MEDICINA PREVENTIVA SOCIALE E DI COMUNITÀ

MEDICINA PREVENTIVA SOCIALE E DI COMUNITÀ

_
iten
Codice
66833
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
2 cfu al 2° anno di 9299 ASSISTENZA SANITARIA (L/SNT4) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/42
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ASSISTENZA SANITARIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

L'insegnamento si prefigge di formare gli studenti sulle tematiche relative all'organizzazione dei servizi sanitari territoriali e ospedalieri e sui principi di programmazione sanitaria.


 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Apprendere i principali aspetti della malattie infettive da virus, batteri, miceti e parassitarie di cute e annessi. Individuare i rapporti intercorrenti tra bisogno, domanda ed offerta. Individuare l'offerta dei servizi per la tutela globale della salute degli individui, delle famiglie e delle comunità. Acquisire le competenze fondamentali per identificare i bisogni del paziente con disturbo psichiatrico. Comprendere concetti generali e metodologie di approccio del paziente con disturbo psichiatrico.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso si prefigge di analizzare l’evoluzione del Sistema Sanitario Nazionale, la sua organizzazione e i principali riferimenti normativi e di far acquisire conoscenze in merito all’organizzazione delle aziende sanitarie.

 

 

Modalità didattiche

Lezioni frontali in aula.

PROGRAMMA/CONTENUTO

- Evoluzione dell’assetto giuridico-sanitario-organizzativo della Sanità: dall’Ente Ospedaliero (L. Mariotti 1968), alle USL (la Riforma sanitaria:L.833/78), alla Aziendalizzazione (D. Leg.vi 502/92 e 517/93, Riforma Bis), alle Aziende Sanitarie con Autonomia Imprenditoriale ( Riforma Bindi: Leg.vo 229/99° Riforma Ter);

-Livelli di organizzazione in Sanità: organizzazione del sistema sanitario e dei servizi sanitari;

-Livelli Essenziali di Assistenza (LEA);

-Le aziende sanitarie: le Aziende Sanitarie Locali e le Aziende Ospedaliere (classificazione, competenze, organizzazione, articolazione territoriale, requisiti e responsabilità);

-Organigramma aziendale (principali organi e funzioni aziendali).

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Gianfranco Damiani e Walter Ricciardi - Manuale di programmazione e organizzazione sanitaria, Idelson-Gnocchi Editore.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

FILIPPO ANSALDI (Presidente)

SANDRA RATTO

GIULIA PRATO

LOREDANA SASSO

ANDREA DE MARIA

GIANCARLO ICARDI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali in aula.

INIZIO LEZIONI

Le lezioni si svolgeranno nel primo semestre a partire da Ottobre/Novembre 2016.

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Modalità di accertamento

La prova scritta è costituita da quiz a risposta multipla.