AUDIOLOGIA - IMPIANTI COCLEARI

AUDIOLOGIA - IMPIANTI COCLEARI

_
iten
Codice
65755
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
2 cfu al 3° anno di 9292 TECNICHE AUDIOPROTESICHE (L/SNT3) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
MED/32
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICHE AUDIOPROTESICHE)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscere la tecnologia degli impianti cocleari e delle protesi impiantabili dell'orecchio medio, le loro caratteristiche e campi applicativi.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L'insegnamento si prefigge di dare maggiori informazioni sul funzionamento, sulla modalità di stimolazione elettrica e sul mappaggio dell'impianto cocleare.

Modalità didattiche

Il corso viene tenuto nel primo semestre del 3° anno attraverso lezioni frontali che si avvalgono di proiezioni di diapositive. 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Breve Storia degli Impianti Cocleari

Cenni storici circa la nascita del concetto di stimolazione elettrica

Descrizione dei primi tentativi sistemi di stimolazione elettroacustica

Descrizione dell’Impianto Cocleare

Descrizione delle parti dell’Impianto Cocleare

Descrizione della parte extra cranica

Tipologie di Processori Esterni

Descrizione della parte intra cranica

Tipologie di Ricevitori-Stimolatori e di Array elettrodici

Funzionamento dell’Impianto Cocleare

Cenni di Fisiologia Cocleare nel Normoudente

Principio di funzionamento dell’Impianto Cocleare

Modalita’ di Stimolazione Elettrica delle fibre del nervo acustico

Modalita’ di comunicazione tra la componente  extra e intra cranica

Il Processore Esterno e l’Elaborazione del Segnale

Principi di funzionamento

Storia delle strategie di elaborazione del segnale nel tempo

Le attuali strategie di elaborazione del segnale e le prospettive future

L’impianto cocleare bilaterale

La stimolazione bimodale

           

La chirurgia dell’Impianto Cocleare ed i Test Intraoperatori

Descrizione dell’intervento e dei tempi operatori nell’intervento

Definizione e scopi dei test intraoperatori

La Telemetria

EASR (Riflesso Stapediale Elettrico)

EABR (ABR Elettrici)

Misura della Risposta Neurale (ECAP) (Evoked Compound Action Potentials)

Il mappaggio

Tempi di attivazione

Criteri di attivazione

Principi del Mappaggio

Mappaggio nel Bambino

Mappaggio nell’adulto

Il Follow up 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Materiale didattico viene fornito dal docente durante la lezione e messo a disposizione su Aulaweb.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: gli Studenti potranno contattare il docente all'indirizzo e-mail: sergio.pagnacco@gmail.com, otorinolaring@unige.it, tramite telefono cellulare 348 4517719 . Il ricevimento è su appuntamento.

Commissione d'esame

SERGIO PAGNACCO

LUCA GUASTINI

VILDERIO VANZ

STEFANO OTTOBONI

LEZIONI

Modalità didattiche

Il corso viene tenuto nel primo semestre del 3° anno attraverso lezioni frontali che si avvalgono di proiezioni di diapositive. 

INIZIO LEZIONI

L'insegnamento viene svolto nel 1° semestre. Le lezioni hanno inizio generalmente a ottobre di ogni Anno Accademico e si concludono entro dicembre dello stesso anno.

ESAMI

Modalità d'esame

Gli esami del C.I. si svolgono in unico momento, nelle date stabilite per ciascuna sessione (Sessione invernale: gennaio - febbraio; Sessione estiva: giugno, luglio e settembre). Per ciascuna attività formativa che compone il C.I., la verifica dell'apprendimento avviene in forma orale.

Modalità di accertamento

La modalità di verifica tramite il colloquio orale permette oltre che a valutare il grado di preparazione individuale degli studenti, anche la correttezza e la proprietà di linguaggio con particolare riferimento al gergo tecnico.