MEDICINA MATERNO-INFANTILE

MEDICINA MATERNO-INFANTILE

_
iten
Codice
68111
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 2° anno di 9281 FISIOTERAPIA (L/SNT2) GE SAN MARTINO
LINGUA
Italiano
SEDE
GE SAN MARTINO (FISIOTERAPIA)
propedeuticita

PRESENTAZIONE

Si tratta di un corso integrato che comprende 6 moduli disciplinari:

- Pediatria

- Ginecologia e Ostetricia

- Neurologia pedriatica

- Riabilitazione generale in età evolutiva

- Riabilitazione materno-infantile

- Psichiatria dell'età evolutiva

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere le basi patologiche, saper effettuare la valutazione di strutture, funzioni (compresi i principali disturbi NPS), attività e partecipazione e saper formulare obiettivi in età evolutiva con problematiche a carico del sistema nervoso all'apparato locomotore. Conoscere i principi fondamentali dello sviluppo fetale e le problematiche materne legate alla gravidanza, al parto ed al puerperio. Acquisire le problematiche riabilitative connesse all'età neonatale, conoscere i principi generali della riabilitazione in età evolutiva con corretta presa in carico del bambino e della famiglia, saper gestire setting, valutazione e approccio riabilitativo nelle principali patologie dell'infanzia. Conoscere le principali patologie psichiatriche del bambino con particolare riferimento ai problemi di ritardo mentale.

Modalità didattiche

Le lezioni si svolgono nel II semestre del II anno attraverso lezioni frontali che si avvalgono di proiezioni di diapositive.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Per i relativi programmi si rimanda alle schede di insegnamento delle singole discipline costituenti il Corso Integrato

TESTI/BIBLIOGRAFIA

I testi consigliati sono indicati nelle schede dei singoli moduli disciplinari del Corso Integrato

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: On line: c.amoretti@asl11.liguria.it  o presso Centro Pediatrico di Riabilitazione Motoria Imperia – ASL 1  

Ricevimento:   p.bracco@asl1.liguria.it

Ricevimento: giuspili@gmail.com

Ricevimento: valeriabanaudi@fastwebnet.it

Ricevimento: c.castagneto@asl1.liguria.it

Ricevimento: g.trucchi2@asl1.liguria.it

Ricevimento: malattia.gaslini@gmail.com

Ricevimento: previo appuntamento con mail a: valentino.remorgida@unige.it

Ricevimento: edvige.veneselli@unige.it

Ricevimento: su appuntamento tramite mail : nicolettaorsini@gaslini.org

Ricevimento: isa.blanchi@mclink.it

Ricevimento: previo appuntamento con segreteria tel 010.56362432 oppure contatto via email:  elisa.degrandis@unige.it; elidegrandis@gmail.com

Ricevimento: mariafranca.corona@asl5.liguria.it

Ricevimento: moira.angeloni@asl5.liguria.it

Ricevimento: franco.giovannoni@asl5.liguria.it

Ricevimento: simo.amadi@asl5.liguria.it  

Ricevimento: su richiesta tramite e-mail danielaspina@gaslini.org  

Ricevimento: paolo.corciulo@libero.it

Ricevimento: minettic@unige.it

Ricevimento: su appuntamento (previo contatto via e-mail)

Ricevimento: lbergonzini@asl4.liguria.it

Ricevimento: maura.grimaldi@virgilio.it

Ricevimento: vpenazzi@asl4.liguria.it

Ricevimento: Gli studenti potranno contattare il docente all'indirizzo e-mail: ecerioni@asl4.liguria.it

Ricevimento: Su appuntamento, previo contatto d:iretto o per email: mungo.sergio@gmail.com

Commissione d'esame

EDVIGE MARIA VENESELLI (Presidente)

SERGIO MUNGO

NICOLETTA ORSINI

CARLO MINETTI

CLARA MALATTIA

MAURA GRIMALDI

VALENTINA PENAZZI

GIUSEPPE PILI

GIUSEPPE TRUCCHI

ALBERTO TRAVERSO

DANIELA SPINA

VALENTINO REMORGIDA

FRANCO GIOVANNONI

ELISA DE GRANDIS

LAURA CHIARA BERGONZINI

ISABELLA BLANCHI

VALERIA BANAUDI

MOIRA ANGELONI

CARLO AMORETTI

PIERLUIGI BRACCO

CATERINA CASTAGNETO

ELISABETTA CRISTIANI

MARIA FRANCA CORONA

PAOLO CORCIULO

EMMA CERIONI

SIMONETTA AMADI

LEZIONI

Modalità didattiche

Le lezioni si svolgono nel II semestre del II anno attraverso lezioni frontali che si avvalgono di proiezioni di diapositive.

INIZIO LEZIONI

II semestre II anno

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

I dettagli sulle modalità di preparazione per l’esame e sul grado di approfondimento di ogni argomentoverranno comunicati nel corso delle lezioni.

L’esame verterà principalmente sugli argomenti trattati durante le lezioni frontali e comunque su tutti quelli specificati nel programma