MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA

MICROBIOLOGIA E MICROBIOLOGIA CLINICA

_
iten
Codice
67949
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
1 cfu al 2° anno di 9277 INFERMIERISTICA PEDIATRICA (L/SNT1) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/07
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (INFERMIERISTICA PEDIATRICA)
periodo
1° Semestre
moduli

PRESENTAZIONE

Corso di Microbiologia clinica

 

 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere le principali cause intrinseche di malattia. Conoscere le principali malattie ereditarie e congenite. Conoscere le caratteristiche morfologiche e funzionali delle cellule neoplastiche. Conoscere le principali cause di danno cellulare. Conoscere le cause di flogosi, le fasi dell’infiammazione, le principali infiammazioni acute e croniche.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Conoscere le basi della microbiologia, le caratteristiche dei principali microrganismi di interesse clinico e i rapporti che intercorrono tra microrganismi e ospite. Importanza delle indagini diagnostiche di laboratorio. Esecuzione e valutazione degli antibiogrammi. Conoscere le caratteristiche clinico/microbiologiche dei microrganismi sentinella nell’ambito della sorveglianza delle infezioni correlate all’assistenza.

Modalità didattiche

Insegnamento frontale

PROGRAMMA/CONTENUTO

Anatomia della cellula batterica, GRAM+ E GRAM-, Patogenicità e virulenza, Meccanismi di antibiotico-resistenza, Controllo delle infezioni nosocomiali

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Cevenini , Microbiologia Clinica, Piccin ed.

Integrazione con slides

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

EZIO FULCHERI (Presidente)

CINZIA MARIA DOMENICOTTI (Presidente)

CLAUDIA CANTONI (Presidente)

ROBERTO BANDETTINI

LEZIONI

Modalità didattiche

Insegnamento frontale

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

La valutazione dell’apprendimento si basa su iniziali domande di microbiologia generale per poi passare a domande più specifiche e applicazione di ciò che si è appreso nell’attività clinica.