SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE

SCIENZE INFERMIERISTICHE E TECNICHE NEURO-PSICHIATRICHE E RIABILITATIVE

_
iten
Codice
68043
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
1 cfu al 3° anno di 9277 INFERMIERISTICA PEDIATRICA (L/SNT1) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/48
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INFERMIERISTICA PEDIATRICA)
periodo
1° Semestre

PRESENTAZIONE

L’insegnamento ha come obiettivo quello di  fornire gli strumenti per una crescita formativa e professionale all’Infermiere Pediatrico, che inserito in una equipe multiprofessionale, assicura al pz con patologia neurologica/neurospichiatrica, una presa in carico globale capace di presidiare sia gli aspetti assistenziali sia quelli di prevenzione e riabilitazione.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Acquisire le competenze fondamentali per identificare i bisogni assistenziali del paziente con disabilità fisica e psichica ed elaborare il relativo piano di assistenza. Comprendere concetti generali e metodologie di approccio e gestione del paziente con disturbo psichiatrico.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

  • Acquisizione di conoscenze nell’ambito di un progetto riabilitativo:
  • presa in carico del paziente
  • pianificazione e attuazione degli interventi riabilitativi  
  • verifica dei risultati
  • Acquisizione di conoscenze relativamente agli strumenti e alle tecniche riabilitative efficaci rispetto ai pazienti con patologia neuropsichiatrica in età evolutiva
  • Acquisizione di  competenze in relazione all’intervento psicoeducativo
  • Evidenziare il ruolo della famiglia nel progetto riabilitativo

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed interattive, lavoro in piccoli gruppi, discussione di casi.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Concetti base di riabilitazione: linee guida riabilitazione pediatrica, definizione team riabilitativo, ruoli professionali ed obiettivi della riabilitazione integrata (visione ecologica)

Concetti base di riabilitazione (teoria e pratica): le posture corrette, la movimentazione e mobilizzazione del paziente pediatrico, il controllo non farmacologico del dolore

Descrizione e dimostrazione pratica dell’utilizzo dei principali ausili- protesi- ortesi della riabilitazione

Teoria e pratica delle principali manovre di fisioterapia respiratoria

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Badon P.L., Cesaro S., Assistenza Infermieristica in Pediatria. Casa Editrice Ambrosiana (seconda edizione: marzo 2015) da utilizzare nel triennio

-Badon P., ZampieronA..,:”Procedure infermieristiche in pediatria”Casa Editrice Ambrosiana ((prima edizione: ottobre 2010) da utilizzare nel triennio

- Manzoni E: Storia e filosofia dell’assistenza infermieristica. Masson Milano (2001) da utilizzare nel triennio

- Sala R:  Etica e bioetica per infermieri. Carocci Faber Roma (2003)
da utilizzare nel 2^ e 3^ anno di corso

- Barbieri G., A. Pennini: “Le responsabilità dell’Infermiere – dalla normativa alla pratica”, edizioni Carocci Faber Roma (2008). da utilizzare nel 2^ e 3^ anno di corso

-       M. KoloroutisCure  Basate  sulla  relazione-  Un modello per trasformare la pratica clinica – Casa Editrice Ambrosianada utilizzare nel triennio

 

BIBLIOGRAFIA PER APPROFONDIMENTI:


- L.White, G.Duncan, W.Baumle “Fondamenti di Infermieristica” – volume secondo –seconda edizione EdizioneEdiSES

  • Ulteriore bibliografia sarà indicata dai singoli docenti.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

LAURA FORNONI (Presidente)

ROBERTO CERONE (Presidente)

STEFANIA RASPINO

VIVIANA POMPEI

CARLA FERRARI

ROBERTA DA RIN DELLA MORA

ELISA DE GRANDIS

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed interattive, lavoro in piccoli gruppi, discussione di casi.

ESAMI

Modalità d'esame

Prova scritta con domande a risposta multipla

Il punteggio verrà attribuito nel seguente modo:

domanda con risposta corretta: 5 pti

domanda con risposta errata: 0 pti

 

Modalità di accertamento

Conoscenza degli argomenti illustrati nel programma e discussi durante le lezioni