OCEANOGRAFIA FISICA

OCEANOGRAFIA FISICA

_
iten
Codice
61892
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
5 cfu al 1° anno di 10556 SCIENZE DEL MARE (LM-75) GENOVA
SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
GEO/12
LINGUA
Italiano
SEDE
GENOVA (SCIENZE DEL MARE)
periodo
2° Semestre
moduli
Questo insegnamento è un modulo di:

PRESENTAZIONE

Studio dei processi biologici che hanno determinato e determinano l’attuale struttura degli ecosistemi marini a livello pelagico e bentonico

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso intende fornire le conoscenze di base dell’oceanografia fisica e della strumentazione oceanografica con i relativi software di applicazione; si affronteranno tematiche relative ai parametri fisici delle masse d’acqua, al moto ondoso, alle correnti ed alla circolazione oceanica. Infine si analizzerà la programmazione di una campagna oceanografica.

OBIETTIVI FORMATIVI (DETTAGLIO) E RISULTATI DI APPRENDIMENTO

Studio dei processi biologici che hanno determinato e determinano l’attuale struttura degli ecosistemi marini a livello pelagico e bentonico

Modalità didattiche

lezioni frontali

esercitazioni in aula

PROGRAMMA/CONTENUTO

I principali contenuti del corso riguarderanno lo studio delle interazioni tra i fattori abiotici e biotici nell'ambito dell'oceanografia costiera e del largo, lo studio dei produttori, dei consumatori e dei decompositori ed i trasferimenti di energia e materia nei diversi ambienti marini. Si forniranno cenni sulle strategie di campionamento e sulle metodiche d'analisi dei principali parametri biologici in mare. Particolare riferimento verrà riservato al bacino mediterraneo.

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Lalli & Parsons - Biological Oceanography- Blutterworth Heinemann

Cognetti, Sarà, Magazzù - Biologia marina- Calderoni

Miller - Biological Oceanography- Blackwell

Materiale fornito dal docente (CD, appunti, ecc.)

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Previo contatto via telefono e/o e-mail con il Docente

Commissione d'esame

PAOLA FRANCESCA RIVARO (Presidente)

MARCO CAPELLO (Presidente)

PAOLO POVERO (Presidente)

MARCO GROTTI

FRANCISCO ARDINI

MARIA CARMELA IANNI

LEZIONI

Modalità didattiche

lezioni frontali

esercitazioni in aula

INIZIO LEZIONI

A partire dal 20 Febbraio 2017 (II semestre)

ESAMI

Modalità d'esame

Orale

Modalità di accertamento

Prova scritta (test a risposta aperta e multipla). I membri della commissione di esame stabiliscono dei criteri per attribuire dei punteggi parziali alle varie risposte, che tengano anche conto della diversa difficoltà delle domande proposte. In base a tali criteri è possibile associare in modo preciso il punteggio totale acquisito al raggiungimento dei risultati di apprendimento.

ALTRE INFORMAZIONI

Frequenza consigliata