LABORATORIO AL SERVIZIO DELLA SANITÀ PUBBLICA

iten
Codice
66820
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
1 cfu al 2° anno di 9299 ASSISTENZA SANITARIA (L/SNT4) GENOVA
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (ASSISTENZA SANITARIA)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Il corso ha l'obiettivo di far sviluppare competenze riguardo le attività di laboratorio a supporto delle indagini epidemiologiche, dei sistemi di sorveglianza e degli interventi di controllo delle malattie trasmissibili.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso ha l'obiettivo di sviluppare le seguenti conoscenze:

- le principali tecniche molecolari e le relative applicazioni in Sanità Pubblica;

- le applicazioni dell’epidemiologia molecolare nelle malattie infettive;

- i sistemi di sorveglianza per la valutazione dell’impatto epidemiologico;

- la caratterizzazione dei microrganismi circolanti; 

- l’early warning di eventi epidemici.

MODALITA' DIDATTICHE

Il corso viene tenuto attraverso lezioni frontali che si avvalgono di proiezioni di diapositive.

PROGRAMMA/CONTENUTO

- Il laboratorio come strumento per la valutazione epidemiologica;
- Epidemiologia molecolare;
- Il laboratorio come strumento per gli studi di epidemiologia analitica;
- Epidemiologia molecolare delle malattie cronico-degenerative (cenni);
- Epidemiologia molecolare delle malattie infettive di prevalente interesse per la Sanità Pubblica;
- Sistemi di sorveglianza delle malattie infettive di prevalente interesse per la Sanità Pubblica;
- Sistema di sorveglianza sindromica;
- Attività di un laboratorio regionale di Epidemiologia e Sanità Pubblica.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Sammarco ML, Ripabelli G, Tamburro M. Epidemiologia molecolare delle malattie infettive: metodi di analisi ed interpretazione dei risultati. Ann Ig 2014; 26: 10-45 doi:10.7416/ai.2014.1956.

Ansaldi F, Orsi A, Altomonte F, Bertone G, Parodi V, Carloni R, Moscatelli P, Pasero E, Oreste P, Icardi G. Emergency department syndromic surveillance system for early detection of 5 syndromes: a pilot project in a reference teaching hospital in Genoa, Italy. J Prev Med Hyg. 2008 Dec;49(4):131-5.

Rete Italiana Sorveglianza Influenza InfluNet. Sorveglianza Epidemiologica e Virologica. Protocollo Operativo. Stagione influenzale 2014-2015.


Lettera Circolare del 20/02/2013 - Istituzione di un sistema di sorveglianza integrato per il morbillo e per la rosolia alla luce del nuovo Piano Nazionale di Eliminazione del morbillo e della rosolia congenita 2010-2015.

Ministero della Salute. Sorveglianza della rosolia congenita e dell’infezione da virus della rosolia in gravidanza alla luce del nuovo Piano Nazionale di Eliminazione del morbillo e della rosolia congenita 2010-2015

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Si riceve, previo appuntamento, contattando la docente tramite e-mail (cecilia.trucchi@unige.it)

Commissione d'esame

FILIPPO ANSALDI (Presidente)

ANDREA DE MARIA

GIULIA PRATO

SANDRA RATTO

LOREDANA SASSO

GIANCARLO ICARDI (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

Il corso viene tenuto attraverso lezioni frontali che si avvalgono di proiezioni di diapositive.

INIZIO LEZIONI

Il corso si svolgerà nel primo semestre a partire da Ottobre 2016.

Orari delle lezioni

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Quiz a domande con risposta multipla.

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L'esame prevede la verifica del raggiungimento degli obiettivi formativi previsti dall'insegnamento.

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
15/01/2018 10:30 GENOVA Scritto Sede d'esame Aula 7 Polo Alberti
12/02/2018 10:30 GENOVA Scritto Sede d'esame Aula B Dissal Via Pastore 1,Genova
25/06/2018 10:30 GENOVA Scritto Sede d'esame Aula A Dissal Via Pastore 1,Genova
16/07/2018 10:30 GENOVA Scritto Sede d'esame Aula B Dissal Via Pastore 1,Genova
10/09/2018 10:30 GENOVA Scritto Sede d'esame Aula B Dissal Via Pastore 1,Genova