DIRITTO E PROCEDURA PENALE

DIRITTO E PROCEDURA PENALE

_
iten
Codice
16304
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
12 cfu al 2° anno di 8710 SERVIZIO SOCIALE (L-39) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
IUS/17
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SERVIZIO SOCIALE )
periodo
Annuale
propedeuticita
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Diritto e procedura penale: il sistema di diritto penale. Fonti costituzionali, internazionali e sovranazionali. Il diritto penale italiano pertinente alla laurea di servizio sociale.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Acquisizione della conoscenza dei principi generali del diritto penale e delle fattispecie di parte speciale con particolare riguardo alle cd. fasce deboli e ai settori in cui emerge il ruolo e l'attività dell'Assistente sociale.

Acquisizione della conoscenza  delle competenze dell'Assistente sociale nel settore del processo penale minorile e dell'esecuzione penitenziaria

Modalità didattiche

L'insegnamento si svolge prevalentemente attraverso lezioni frontali in cui attraverso il costante riferimento alla giurisprudenza si analizzono diversi settori del diritto penale e della procedura penale  Materiale integrativo ( e di continuo aggiornamento ) e schemi delle lezioni saranno pubblicati sulla pagina aulaweb precedentemente alla lezione in modo da fornire allo studente gli strumenti per seguire al meglio la lezione. 

PROGRAMMA/CONTENUTO

Modulo I (Diritto penale) Studio del diritto penale sostanziale (parte generale) con particolare riferimento al diritto penale minorile ed alcuni settori della legislazione speciale tutela dei soggetti vulnerabili, delitti contro la libertà sessuale; disciplina dell’immigrazione; profili di responsabilità penale dell’assistente sociale) Modulo II (Procedura penale) Lineamenti del procedimento penale e del processo penale  con particolare riguardo al processo penale minorile, al processo di esecuzione e all’ordinamento penitenziario e alle aree di intervento  
 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti frequentanti
Modulo I   G. Neppi Modona -D.Petrini - B. Giors, Diritto penale e servizio sociale, Giappichelli, Torino, 2016

Modulo II G. FLORA – P. TONINI ( a cura di), Diritto penale per operatori sociali, Vol.II, Le aree di intervento, II ed., Milano, 2013, pp.29-108; pp.173-266


Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti non frequentanti
Modulo I  G. Neppi Modona -D.Petrini - B. Giors, Diritto penale e servizio sociale, Giappichelli, Torino, 2016

 Modulo II G FLORA – P. TONINI ( a cura di), Diritto penale per operatori sociali, Vol.II, Le aree di intervento, II ed., Milano, 2013, pp.1-108; pp.173-266

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Il docente  riceve nel I semestre nei giorni mercoledì (ore 11.30-12.30) e giovedì ( ore 10.30- 12) in Dipartimento , sezione penalistica. Il docente   riceve nel II semestre nei giorni mercoledì e giovedi ( ore  10- 12) in Dipartimento , sezione penalistica.   E' possibile concordare via mail un appuntamento anche in giorni differenti da quelli indicati.

Commissione d'esame

ANNAMARIA PECCIOLI (Presidente)

LORENZA VACONDIO

ILARIA ZANNONI

ILENIA SICCARDI

GABRIELE PONTEPRINO

FIORENZA ORIANA

ANTONELLA MADEO

RICCARDO SAVI

LEZIONI

Modalità didattiche

L'insegnamento si svolge prevalentemente attraverso lezioni frontali in cui attraverso il costante riferimento alla giurisprudenza si analizzono diversi settori del diritto penale e della procedura penale  Materiale integrativo ( e di continuo aggiornamento ) e schemi delle lezioni saranno pubblicati sulla pagina aulaweb precedentemente alla lezione in modo da fornire allo studente gli strumenti per seguire al meglio la lezione. 

INIZIO LEZIONI

I semestre dal 18 settembre al 7 dicembre 2017 (12 settimane)
II semestre dal 26 febbraio al 18 maggio 2018 (12 settimane)

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

DIRITTO E PROCEDURA PENALE

ESAMI

Modalità d'esame

Modalità di svolgimento dell’esame  L’esame si svolge in forma orale e si sviluppa attraverso la richiesta di approfondire una pluralità di argomenti 

Modalità di accertamento

Accertamento dell'acquisizione della conoscenza dei proncipi fondamentali del diritto penale e del ruolo del Servizio sociale nell'ambito del processo penale minorile e della fase di esecuzione della pena