SCIENZE E TECNICHE APPLICATE III

SCIENZE E TECNICHE APPLICATE III

_
iten
Codice
65758
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
5 cfu al 3° anno di 9292 TECNICHE AUDIOPROTESICHE (L/SNT3) GENOVA
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICHE AUDIOPROTESICHE)
propedeuticita

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere tutti i parametri elettroacustici ed i principi su cui si basa la loro regolazione, in riferimento alla tipologia della perdita uditiva.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

v. scheda moduli insegnamento

Modalità didattiche

Il C.I. prevede l'aquisizione di 5 CFU  attraverso una serie di lezioni frontali e di studio individuale. Le lezioni frontali sono a cura dei docenti incaricati degli insegnamenti che compongono il C.I..

PROGRAMMA/CONTENUTO

v. scheda moduli insegnamento

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Ricevimento studenti su appuntamento. e-mail: stefano.ottoboni@unige.it

Ricevimento: Ricevimento studenti su appuntamento. e-mail: stefano.ottoboni@unige.it

Commissione d'esame

FABIANO DI GIOIA

STEFANO OTTOBONI

LEZIONI

Modalità didattiche

Il C.I. prevede l'aquisizione di 5 CFU  attraverso una serie di lezioni frontali e di studio individuale. Le lezioni frontali sono a cura dei docenti incaricati degli insegnamenti che compongono il C.I..

INIZIO LEZIONI

L'insegnamento viene svolto nel 1° semestre. Le lezioni hanno inizio generalmente a ottobre - novembre di ogni Anno Accademico e si concludono entro dicembre dello stesso anno.

ESAMI

Modalità d'esame

Gli esami del C.I. si svolgono in unico momento, nelle date stabilite per ciascuna sessione (Sessione invernale: gennaio - febbraio; Sessione estiva: giugno, luglio e settembre).

Per ciascuna attività formativa che compone il C.I., la verifica dell'apprendimento avviene in forma orale.

Il voto minimo per ottenere la sufficienza in ogni simgola materia è di 18/30. Con i voti conseguiti verrà effettuata una media pesata tenendo conto del numero dei crediti di ciascuna parte. 

Modalità di accertamento

La modalità di verifica tramite il colloquio orale permette oltre che a valutare il grado di preparazione individuale degli studenti, anche la correttezza e la proprietà di linguaggio con particolare riferimento al gergo tecnico.