FONDAMENTI E ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO SOCIALE

FONDAMENTI E ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO SOCIALE

_
iten
Codice
65023
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
9 cfu al 1° anno di 8710 SERVIZIO SOCIALE (L-39) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
SPS/09
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SERVIZIO SOCIALE )
periodo
2° Semestre
propedeuticita
materiale didattico

PRESENTAZIONE

A partire dai concetti fondamentali che caratterizzano l’architettura dei sistemi di  welfare state, il corso si propone di presentare i principi fondamentali, i concetti chiave e le dinamiche organizzative che caratterizzano gli ambiti di applicazione  e di intervento del servizio sociale, con l’obiettivo finale di fornire gli strumenti concettuali e analitici necessari  per il suo corso di studi. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

I bisogni umani e le risposte della società. Il servizio sociale: origini ed evoluzione storica, definizione, obiettivi, metodo. I principi del servizio sociale: etica e deontologia professionale; il Codice Deontologico - Politiche sociali, quadri istituzionali e modelli organizzativi. Il funzionamento delle organizzazioni. Definizione dei caratteri generali delle realtà organizzative attraverso l'analisi delle metafore utilizzate dalla letteratura sulle organizzazioni. L'intervento organizzativo nei servizi socio-sanitari territoriali come ambito specifico del'agire professionale dell'assistente sociale rispetto ai temi del lavoro di équipe, del lavoro di rete, dell'organizzazione matriciale, dello sviluppo di comunità. Il quadro nazionale e regionale dei servizi sanitari, socio sanitari e socio assistenziali. Il cittadino e i servizi. Il ruolo delle professioni nelle organizzazioni complesse e collocazione dell'assistente sociale nel processo programmatorio e nelle diverse aree dell'organizzazione dei servizi sociale e sanitari.

Modalità didattiche

lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

A partire dai concetti fondamentali che caratterizzano l’architettura dei sistemi di  welfare state, il corso si propone di presentare i principi fondamentali, i concetti chiave e le dinamiche organizzative che caratterizzano gli ambiti di applicazione  e di intervento del servizio sociale, con l’obiettivo finale di fornire allo studente gli strumenti concettuali e analitici necessari  per il suo corso di studi.  Il corso è diviso in due parti.  1. Nella prima parte, dopo aver definito l’impianto concettuale del welfare state, il corso si propone di entrare nella specificità dei servizi sociali analizzandone le diverse dimensioni sia sotto il profilo organizzativo che sotto quello normativo. A tal proposito questa parte di corso si concentrerà sulle principali trasformazioni che hanno caratterizzato l’impianto normativo del sistema italiano delineandone le specificità in termini di organizzazione territoriali e in termini di applicazione. 2. Nella seconda parte del corso, che presenterà gli aspetti chiave del codice deontologico dell’assistente sociale, sarà affrontata l’analisi del concetto sociologico di organizzazione in relazione alla comprensione delle realtà che caratterizzano il servizio sociale. In questa parte del corso si darà risalto ad una prospettiva di genere, e si rifletterà sugli esiti organizzativi dei processi di costruzione sociale del maschile e del femminile. 
 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti NON frequentanti
TESTI OGGETTO DELLA PROVA D’ESAME 

- Gualdani A., I servizi sociali tra universalismo e selettività, Giuffrè, 2007 (CAPITOLI 1,2,3,4,5,6)

- Franzoni A., Anconelli M., La rete dei servizi alla persona. Dalla normativa all’organizzazione. Carocci, NUOVA EDIZIONE, 2014 (CAPITOLI 1,2,3,4)

 - Filippini S. e Bianchi E. (a cura di), Le responsabilità professionali dell'assistente sociale, 2003,               Angeli, Franco Angeli – (CAPITOLI 1, 2,3, 4, 5,6)   

Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti frequentanti
TESTI OGGETTO DELLA PROVA D’ESAME 
I testi per i frequentanti saranno indicati a inizio corso. 
 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Per parlare con la docente si può richiedere un appuntamento scrivendo una mail all'indirizzo: emanuela.abbatecola@unige.it Si prega di non scrivere nei week-end e durante le festività. Si ricorda che è buona norma firmarsi.

Commissione d'esame

MAURO MIGLIAVACCA (Presidente)

EMANUELA ABBATECOLA (Presidente)

LEZIONI

Modalità didattiche

lezioni frontali

INIZIO LEZIONI

I semestre dal 18 settembre al 7 dicembre 2017 (12 settimane)
II semestre dal 26 febbraio al 18 maggio 2018 (12 settimane)

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

FONDAMENTI E ORGANIZZAZIONE DEL SERVIZIO SOCIALE

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto