LINGUA FRANCESE

LINGUA FRANCESE

_
iten
Codice
60909
ANNO ACCADEMICO
2017/2018
CFU
6 cfu al ° anno di 8697 ECONOMIA AZIENDALE (L-18) GENOVA

6 CFU al ° anno di 8698 ECONOMIA DELLE AZIENDE MARITTIME, LOGISTICA E TRASP. (L-18) GENOVA

6 CFU al ° anno di 8699 ECONOMIA E COMMERCIO (L-33) GENOVA

SETTORE SCIENTIFICO DISCIPLINARE
L-LIN/04
SEDE
GENOVA (ECONOMIA AZIENDALE )
periodo
Annuale
materiale didattico

PRESENTAZIONE

Il Corso si propone di affrontare il linguaggio nel contesto della cultura francofona in relazione a tematiche economiche basandosi principalmente su attività di lettura, ascolto e discussione di testi di varia natura. 

OBIETTIVI E CONTENUTI

OBIETTIVI FORMATIVI

L'obiettivo dell'insegnamento è di sviluppare competenze e trasmettere strumenti atti a leggere in modo accurato ed efficiente e, contemporaneamente, incrementare abilità di rielaborazione e sintesi in vista di autonome produzioni scritte o orali.

Modalità didattiche

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni.

Presente su Aulaweb

Si x☐  No ☐

PROGRAMMA/CONTENUTO

Il Corso di Lingua Francese si articola su due semestri :

 

  • studio della grammatica per studenti Principianti, “Moyens” e “Avancés” (primo semestre), mirato all’apprendimento ed il consolidamento delle conoscenze linguistiche, scritte ed orali.

 

Questa prima parte è obbligatoria per chi ha nozioni succinte della Lingua Francese

ed è propedeutica per affrontare lo studio del linguaggio specialistico.

 

  • acquisizione di una competenza linguistica settoriale (secondo semestre), finalizzata alla comprensione e alla produzione sia scritte sia orali, su argomenti di natura economica e commerciale.

 

Programma del secondo semestre :

 

  1. Le français du monde du travail :

 

  • Banques et Poste.
  • Les assurances : le contrat d'assurances, les sociétés d’assurance mutuelles, les compagnies d'assurances.
  • Import, export, transport : le transport, les douanes et l'espace Schengen, les Incoterms.
  • Impôts et taxes.
  • Quelques notions d’informatique : l'ordinateur, Internet, le téléphone portable.
  • La vie dans l’entreprise : entrer et travailler dans l’entreprise, quitter l’entreprise.

 

  1. La dispensa complementare al testo in uso.

 

 

 

TESTI/BIBLIOGRAFIA

Testi di studio

Le français du monde du travail. Approche spécifique de l’économie et du monde des affaires, Éliane Cloose, FLE-PUG, 5ème Édition-juin 2014.

Grammaire du français, avec corrigés et CD, Focus A1-B1, Anne Akyüz, Hachette, 2015.

Bescherelle, Conjugaison, Poche, Evelyne Brossier, Hatier, 2013.

Si consiglia l’uso di un vocabolario bilingue (Boch di Zanichelli o Garzanti) e del dizionario fraseologico francese-italiano/italiano-francese dei termini dell'economia e del commercio : L’économie et les affaires, Annie Le Bris, Zanichelli, 2005.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si consiglia l’uso di un vocabolario bilingue (Boch di Zanichelli o Garzanti) e del dizionario fraseologico francese-italiano/italiano-francese dei termini dell'economia e del commercio : L’économie et les affaires, Annie Le Bris, Zanichelli, 2005.

DOCENTI E COMMISSIONI

Ricevimento: Giovedì : ore 18, aula Tabarca.

Commissione d'esame

DOMINIQUE NAL (Presidente)

JUSTIN RAINEY

CHRISTINA GREEVE

LEZIONI

Modalità didattiche

Modalità didattiche

Lezioni frontali ed esercitazioni.

Presente su Aulaweb

Si x☐  No ☐

INIZIO LEZIONI

Insegnamento annuale: I semestre 2017 e II semestre 2018

 

ORARI

L'orario di tutti gli insegnamenti è consultabile su EasyAcademy.

Vedi anche:

LINGUA FRANCESE

ESAMI

Modalità d'esame

Scritto, Orale

Modalità di accertamento

Modalità di accertamento

Dettato scritto di natura economica (Corso Ufficiale), propedeutico ad un’interrogazione orale (Lettorato) sul libro in uso e la dispensa complementare. La valutazione finale tiene conto delle due prove e potrà confermare o modificare in difetto o in eccesso (con un massimo di quattro punti in più) il voto scritto.

Ripetizione dell’esame

La parte scritta potrà essere data con successo per un massimo di due volte e si terrà in fine il voto più alto.

Se il voto finale viene rifiutato, solo l’orale potrà essere ripetuto ma non lo scritto.

ALTRE INFORMAZIONI

Risultati di apprendimento previsti

  • Conoscenza e comprensione. Il Corso dà la possibilità a chi ha poche conoscenze della Lingua Francese, di iniziare e completare un percorso di apprendimento intensivo e mirato. Chi la conosce già potrà approfondire le proprie competenze grammaticali e lessicali, e acquisire una chiara visione del mondo economico francese.
  • Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Gli studenti saranno in grado di mettere in pratica le conoscenze condivise tramite la produzione scritta ed orale, e la risoluzione di situazioni pratiche del mondo del lavoro.
  • Autonomia di giudizio. Gli studenti sapranno utilizzare sia sul piano concettuale che su quello operativo, le conoscenze acquisite con autonoma capacità di valutazione, e con abilità nei diversi contesti applicativi.
  • Abilità comunicative. Gli studenti devono acquisire il linguaggio tecnico tipico della disciplina per comunicare in modo chiaro, convincente e senza ambiguità con interlocutori specialisti e non.
  • Capacità di apprendimento. Gli studenti impareranno a sviluppare adeguate capacità di apprendimento per poter continuare ad approfondire in modo autonomo, con motivazione e profitto, le principali tematiche della materia con un’attenzione particolare ai contesti lavorativi in cui si troveranno ad operare.

 

 

Obblighi

Il Corso di Lingua Francese è annuale e quindi, inserendo la materia nel Piano di Studio all’inizio dell’A.A., non sarà possibile presentarsi all’esame sia scritto sia orale prima della sessione estiva.

Le due prove possono svolgersi nella stessa data di esame o in date diverse (sempre prima lo scritto e poi l’orale).

La prova scritta ha validità per un anno solare.

Non è previsto il salto d’appello.

Informazioni aggiuntive per gli studenti non frequentanti

 

Modalità didattiche

 

Obblighi

I non frequentanti troveranno il materiale didattico sull’Aulaweb. Essi dovranno portare il programma completo mentre i frequentanti potranno beneficiare di una riduzione del programma finale.

Testi di studio

Idem.

Modalità di accertamento

Esame x☐ scritto x☐ orale x☐

Ripetizione dell’esame

Stesse modalità di valutazione.

Eventuali propedeuticità e/o pre requisiti consigliati

 

Gli studenti in possesso di una Certificazione Ufficiale DELF B1-B2 o dell’ESABAC (livello B2), potranno essere dispensati dalla prova scritta. In Aulaweb, si trova la tabella di equivalenza tra i voti francesi in centesimi e quelli italiani in trentesimi.