FILOSOFIA DEL DIRITTO

FILOSOFIA DEL DIRITTO

_
iten
Codice
64896
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
9 cfu al 1° anno di 7995 GIURISPRUDENZA (LMG/01) GENOVA

6 CFU al 1° anno di 8465 METODOLOGIE FILOSOFICHE (LM-78) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
IUS/20
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (GIURISPRUDENZA)
periodo
2° Semestre
frazionamenti
Questo insegnamento è diviso in 3 frazioni: A, B, C. Questa pagina si riferisce alla frazione A
materiale didattico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Dallo Stato di diritto ottocentesco allo Stato costituzionale e democratico di diritto novecentesco. Formalismo e antiformalismo. Positivismo giuridico e giusnaturalismo. Analisi del linguaggio normativo. Analisi dei concetti di “diritto oggettivo”, “diritto soggettivo”, “sistema giuridico”, “norma”, “sanzione”, ecc. I principali modelli di ragionamento in ambito giuridico. Nozioni elementari sull’interpretazione. I rapporti tra diritto e “morale”.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Oltre agli obiettivi formativi generali, verranno approfondite queste ulteriori tematiche: assolutismo e processo di codificazione, le ideologie della codificazione, l'illuminismo giuridico e politico, il concetto di "cultura giuridica", la questione penale da Beccaria ai nostri giorni, il realismo giuridico, tendenze della filosofia del diritto contemporanea.

Modalità didattiche

Lezioni frontali, seminari, conferenze, presentazione di libri, rassegna di film "I diritti di tutti" con il Comitato per lo Stato di diritto.

PROGRAMMA/CONTENUTO

Parte Prima: Cos’è la filosofia del diritto

Parte Seconda: Il concetto di diritto

Parte Terza: La formazione del diritto moderno e il processo di codificazione

Parte Quarta: Stato, Costituzione, costituzionalismo

Parte Quinta: I fondamenti dottrinali della codificazione

Parte Sesta: L’illuminismo giuridico

Parte Settima: L’illuminismo politico

Parte Ottava: Il problema penale

Parte Nona: Teorie sull’origine della pena detentiva

Parte Decima: L’abolizionismo penale

Parte Undicesima: Marx e i diritti

Parte Dodicesima: Il realismo giuridico scandinàvo

Parte Tredicesima: Il realismo giuridico americano

Parte Quattordicesima: Formalismo e antiformalismo: la polemica Ehrlich-Kelsen

Parte Quindicesima: L’opera di Giovanni Tarello

Parte Sedicesima: Hart e la filosofia analitica

Parte Diciassettesima: Comunicazione, democrazia e diritto in Habermas

Parte Diciottesima: Diritto e letteratura 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti frequentanti
1. G. Tarello, Storia della cultura giuridica moderna. I. Assolutismo e codificazione del diritto, il Mulino, Bologna, 1976, limitatamente ai capitoli 3, 6, 7, 8 (per un totale di 325 pagine); 2. G. Tarello, L’interpretazione della legge, Giuffrè, Milano 1980, limitatamente ai capitoli 1, 2, 8 (per un totale di 154 pagine); 3. R. Marra, a cura di, Diritto e castigo. Immagini della giustizia penale: Goethe, Manzoni, Fontane, Gadda, il Mulino, Bologna, 2013 (tutto; per un totale di 151 pagine). La prima domanda sarà a scelta dello studente, su un argomento tratto dal corso o dai testi sopra indicati. 


Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti non frequentanti
1. G. Tarello, Storia della cultura giuridica moderna. I. Assolutismo e codificazione del diritto, il Mulino, Bologna, 1976, limitatamente ai capitoli 3, 6, 7, 8 (per un totale di 325 pagine); 2. G. Tarello, L’interpretazione della legge, Giuffrè, Milano, 1980, limitatamente ai capitoli 1, 2, 3, 4, 7, 8 (per un totale di 323 pagine); 3. R. Marra, a cura di, Diritto e castigo.
Immagini della giustizia penale: Goethe, Manzoni, Fontane, Gadda, il Mulino, Bologna, 2013 (tutto; per un totale di 151 pagine)

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Ricevimento in via Balbi 30, quinto piano. Dal 15 maggio 2018 ricevimento dalle 10 alle 12. Martedì 22 maggio non ci sarà ricevimento. Seguire sempre gli avvisi per eventuali cambiamenti.

Commissione d'esame

REALINO MARRA (Presidente)

CARLOTTA PASANISI

LORENZA MARIA PAREO

CARLO OLCESE

ALESSANDRO ATTILIO NEGRONI

SUSANNA POZZOLO

MARIA CRISTINA REDONDO NATELLA

MATTIA VOLPI

CHIARA SEMENZA

LAURA SCUDIERI

MATTEO ROMBOLA'

GIOVANNI BATTISTA RATTI

CONCETTA MANGANARO

PAOLO COMANDUCCI

PIERLUIGI CHIASSONI

PEDRO JAVIER CABALLERO ELBERSCI

MATTEO BUFFA

ANDREA DE ROMANO

ALESSIO DI LISCIANDRO

GIULIO ITZCOVICH

RICCARDO GUASTINI

MIGUEL FERNANDEZ NUNEZ

ISABEL FANLO CORTES

PAOLO BECCHI

LEZIONI

Modalità didattiche

Lezioni frontali, seminari, conferenze, presentazione di libri, rassegna di film "I diritti di tutti" con il Comitato per lo Stato di diritto.

INIZIO LEZIONI

I semestre dal 18 settembre al 7 dicembre 2017 (12 settimane)
II semestre dal 26 febbraio al 18 maggio 2018 (12 settimane)

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

FILOSOFIA DEL DIRITTO A

ESAMI

Modalità d'esame

L’esame è orale. Alla fine del corso vi sarà un colloquio di verifica (non obbligatorio) per valutare i livelli di apprendimento degli studenti frequentati.