DIRITTO PROCESSUALE PENALE II

iten
Codice
64948
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
9 cfu al 4° anno di 7995 GIURISPRUDENZA (LMG/01) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
IUS/16
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (GIURISPRUDENZA)
periodo
2° Semestre
propedeuticita
Propedeuticità in ingresso
Per sostenere l’esame di questo insegnamento è necessario aver sostenuto i seguenti esami:
  • GIURISPRUDENZA 7995 (coorte 2014/2015)
  • DIRITTO PROCESSUALE PENALE I 64941
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il corso approfondisce e completa le nozioni di diritto processuale penale di cui gli studenti si sono impadroniti con lo studio della materia propedeutica "Diritto processuale I". La sua dimensione è di 54 ore, distribuite in 9 settimane, in ciascuna delle quali vengono svolte 6 ore di lezione. Il corso non è articolato in moduli.

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L’attività della polizia giudiziaria e del pubblico ministero dalla notizia di reato fino alla conclusione delle indagini. I contenuti dell’udienza preliminare e le regole decisorie sottostanti alla sentenza di non luogo e al rinvio a giudizio. La categoria dei giudizi speciali e le loro interconnessioni con il processo “ordinario”. Le dinamiche dibattimentali con specifico riferimento all’attività della prova. Le caratteristiche del giudizio di appello e di quello davanti alla Corte di Cassazione.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Nonostante la riforma epocale del 1988, che ha segnato l'intruduzione nel nostro ordinamento di un processo penale di stampo accusatorio, i problemi che affliggono la giustizia penale italiana sono numerosi e consistenti. Ad essi si è cercato di porre rimedio con una lunga serie di intereventi novellistici, che molto spesso non sono stati in sintonia con l'impostazione di base adottatta originariamente dal legislatore. Un recentissimo ed articolato provvedimento -  la legge 23 giugno 2017, n. 103 - per la valutazione del cui impatto è indispensabile un adeguato periodo di attesa, va considerato come l'ennesimo tentativo di coniugare, in termini soddisfacenti, garantismo (da valutare ormai anche con riferimento alla persona offesa dal reato) ed efficienza processuale.

 

MODALITA' DIDATTICHE

lezioni frontali

PROGRAMMA/CONTENUTO

- Notizie di reato e relativi registri - Indagini preliminari e udienza preliminare - Procedimenti speciali - Predibattimento e dibattimento - Procedimento davanti al tribunale monocratico - Impugnazioni - Esecuzione  - Procedimento penale davanti al giudice di pace

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti frequentanti
Compendio di procedura penale, a cura di G. Conso, V. Grevi e M. Bargis, 8a ed., Padova, Cedam, 2016                (Cap. VI e seguenti, con esclusione dei capitoli XI, XII e XIV). Con riferimento agli argomenti del Cap.V – indagini preliminari e udienza preliminare – la preparazione si può basare sugli appunti delle lezioni.

Numero totale di pagine: 443

La preparazione deve essere integrata con l'Appendice di aggiornamento al Compendio di procedura penale 8° ed. 2016 a cura di M. Bargis (Modifiche apportate dalla L. 23/06/17 n. 103) - file caricato su Aulaweb -

Libri di testo e eventuali materiali di lettura per gli studenti non frequentanti
Compendio di procedura penale, a cura di G. Conso, V. Grevi e M. Bargis, 8a ed., Padova, Cedam, 2016 (Cap. V e seguenti, con esclusione dei capitoli XI, XII e XIV).

Numero totale di pagine: 581

La preparazione deve essere integrata con l'Appendice di aggiornamento al compendio di procedura penale 8° ed. 2016 a cura di M. Bargis (Modifiche apportate dalla L. 23/06/17 n. 103). - file caricato su Aulaweb - 

 

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: lunedì, ore 10,15 - 12 venerdì, ore 10,15 -12

Commissione d'esame

FRANCO DELLACASA (Presidente)

SOFIA BACCINO

CHIARA CANEPA

ALBERTO CASELLI LAPESCHI

SARA CERVETTO

SERENA COSTA

SARA DEALESSANDRI

EMANUELE IZZOTTI

MARCO MALERBA

CLAUDIO MARINELLI

MASSIMO RUARO

CHIARA SANTINELLI

SILVIA SCARPA

ALESSANDRO TORRI

LEZIONI

MODALITA' DIDATTICHE

lezioni frontali

INIZIO LEZIONI

I semestre dal 18 settembre al 7 dicembre 2017 (12 settimane)
II semestre dal 26 febbraio al 18 maggio 2018 (12 settimane)

ESAMI

MODALITA' D'ESAME

Orale

MODALITA' DI ACCERTAMENTO

L’esame si svolge in forma orale e si articola in più domande, scelte in modo da verificare la completezza della preparazione (ad es. una domanda sulle indagini preliminari/udienza preliminare, una sul dibattimento/procedimenti speciali e una sulle impugnazioni/esecuzione).

Calendario appelli

Data Ora Luogo Tipologia Note
15/01/2018 09:00 GENOVA Orale
29/01/2018 09:00 GENOVA Orale
19/02/2018 09:00 GENOVA Orale
24/05/2018 09:00 GENOVA Orale
11/06/2018 09:00 GENOVA Orale
25/06/2018 09:00 GENOVA Orale
16/07/2018 09:00 GENOVA Orale
10/09/2018 09:00 GENOVA Orale