio