ANTROPOLOGIA CULTURALE

ANTROPOLOGIA CULTURALE

_
iten
Codice
94835
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 1° anno di 10177 SCIENZE INTERNAZIONALI E DELLA COOPERAZIONE (LM-52) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
M-DEA/01
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE INTERNAZIONALI E DELLA COOPERAZIONE )
periodo
1° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Il corso si propone di fare emergere il ruolo centrale, i concetti più importanti e gli strumenti più praticati dell’Antropologia culturale. Verranno prese in esame le principali opzioni teoriche della storia degli studi antropologici, dall’evoluzionismo al funzionalismo, dallo strutturalismo all’antropologia interpretativa. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso si propone di fare emergere il ruolo centrale, i concetti più importanti e gli strumenti più praticati dell’Antropologia culturale. Verranno prese in esame le principali opzioni teoriche della storia degli studi antropologici, dall’evoluzionismo al funzionalismo, dallo strutturalismo all’antropologia interpretativa. Verranno inoltre approfondite le “posture” più praticate dagli antropologi – dall’universalismo al relativismo – e trattati i concetti cardine della disciplina: cultura, identità, meticciato, tradizione, dinamiche transculturali, sviluppo, decrescita. Particolare attenzione verrà posta al tema delle migrazioni, viste sotto l’ottica antropologica: un esercizio fondamentale per scongiurare il pericolo della deriva razzista che sta attraversando la nostra società.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Il primo obiettivo del corso è l'approfondimento delle tematiche legate all'incontro tra le culture e all'ibridazione culturale, con particolare riferimento all'America del Sud. L'esame delle posizioni universalistiche e relativistiche propone spunti di riflessione legati a dinamiche transculturali, quali la diffusione delle religioni afro-americane. Altro obiettivo del corso è la valutazione del meticciato culturale come proposta per un ideale mediazione tra l'omogeneizzazione totalizzante e la frammentazione eterogenea e multiculturale.

Modalità didattiche

Lezioni frontali, con esercitazioni anche multimediali su tematiche scelte dallo studente

PROGRAMMA/CONTENUTO

Che cos'è l'Antropologia

Qual è il ruolo degli antropologi, oggi

Le principali correnti della Storia.

Universalismo e Relativismo

Meticciato VS razzismo

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Testi obbligatori: 

1) Ugo Fabietti, Stora dell'Antropologia, Zanichelli, Bologna, 2011

(eventualmente un altro manuale di Storia del pensiero antropologico)

 

2) Barba B., Dio negro, mondo meticcio, Seid, Firenze, 2013.

 

3) Un testo a scelta tra: 

- Collier P, Exodus. I tabù dell’immigrazione, Laterza, Roma-Bari, 2015.

-Sen A., Lo sviluppo è libertà, Mondadori

-Latouche S., La fine del mondo occidentale, Eléuthera, Milano

-Shalins M., Un grosso sbaglio, Eléuthera, Milano

-Burleigh M., La genesi del mondo contemporaneo, Feltrinelli

-Said, E., Orientalismo, Feltrinelli

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Mercoledi 9-10; giovedi 10-12   

Commissione d'esame

MAURO SPOTORNO (Presidente)

SALVATORE BRUNO BARBA (Presidente)

GIAN MARCO UGOLINI

STEFANIA MANGANO

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, con esercitazioni anche multimediali su tematiche scelte dallo studente

INIZIO LEZIONI

Lunedì 18 settembre

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

ANTROPOLOGIA CULTURALE

ESAMI

Modalità d'esame

Esame orale

Modalità di accertamento

L'esame attesterà la preparazione generale dello studente, con particolare attenzione riservata alla capacità di articolare un pensiero originale e critico

ALTRE INFORMAZIONI

ORARI

lunedì 16-18

mercoledì 10-12

giovedi 8-10

AULA 9