CHIMICA PER IL RESTAURO 1 (ANALISI)

CHIMICA PER IL RESTAURO 1 (ANALISI)

_
iten
Codice
81119
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
2 cfu al 1° anno di 8470 BENI ARCHITETTONICI E DEL PAESAGGIO (SSPC-2) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
CHIM/07
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (BENI ARCHITETTONICI E DEL PAESAGGIO)
periodo
Annuale
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di fornire, mediante un linguaggio scientifico, le conoscenze di base sulla struttura della materia, sul legame chimico, sui  composti inorganici e organici e sulle conseguenti proprietà dei materiali.

In particolare tali strumenti saranno finalizzati a comprendere la natura dei materiali costitutivi un’opera, i processi di degrado che questi subiscono e i materiali e le metodologie coinvolti in un intervento conservativo.

Modalità didattiche

Lezioni frontali con copia delle slide presentate a lezione disponibili su AulaWeb, utilizzabili come base per lo studio. Intervento in laboratorio.  

PROGRAMMA/CONTENUTO

La struttura dell’atomo, massa atomica e numero atomico, configurazione elettronica degli elementi nel sistema periodico.

Il legame chimico: legame covalente puro, covalente polare e legame ionico.

Nomenclatura e proprietà delle specie inorganiche. Acidi, basi, pH.

La chimica organica: alcani, alcheni, alchini, alcool, aldeidi e chetoni, acidi carbossilici, alogeno e nitro derivati, ammine e ammidi. Nomenclatura e proprietà.

Stati di aggregazione della materia, soluzioni e solubilità, concentrazione delle soluzioni, diluizioni.

Chimica Macromolecolare: monomeri e polimeri, struttura e proprietà del materiali polimerici e loro applicazione nel settore dei beni culturali.

Cenni ai meccanismi di degrado dei manufatti di interesse storico-artistico.

La diagnostica scientifica applicata allo studio dei beni culturali.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Tutti i giorni su appuntamento

Commissione d'esame

RITA VECCHIATTINI (Presidente)

FRANCESCA MAZZINO

STEFANO FRANCESCO MUSSO

ELISABETTA PICCIONI

ANGELITA MAIRANI

SILVIA VICINI

GABRIELLA GARELLO

PAOLO BENSI

ANNALISA BARLA

ANNA BOATO

ROBERTO BOBBIO

CHIARA CALDERINI

ALFONSO ASSINI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali con copia delle slide presentate a lezione disponibili su AulaWeb, utilizzabili come base per lo studio. Intervento in laboratorio.