ANTROPOLOGIA

ANTROPOLOGIA

_
iten
Codice
58008
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
1 cfu al 1° anno di 8745 MEDICINA E CHIRURGIA (LM-41) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
BIO/08
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (MEDICINA E CHIRURGIA )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Informare lo studente delle caratteristiche, delle prospettive e delle norme del corso di studi, allo scopo di metterlo nelle migliori condizioni per organizzare le prorpie attività. Fornire allo studente all'inizio dei suoi studi alcuni elementi di conoscenza e spunti di riflessione per facilitarne la consapevolezza della complessità dei problemi che, come medico, si troverà ad affrontare. Favorire ed instaurare da subito un' atteggiamento aperto e congruente nella necessità che tutte le conoscenze e competenze che lo studente acquisirà durante i suoi studi trovino una corretta integrazione nella prospettiva di un progetto di cura globale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il corso ha quali obiettivi principali:

  • Di rendere lo studente capace di affrontare le tematiche inerenti la salute, l’ambiente (biotico e abiotico), la malattia attraverso uno “sguardo antropologico”;

Prendere coscienza dello stretto rapporto intercorrente tra l’umano e il suo ambiente naturale e sociale.

Modalità didattiche

L’insegnamento è impartito con metodologia e-learning (integrata da lezioni frontali) attraverso “blocchi” di 10-15 minuti ciascuno; si consiglia lo studente di elaborare i contenuti dopo ogni stacco.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Definizione e campi di studio dell’antropologia
  • Il concetto di normalità
  • La perenne osmosi tra natura e cultura: l’esempio dei secular trends
  • Il differenziamento umano nel tempo e nello spazio
  • Disease illness, sickness,
  • I concetti di salute e malattia presso popolazioni “altre”

Popolazioni, culture, malattie: i differenti saperì medici

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Tra i testi consigliati per eventuali approfondimenti, con specifico riguardo agli argomenti trattati nel corso:

  1. Guerci, Dall’antropologia all’antropopoiesi.

Breve saggio sulle rappresentazioni e costruzioni della variabilità umana. Ed. C. Lucisano, Milano, 2007

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Si ricevono gli studenti su appuntamento concordato tramite email: antonio.guerci@unige.it  

Commissione d'esame

EZIO CASARI (Presidente)

NICOLA GIOVANNI GIRTLER (Presidente)

ANTONELLA LOTTI

CARLO MAGANZA (Presidente e Coordinatore di corso integrato)

LEZIONI

Modalità didattiche

L’insegnamento è impartito con metodologia e-learning (integrata da lezioni frontali) attraverso “blocchi” di 10-15 minuti ciascuno; si consiglia lo studente di elaborare i contenuti dopo ogni stacco.

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

ESAMI

Modalità d'esame

Prova scritta attraverso domande a risposta multipla

Modalità di accertamento

Gli studenti devono:

  • acquisire adeguate conoscenze e un’efficace capacità di comprensione dei concetti espressi durante le lezioni.
  • essere in grado di applicare le conoscenze acquisite e di comprendere e risolvere problemi riferiti all’antropologia della salute in tutte le sue estensioni
  • sapere utilizzare sia sul piano concettuale che su quello operativo le conoscenze acquisite con autonoma capacità di valutazione e con abilità nei diversi contesti applicativi
  • sviluppare adeguate capacità di apprendimento che consentano loro di continuare ad approfondire

in modo autonomo le principali tematiche della disciplina, soprattutto nei contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare.

ALTRE INFORMAZIONI

Sia che lo studente sia frequente che non, si richiede una serietà di impegno nell’apprendimento e nello studio oltre a un’autonomia nel risolvere problematiche che possono emergere nel corso della preparazione

 

Si ricevono gli studenti su appuntamento concordato tramite email: antonio.guerci@unige.it

 

Anna Siri

Betta Garbarino