LABORATORIO DI MATEMATICA AVANZATO

LABORATORIO DI MATEMATICA AVANZATO

_
iten
Codice
96865
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
3 cfu al ° anno di 8699 ECONOMIA E COMMERCIO (L-33) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SECS-S/06
SEDE
GENOVA (ECONOMIA E COMMERCIO)
periodo
2° Semestre

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di fornire  alcuni strumenti matematici non affrontati nell'insegnamento di matematica generale.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone il consolidamento e il potenziamento di conoscenze matematiche utili negli insegnamenti di laurea magistrale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso fornisce alcune conoscenze matematiche riguardanti i seguenti argomenti: equazioni differenziali, equazioni alle differenze finite, funzioni reali di più variabili reali, algebra lineare .

Modalità didattiche

Il laboratorio è dedicato agli studenti che hanno superato l'esame di matematica generale con una valutazione almeno pari a 25/30 ed è rivolto a un numero massimo di 50 studenti, (secondo la priorità di iscrizione al corso su aulaweb)

Il corso si svolge con lezioni frontali ed esercitazioni svolte dal docente.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il laboratorio è articolato in tre moduli con i seguenti programmi:

I. (prof. Ester Lari) Questo modulo si propone di fornire il metodo di risoluzione delle equazioni differenziali ordinarie: del primo ordine, lineari a coefficienti variabili, a variabili separabili; del secondo ordine a coefficienti costanti. Si formalizzerà anche il problema di risoluzione delle equazioni alle differenze finite a coefficienti costanti. Si farà qualche applicazione in ambito economico-finanziario.

II. (prof. Cristina Gosio) Questo modulo tratterà funzioni reali di n variabili reali. Definizioni preliminari, Insiemi di punti nello spazio ad n dimensioni. Funzioni: Continuita’, Direzioni, Derivate direzionali, Differenziali; Funzioni composte: definizione, derivazione; Forme quadratiche, la forma quadratica definita dalla matrice hessiana; Funzioni convesse; Punti di massimo e di minimo (liberi e condizionati).

III. (prof. Marina Ravera) Questo modulo ha l’obiettivo di approfondire lo studio dell’algebra lineare introdotto nel corso di matematica generale. Argomenti trattati: Autovalori e autovettori, Polinomio caratteristico, Molteplicità algebrica e molteplicità geometrica, Diagonalizzazione di matrici, Matrici ortogonali e ortonormali, Forma canonica di Jordan, Matrici inverse (inversa destra, inversa sinistra, inversa generalizzata, pseudo inversa di Moore Penrose)

 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Verranno comunicati a lezione

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: martedì 10.30 -11.30  (orario 2° semestre )

Ricevimento: martedi 10.30-11.30 orario secondo semestre

Ricevimento: martedi 10.30-11.30 orario secondo semestre

Commissione d'esame

MARINA RAVERA (Presidente)

ESTER CESARINA LARI

CRISTINA LUIGIA GOSIO

LEZIONI

Modalità didattiche

Il laboratorio è dedicato agli studenti che hanno superato l'esame di matematica generale con una valutazione almeno pari a 25/30 ed è rivolto a un numero massimo di 50 studenti, (secondo la priorità di iscrizione al corso su aulaweb)

Il corso si svolge con lezioni frontali ed esercitazioni svolte dal docente.

INIZIO LEZIONI

Nel secondo semestre. La data di inizio verrà comunicata su aula web.

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Modalità di accertamento

La preparazione dello studente è accertata mediante un esame svolto in forma scritta, consistente nello svolgimento di esercizi e/o domande teoriche.

ALTRE INFORMAZIONI

Lo studente in corso o fuori corso può ripetere l’esame in tutte le sessioni (invernale, estiva e di settembre) con la seguente unica limitazione: nella sessione estiva, che prevede 4 appelli, lo studente può presentarsi a tutti e quattro gli appelli ma può chiedere la correzione dell’elaborato soltanto in due dei quattro appelli (i due appelli in cui chiedere la correzione sono a scelta dello studente ed anche consecutivi). Maggiori dettagli sulle modalità di esame verranno comunicati durante le lezioni.