STORIA DEL DIRITTO COMMERCIALE

STORIA DEL DIRITTO COMMERCIALE

_
iten
Codice
65192
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al 1° anno di 8709 GIURISTA DELL'IMPRESA E DELL'AMMINISTRAZIONE (L-14) GENOVA

6 CFU al 4° anno di 7995 GIURISPRUDENZA (LMG/01) GENOVA

6 CFU al 5° anno di 7995 GIURISPRUDENZA (LMG/01) GENOVA

6 CFU al 3° anno di 7995 GIURISPRUDENZA (LMG/01) GENOVA

6 CFU al 5° anno di 7996 GIURISPRUDENZA (LMG/01) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
IUS/19
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (GIURISTA DELL'IMPRESA E DELL'AMMINISTRAZIONE )
periodo
1° Semestre
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Premessa una parte di breve presentazione dello sviluppo della scienza giuridica dalla età medievale in avanti, si concentrerà l'attenzione tanto sulla storia economica, quanto più propriamente su quella giuridica, analizzando il diritto mercantile nella sua fase originaria, per poi descrivere il progressivo processo di elaborazione scientifica su di esso attuato nel corso degli ultimi secoli dell’Ancien Régime ed infine i passaggi che hanno portato alla sua codificazione nei codici borghesi.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Conoscenza della evoluzione del diritto commerciale dalle origini medievali alle codificazione moderne.

Modalità didattiche

lezini frontali con distribuzione di materiale didattico

PROGRAMMA/CONTENUTO

Una parte introduttiva, volta ad illustrare in ambito generale lo sviluppo della scienza giuridica dalla età medievale in avanti, fornirà allo studente gli strumenti e le basi teoriche indispensabili per comprendere la parte più propriamente commercialistica.  La restante parte del corso si articolerà su piani diversi che comprenderanno tanto aspetti di storia economica, quanto più propriamente giuridica. In particolare si delineerà la trasformazione delle strutture economiche dalla cd. rivoluzione commerciale alla rivoluzione industriale; si analizzerà il diritto mercantile nella sua fase originaria, a forte impronta consuetudinaria; si descriverà il progressivo processo di elaborazione scientifica su di esso attuato nel corso degli ultimi secoli dell’Ancien Régime; si studieranno i modi ed i tempi che hanno condotto alla sua codificazione nei codici borghesi. 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti frequentanti 

A. PADOA SCHIOPPA, Saggi di storia del diritto commerciale, Milano, LED,1992 (pp. 248)  I testi andranno integrati con gli appunti delle lezioni e le letture consigliate, reperibili anche in rete secondo le modalità che saranno illustrate a lezione dal docente.

Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti non frequentanti  A. PADOA SCHIOPPA, Saggi di storia del diritto commerciale, Milano, LED,1992 (pp. 248); AA.VV., Tempi del diritto, Torino, Giappichelli, 2016 (pp. 112, cap. I e cap. II).

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Martedì ore 9.00-10.00; 12.00 -13.30 Su appuntamento scrivendo all'indirizzo mail: roberta.braccia@giuri.unige.it

Commissione d'esame

ROBERTA BRACCIA (Presidente)

MATTEO CARMINE FIOCCA

DANIELE COLONNA

LEZIONI

Modalità didattiche

lezini frontali con distribuzione di materiale didattico

INIZIO LEZIONI

I semestre dal 18 settembre al 7 dicembre 2017 (12 settimane)
II semestre dal 26 febbraio al 18 maggio 2018 (12 settimane)

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

STORIA DEL DIRITTO COMMERCIALE

ESAMI

Modalità d'esame

Per gli studenti frequentanti esame orale ed eventuale prova scritta facoltativa. La prova scritta verte sulle lezioni, è articolata in quattro domande a risposta libera breve; sulla restante parte (Padoa Schioppa) l'esame si svolge in forma orale ed è volto a verificare il raggiungimento degli obiettivi formativi dell’insegnamento.  Per gli studenti frequentanti che preferiscono rinunciare alla prova scritta l'esame si svolgerà in forma orale sull'intero programma (lezioni e libro di testo) e mirerà a verificare il raggiungimento degli obiettivi formativi dell’insegnamento.  Per gli studenti non frequentanti l'esame verterà sugli argomenti dei libri di testo, si svolgerà in forma orale e mirerà a verificare il raggiungimento degli obiettivi formativi dell’insegnamento.