MALATTIE INFETTIVE

MALATTIE INFETTIVE

_
iten
Codice
67603
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
1 cfu al 6° anno di 8745 MEDICINA E CHIRURGIA (LM-41) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/17
SEDE
GENOVA (MEDICINA E CHIRURGIA )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Acquisizione di abilità pratiche nella diagnosi di malattia infettiva

Gli studenti frequenteranno sotto il controllo e supervisione del responsabile della Unità Operativa il quale designerà il tutore cui gli studenti in piccoli gruppi saranno materialmente affidati per le attività di addestramento sia pratico che teorico.

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso prevede esclusivamente attività pratiche professionalizzanti assistenziale, basate sulla frequenza in piccoli gruppi dei reparti medici e chirurgici. Esso è finalizzato a favorire il realizzarsi di una progressiva autonomia decisionale ed alla applicazione dei percorsi diagnostici e terapeutici appresi nei corsi precedenti. La valutazione finale si basa sulla verifica in ambiente clinico e/o simulato delle "skill" professionalizzanti acquisite nel corso degli studi.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

 

Il tirocinio è una forma di attività didattica tutoriale: le attività pratiche sono svolte sotto la supervisione di un Docente Tutore. Le attività devono essere svolte in prima persona dallo studente che deve dimostrare un certo grado di autonomia nel formulare la diagnosi e la proposta della terapia.

Scopo del tirocinio è la conoscenza delle infezioni più comunemente causa di patologia nell’uomo, con acquisizione della capacità di diagnosi clinica, di impostazione diagnostica e di scelta terapeutica empirica e specifica.
Inoltre l’acquisizione di principi di base per la gestione delle malattie infettive più rare e delle patologie infettive che richiedano l’intervento specialistico.

Modalità didattiche

Attività pratica con tutors

1 CFU corrisponde ad una settimana di tirocinio in cui vengono effettuate  lezioni frontali interattive e didattica teorico pratica

 

PROGRAMMA/CONTENUTO

 

Acquisizione di adeguate conoscenze finalizzate a:
- Epidemiologia, clinica e diagnosi delle malattie infettive,

-Razionale impiego dei chemioterapici antibatterici e antivirali al fine di limitare l’insorgenza e la diffusione di chemioresistenze
- Diagnosi di malattia infettiva nel soggetto autoctono, nell’immigrato e nel viaggiatore
- Uso razionale nell’iter diagnostico delle tecniche di laboratorio e strumentali
- Capacità di counseling per la prevenzione primaria e secondaria delle malattie infettive.

 

 

 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

• Mandell GL, Bennet JE, Dolin R (eds) Principles and practice of infectious diseases. Churchill Livingston, New York.
• M. Moroni, R. Esposito, S Antinori: Malattie Infettive, ottava edizione. Elsevier Masson, 2014

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Su appuntamento. Mail: de-maria@unige.it     

Commissione d'esame

GIOVANNI MURIALDO (Presidente)

MARCO FRASCIO (Presidente)

GIANLUCA DAMONTE (Presidente)

FABRIZIO MONTECUCCO

LEDA MASI

FRANCO DALLEGRI

LEZIONI

Modalità didattiche

Attività pratica con tutors

1 CFU corrisponde ad una settimana di tirocinio in cui vengono effettuate  lezioni frontali interattive e didattica teorico pratica

 

ESAMI

Modalità d'esame

valutazione durante il tirocinio

Modalità di accertamento

Valutazione abilità acquisite con prova pratica

 

Lo studente dovrà dimostrare di conoscere le infezioni più comunemente causa di patologia nell’uomo, con acquisizione della capacità di diagnosi clinica, di impostazione diagnostica e di scelta terapeutica empirica e specifica.
Dovrà dimostrare di essere in grado di aver acquisito inoltre i principi di base per la gestione delle malattie infettive più rare e delle patologie infettive che richiedano l’intervento specialistico.

ALTRE INFORMAZIONI

Modalità di ricevimento degli studenti previo appuntamento via e-mail