PSICOLOGIA CLINICA

PSICOLOGIA CLINICA

_
iten
Codice
58024
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
2 cfu al 2° anno di 8745 MEDICINA E CHIRURGIA (LM-41) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-PSI/08
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (MEDICINA E CHIRURGIA )
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di fornire le nozioni fondamentali per la comprensione dei correlati comportamentali delle funzioni fisiologiche allo scopo di suggerire un approccio interpretativo di alcuni deficit comportamentali e cognitivi. Inoltre verrà affrontato il tema della relazione medico-paziente, focalizzandosi su alcuni argomenti fondamentali: la comunicazione con il malato, le implicazioni psicologiche della malattia somatica e le competenze emotive e relazionali del medico. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Apprendere i fondamenti essenziali della psicologia generale e sociale necessari per la conoscenza dei principi su cui si fonda l’analisi del comportamento della persona e della capacità di autovalutazione e di una adeguata esperienza nel campo della relazione e della comunicazione. Saper riconoscere i principali fattori di rischio comportamentali come causa di disagio sociale ed individuare le caratteristiche dei diversi gruppi umani. Acquisire competenze relazionali e comunicative sia per quanto riguarda la relazione medico-paziente sia per quanto riguarda le relazioni istituzionali. Definire il quadro teorico dei concetti di salute e malattia con particolare attenzione al vissuto psicologico e alla componente psicosociale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Acquisizione dei principali elementi metodologico - clinici utilizzati nell'ambito della comunicazione in medicina. Acquisizione delle capacità relazionali, di comunicare con chiarezza ed umanità con il paziente e i familiari e di collaborare con le diverse figure professionali nelle diverse attività sanitarie.

Comprendere la rilevanza clinica dell’interazione medico-paziente secondo una visione psicosomatica integrata del rapporto salute- malattia.

 

Modalità didattiche

Lezioni frontali, discussione di casi, discussione d'aula.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Compliance e aderenza; modello disease centered e patient centered; l'agenda del paziente; communications skills; CNV; relazione medico-paziente; esempi clinici.

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Moja E., Vegni E. (2000) La visita medica centrata sul paziente, Cortina, Milano.

DOCENTI E COMMISSIONI

Commissione d'esame

EZIO CASARI (Presidente)

NICOLA GIOVANNI GIRTLER (Presidente)

ANTONELLA LOTTI

CARLO MAGANZA

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, discussione di casi, discussione d'aula.

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame sarà preceduto da un test di autovalutazione al termine del corso col quale gli studenti potranno valutare il livello di apprendimento raggiunto. Il test sarà composto da 32 domande con risposte a scelta multipla inerenti l’intero programma del corso. Seguiranno gli appelli di esame in forma orale come da calendario. 

Modalità di accertamento

Con la prova di autovalutazione si accerterà il livello di apprendimento raggiunto che verrà ulteriormente indagato durante l’esame orale nel quale si verificheranno oltre alle conoscenze degli argomenti del corso  anche le capacità di analisi e inquadramento di casi clinici nell’ottica della relazione medico - paziente