Alla base del corso vi è la metallurgia moderna vista nella vita quotidiana, nelle sue applicazioni e nel suo interagire con l'ambiente sia esso quello di trattamento o quello di funzionamento. Il corso si arricchisce di casi studio e di interventi esterni volti a stimolare l'attenzione e la curiosità dello studente.

Questo corso è previsto per coloro che abbiano seguito Metallurgia 1 nel triennio o un corso equivalente presso altra sede.

  • Obiettivi e contenuti
    • OBIETTIVI FORMATIVI

      L'insegnamento si propone di consolidare le conoscenze di base sugli acciai, fornire elementi sui metalli non ferrosi a base rame e a base alluminio. Verranno introdotte nozioni relative alla valutazione della colabilità di leghe di rame, alle tecniche di saldatura e all'impiego di acciai come interconnettori di pile a combustibile ad alta temperatura. Una parte del corso verrà riservata all'applicazione della scienza dei materiali metallici nel campo dei beni culturali.

      OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

      Lo studente a fine corso deve: Saper leggere una scheda tecnica di un acciaio e di un materiale metallico in generale. Conoscere il ruolo degli elementi di lega. Conoscere gli acciai speciali, legati e con proprietà peculiari. Conoscere gli acciai inossidabili. Saper interpretare i dati chimici, fisici e meccanici presenti sulle specifiche. Saper pianificare un'attività di caratterizzazione di un materiale metallico. Saper selezionare il materiale piu' adeguato per un'applicazione. Avere competenze nel campo della corrosione e protezione.

      PROGRAMMA/CONTENUTO

      Metodi di rafforzamento degli acciai: alligazione, deformazione, precipitazione, indurimento secondario. La temprabilità secondo Grossmann e l’uso del Provino Jominy. Influenza degli elementi di lega su ferro e acciai. Classificazione degli acciai e basi di nomenclatura. Acciai speciali: maraging, austempering, microlegati, HSLA. Acciai inossidabili. Metallurgia delle polveri. Cenni di corrosione a temperatura ambiente e in alta temperatura (wet and dry corrosion). Pile a combustibile principi e applicazioni: SOFC e stacking. Colabilità pratica e influenza degli elementi di lega. Esperienze di laboratorio: Trattamento termico di un acciaio e analisi metallografica; visita a centro di failure analyses per: prove non distruttive (liquidi penetranti, radiografia), prove meccaniche (trazione, resilienza), caratterizzazione al microscopio elettronico di pezzi rotti nel corso della visita al centro di failure analyses

      TESTI/BIBLIOGRAFIA

      A. Cigada, T. Pastore, Struttura e proprietà dei materiali metallici, McGraw-Hill, 2012

      W. Nicodemi, Metallurgia (Principi Generali), Zanichelli

      R. E. Smallman and A. H.W. Ngan, Physical Metallurgy and Advanced Materials, Butterworth-Heinemann, 2007

      Matteoli, Trattamenti Termici degli acciai

      Metallurgia delle polveri: R.M. German, Powder Metallurgy Science,

      Mazza Francesco; Bianchi Giuseppe, Corrosione e protezione dei metalli, Collana tecnica AIM

      Acciai inossidabili - G. Di Caprio, Acciai Inossidabili, Hoepli ; W. Nicodemi, Acciaio Inossidabile, collezione tecnica AIM

      Steel Heat Treatment: Metallurgy and Technologies, CRC press, George E. Totten

  • Chi
    • Docenti
    • Paolo Piccardo
      tel. (+39) 010 353 6145
      Paolo.Piccardo@unige.it
    • Commissione d’esame
      94817 - METALLURGIA 2 (6 CFU)
      Valeria Bongiorno
      Giorgia Carniglia
      Paolo Piccardo (Presidente)
      Roberto Spotorno
  • Come
    • MODALITA' DIDATTICHE

      Il corso si svolge principalmente in aula con esempi pratici e seminari di specialisti nel settore della metallurgia

      Per i corsi di laurea per cui è previsto vi saranno delle sessioni di laboratorio opportunamente studiate per il corso in oggetto e che possono distinguersi da un corso all'altro.

      Il docente fornisce a fine corso copia delle presentazioni utilizzate nel corso delle lezioni.

      MODALITA' D'ESAME

      Scritto con orale 

      MODALITA' DI ACCERTAMENTO

      4 ore, Discussione relativa a principi chimici, fisici, meccanici su un acciaio di cui si è ricevuta una scheda tecnica commerciale.

      3 domande del valore di 10 punti ciascuna

  • Dove e quando
    • INIZIO LEZIONI

      ultima settimana di Febbraio

      RICEVIMENTO STUDENTI
      Paolo Piccardo

      Previo appuntamento contattando il docente al numero 0103536145

      Appelli
      Data Ora Tipo Luogo Note
      7 febbraio 2018 14:00 Orale Genova
      23 febbraio 2018 14:00 Orale Genova
      14 giugno 2018 14:00 Orale Genova
      4 luglio 2018 14:00 Orale Genova
      18 luglio 2018 14:00 Orale Genova
      11 settembre 2018 14:00 Orale Genova
      28 settembre 2018 14:00 Orale Genova
  • ALTRE INFORMAZIONI
    • L'esame puo' essere sostenuto solo da chi ha gia' sostenuto Metallurgia 1

  • Contatti