PROBLEMATICHE SPECIFICHE INERENTI LA SICUREZZA DEGLI AMBIENTI DI LAVORO

PROBLEMATICHE SPECIFICHE INERENTI LA SICUREZZA DEGLI AMBIENTI DI LAVORO

_
iten
Codice
73182
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
1 cfu al 3° anno di 9298 TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGH (L/SNT4) GENOVA
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGH)
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Fornire allo studente cognizioni su problemi specifici inerenti la sicurezza nei luoghi di lavoro

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

L’insegnamento ha come obiettivo quello di approfondire con maggiore attenzione alcuni temi che ricoprono circa il 50% dei problemi (incidentalità, patologie) che si verificano nei luoghi di lavoro e cioè i “problemi e le patologie correlate al consumo di bevande alcoliche e sostanze” (argomenti clinici, sociali, legislativi).

Vengono affrontati, comunque, tutti i possibili fattori di rischio presenti nei luoghi di lavoro.

Inoltre, vengono approfondite le strategie di prevenzione primaria e l’attività di promozione della salute nei luoghi di lavoro.

Modalità didattiche

Le lezioni vengono svolte utilizzando come base la proiezione di diapositive con la richiesta di una continua interattività. E’ possibile anche l’analisi di argomenti di emergente interesse estrapolati dalla letteratura scientifica accreditata.

PROGRAMMA/CONTENUTO

  • Problemi e patologie alcol correlate
  • Problemi e patologie sostanze correlate
  • Incidentalità correlata
  • Elementi legislativi correlati
  • Altri fattori di rischio che minano la sicurezza nei luoghi d lavoro
  • Ripercussioni sociali
  • Prevenzione primaria
  • Promozione della salute

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Viene fornito il materiale presentato ed inoltre vengono forniti approfondimenti della letteratura scientifica

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: E’ possibile contattare il docente telefonicamente (010-5552769) o tramite mail (gianni.testino@hsanmartino.it). Orari preferiti: Lunedì e Giovedì dalle 11 alle 13 (Padiglione 10, piano terra, Ospedale Policlinico San Martino). Si rimane comunque disponibili per ulteriori approfondimenti in orari da concordare.

Commissione d'esame

FRANCESCO D'AGOSTINI (Presidente)

GIANNI TESTINO

DANILO SCOTTO

MAURIZIO ZECCHINI

GUGLIELMO DINI

PAOLO DURANDO

LEZIONI

Modalità didattiche

Le lezioni vengono svolte utilizzando come base la proiezione di diapositive con la richiesta di una continua interattività. E’ possibile anche l’analisi di argomenti di emergente interesse estrapolati dalla letteratura scientifica accreditata.

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto

Modalità di accertamento

Domande aperte. L’esame verte su quanto affrontato durante le lezioni.